Adombrato (Shadowswyft)

Adombrato (Shadowswyft)

Ladro adombrato - by Sandy Prescott

Descrizione, abitudini e provenienza

Gli Adombrati sono esseri stirpeplanari con antenati del Piano delle Ombre. Amanti della gestualità, hanno un temperamento mutevole che li induce molto all’azione impulsiva, e sono perfino irritati dal ritardo o dall’inattività. Fisicamente sono alti e slanciati, con pelle e capelli che variano dal marrone al nero lucido, ed occhi a mandorla quasi completamente neri.

Solitamente venerano Olidammara, Fharlanghn e Xan Yae.

Società

Gli Adombrati non hanno insediamenti propri e tendono a mescolarsi con le altre razze originarie del Piano delle Ombre, con quali, solitamente, non condividono lo spirito maligno e l'atteggiamento tetro. Ora che la città volante di Shade è tornata nel mondo di Toril, la più grande comunità di Adombrati sul Piano delle Ombre si trova a Balefire, la Città delle Lanterne.

Allineamento tipico

Qualsiasi Caotico. Il lasso di attenzione breve e l’amore per le azioni non ponderate mal si sposano per le filosofie Legali.

Dati tecnici

Fazione tipica: Anarchici, Libera Lega, Xaositects e qualsiasi altra fazione che permetta loro di andare all’avventura.

Schede e Punteggi


Bibliografia
2. B. R. Cordell, G. F. M. Kestrel, Dungeons & Dragons 3.5 – Atlante Planare, Guida del giocatore ai Piani, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2004-07

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License