Aasimon (o Angeli)

Aasimon (o Angeli)


[Legali, Caotici o Neutrali Buoni]

Deva Astrale, Planetar e Solar - by Jeremy Jarvis

Gli aasimon, spesso chiamati semplicemente angeli, sono celestiali provenienti da tutti i piani superiori, da Arcadia fino a Ysgard.

La loro natura può essere tendenzialmente più caotica, neutrale o affine alla legge a seconda del piano di appartenenza, ma tutti indistintamente sono di una bontà esemplare. Non mentono, non rubano e non imbrogliano e si dimostrano sempre assolutamente onorabili; probabilmente sono tra i più affidabili e diplomatici di tutti i celestiali. Tuttavia questa loro integrità li rende a volte prevedibili e anche facilmente manipolabili. Sono acerrimi nemici del male e degli immondi che ne sono la personificazione, e pur essendo buoni e caritatevoli, non esitano ad usare la forza per sostenere i propri ragionamenti e per dar battaglia al nemico, anche se la violenza è sempre l’ultima risorsa. Provocare un combattimento o aggredire chi è indifeso è contro la loro natura.

Tutti gli angeli hanno un aspetto molto attraente, e nella loro vera forma sono in grado di ispirare una reverenza quasi soprannaturale nei mortali. Tutti gli angeli sono in grado di comprendere e parlare ogni linguaggio, possono cambiare il loro aspetto, teleportarsi e hanno un’incredibile capacità di avvertire il male quando è vicino, tanto da poter capire l’esatta natura della fonte del male; guardando negli occhi una creatura malvagia, possono scoprire tutto sulla sua natura, sulle sue intenzioni e il suo passato.
Sono circondati da un’aura protettiva, e pare siano immuni (o molto resistenti) ai gas nocivi, ai veleni, all’acido, al freddo e alla pietrificazione, oltre alle armi non magiche.

Possono spostarsi liberamente per i piani superiori, e se in missione per conto di una divinità possono accedere all’Astrale e ai mondi del Primario. In combattimento non possono evocare loro simili, come fanno invece molti immondi, ma possono richiamare in aiuto le creature buone nella zona.

Gli aasimon possono essere divisi in due grandi tipologie: i “guerrieri”, costituiti dagli agathinon, e gli “attendenti celestiali”, di cui fanno parte gli altri gruppi di angeli.

Gli aasimon si considerano il più alto ordne celestiale dei piani superiori, e anche se può suonare piuttosto autocelebrativo, pochi possono obbiettare al riguardo. Non hanno tuttavia particolari inimicizie con gli altri celestiali, e spesso arconti, eladrin o guardinal si rivolgono a loro per mediare dispute o per avere supporto. Gli angeli ammirano l’autocontrollo e la discrezione dei guardinal e la purezza degli arconti, e anche se rispettano gli eladrin a volte trovano esasperante la loro incostanza.
Gli unici con cui hanno un contenzioso aperto sono gli asura. Entrambi svolgono il compito di guardiani e messaggeri degli dei, e questo crea spesso attriti e alimenta pregiudizi, che però non sfociano mai in scontri aperti o voluti intralci reciproci.

Le tipologie di angeli note sono:

Si conoscono anche altre forme di angeli, meno comuni:

Inoltre:


Bibliografia
1. J. P. LaFountain, T. B. Brown, Dungeons & Dragons 2ed – Monstrous Compendium Appendix, Outer Planes, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1991-01 (cod. MC08)
2. Allen Varney, Dungeons & Dragons 2ed Planescape – Monstrous Compendium Appendix I, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1994-06
3. Christopher Perkins, Dungeons & Dragons 2ed – Warriors of Heaven, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1999-09 (cod. 11361)
4. Skip Williams, Dungeons & Dragons 3.5 – Manuale dei Mostri, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2003
5. Jason Bulmahn, Pathfinder Roleplaying Game - Bestiary, Paizo Publishing, 2009

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License