Ares

Ares

Scheda: Ares


- Titolo: -
- Epiteti: Il Geloso, Lo Sfortunato
- Livello di Potenza: ?
- Simbolo: Una lancia
- Piano di residenza: Arborea, Olimpo
- Genere: Maschio
- Allineamento: Caotico Malvagio
- Area di influenza: -
- Adoratori: -
- Allineamento dei chierici: CN, CM, NM
- Domini: Arborea, Caos, Distruzione, Furia, Male, Guerra
- Pantheon: Greco
- Divinità alleate: -
- Divinità nemiche: -
- Arma preferita: Lancia


Figlio di Zeus ed Era, ad Ares non importa null'altro che il proprio desiderio di effettuare massacri nei campi di battaglia: egli uccide chiunque si riveli più debole di lui, ritirandosi con rancore davanti a coloro che sono più forti. Ares ha ottenuto l'epiteto Sfortunato perchè, per quanto sia potente in battaglia, non è di ampie vedute ed è facilmente preda delle proprie passioni. La sua furia lo ha condotto a molti tristi eventi: per esempio, verso il vaso in cui è stato confinato quando gli Olimpici hanno combattuto la loro più grande sfida, quella contro i Titani. Non ha più fortuna in amore, come ha dimostrato la storia di Afrodite ed Efesto ed è forse ciò ad alimentare l'insensata gelosia di Ares per ognuno di quelli che gli si parano davanti.

Tutto questo non ferma i mortali dal pregarlo, ed uno dei riti che celebrano prima di andare alla loro prima battaglia è taglirsi i capelli in una cerimonia. Ares ha diversi nemici fra gli altri poteri della guerra, proprio per la gelosia che porta verso la sua sfera di influenza: E' incorso nella collera del goblinoide Maglubiyet e degli déi orcheschi Baghtru e Gruumsh. Solo Loki, il dio ingannatore degli Scandinavi, lo chiama amico, anche se si diverte comnque ad imbarazzarlo ad ogni occasione.


Bibliografia

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License