Arconti Tomo (Tome Archons) - reggenti di Celestia

Arconti Tomo (Tome Archons) - reggenti di Celestia


Gli arconti Tomo, i reggenti di ogni strato di Celestia, sono solo sette e insieme formano il concilio chiamato Ebdomadario Celestiale. Ognuno di loro è responsabile di uno strato specifico, all’interno del quale è praticamente onniscente, tranne per quello che succede all’interno dei reami divini presenti. Si dice che ciascuno somigli ad un umano con ali e testa di falco, e si nutra solo di ambrosia celestiale, ma la verità è che ogni arconte Tomo ha sembianze proprie.

I reggenti di Celestia sono:

Barachiel, il Messaggero

Barachiel, il messaggero - by Ron Spencer

Appare come un umano androgino alto quasi tre metri, dalla pelle e le ali argentee e gli occhi viola; indossa una veste viola e porta con se una tromba d’argento e una spada crepitante di energia. E’ il reggente di Lunia, il Cielo Argenteo, e il signore dei messaggeri celesti. Il suo simbolo è un leone.


Domiel, il Misericordioso

Domiel, il misericordioso - by Mark Nelson

L’aspetto di Domiel è quello di un umano androgino dalla pelle dorata, i capelli neri e gli occhi che splendono come due piccoli soli, grandi ali si aprono dietro il suo torso nudo, e impugna un’enorme spadone fiammeggiante. E’ il reggente di Mercuria, il Cielo Dorato, e un baluardo contro la tirannia. Il suo simbolo è un’ariete.


Erathaol, il Veggente

Erathaol, il veggente - by Arnie Swekel

Appare come un umano androgino con la pelle dai riflessi perlacei. Le sue lunghe vesti sono eleganti e impreziosite da ricami e perle. Porta un bastone ferrato con un’estremità avvolta dalle fiamme e l’altra gelata. E’ il reggente di Venya, il Cielo Perlaceo, ed è patrono di profeti e veggenti. Il suo simbolo è un drago.


Pistis Sophia, l’Asceta

Pistis Sophia, l'asceta - by Rebecca Guay

E’ una creatura incantevole dai tratti vagamente femminili, alta 2,4 metri con occhi verdi e capelli argentei. La sua pelle sembra di cristallo violaceo e le piume traslucide delle sue ali sembrano assorbire la luce. Pistis Sophia è la reffente di Solania, il Cielo di Cristallo, ed incarna la serenità e la sincerità. Dal suo volto non traspare mai turbamento, nemmeno quando è costretta combattere. Il suo simbolo è un’aquila.


Raziel, il Crociato

Raziel, il crociato - by Thomas Baxa

E’ una figura muscolosa, alta quasi tre metri e dalla pelle bianco platino. Gli occhi sembrano rubini e la chioma è fiamma viva. Le sue ali sfimano dal bianco al rosso e indossa una corazza elaborata di mithral, completa di uno scudo e una grande spada. E’ il reggente di Mertion, il Cielo di Platino, ed è una guida per i paladini e protettore degli indifesi. E’ ben conosciuto per la sua giusta collera. In battaglia cavalca un unicorno celestiale di nome Temperion. Il suo simbolo è un orso.


Sealtiel, il Difensore

Sealtiel, il difensore - by Jeremy Jarvis

Anche Sealtiel ha una figura androgina alta quasi tre metri, e la sua pelle è color ebano. I suoi occhi risplendono come stelle e le piume delle sue ali sono dorate e metalliche. E’ il reggente di Jovar, il Cielo Scintillante ed è il patrono degli arconti Guardiano. Ha il comando di un imponente esercito di arconti, e ha anche il compito di proteggere l’accesso al settimo strato, il Cielo Illuminato. Il suo simbolo è un cane.


Zaphkiel, l’Osservatore

Zaphkiel, l'osservatore - by Ron Spencer

Zaphkiel è antico e avvolto dal mistero. Pare sia l’unico ancora in vita dei reggenti celesti originali, e si presenta come un umanoide androgino avvolto dalla luce, dalla pelle metallica e le ali bianco platino, che emana un tremendo potere sacro ed ispira tranquillità e compassione. Molti pensano che solo Zaphkiel sia in grado di promuovere gli altri arconti al ruolo di reggenti. Egli governa Chronias, il Cielo Illuminato, e solo le creature più pure e giuste possono recarsi alla sua presenza senza esserne consumate. Soltanto gli dei e gli altri membri dell’Ebdomadario possono dire di aver visto Zaphkiel. Oltre a supervisionare tutta Celestia, si prende in particolare cura degli spiriti innocenti dei bambini nati morti o sacrificati. Il suo simbolo è un asino.


Gallery

"Archon Guardian", Arconte Tomo di Celestia - by Tony Diterlizzi

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Jeff Grubb, Dungeons & Dragons 1ed – Manual of the Planes, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1987-06 (cod. 2022)
2. J. P. LaFountain, T. B. Brown, Dungeons & Dragons 2ed – Monstrous Compendium Appendix, Outer Planes, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1991-01 (cod. MC08)
3. C. McComb, Dungeons & Dragons 2ed Planescape – Planes of Law, Monstrous Supplement, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1995-01
4. James Wyatt, Dungeons & Dragons 3.5 – Libro delle Imprese Eroiche, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2005

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License