Atena (Athena)

Atena (Athena)

Scheda: Atena


- Titolo: -
- Epiteti: La Protettrice
- Livello di Potenza: ?
- Simbolo: Un gufo
- Piano di residenza: Arborea, Olimpo
- Genere: Femmina
- Allineamento: Legale Buono
- Area di influenza: -
- Adoratori: -
- Allineamento dei chierici: LB, LN, NB
- Domini: Arborea, Bene, Conoscenza, Coraggio, Legge, Pianificazione
- Pantheon: Greco
- Divinità alleate: -
- Divinità nemiche: -
- Arma preferita: -


Atena è fuoriuscita cresciuta ed armata dalla testa del padre Zeus. Egli aveva ingoiato sua madre Meti per una profezia che lo aveva avvertito che Meti avrebbe portato in grembo un figlio che l'avrebbe ucciso. Apparentemente, Zeus ha imparato qualcosa dal titano Crono: se qualcuno vuole impedire alla sua discendenza di uccidero, è meglio divorare la madre prima che abbia una prole. Questo comportamento, tuttavia, non ha impedito la creazione di Atena. Come sua sorellastra Artemide, Atena ha giurato di mantenere la castità, e ha ucciso coloro che hanno provato ad averla.

Anche se è esigente quanto il resto del pantheon, è temperata dalla luce della saggezza, che insegna ai mortali in cambio dei loro servigi. Molti mortali pensano che ella sia la dea della guerra, ma ciçnon è propriamente vero: Atena lascia il mero massacro ad Ares ed ai suoi seguaci; il dominio della dea è invece quello del coraggio e degli atti eroici, oltre che della strategia e della tattica. Zeus stravede per lei, ma Atena ha anche guadagnato il rispetto degli altri poteri del pantheon in virtù della sua intelligenza.

Atena disprezza Afrodite, che ha ottenuto la propria posizione solamente per il suo aspetto, e ha un'antica inimicizia con suo zio Poseidone. Trova una causa comune con Brihaspati dei Vedici, e Odino degli Scandinavi, abbastanza da ammettere che essi hanno la conoscenza che a lei manca, e che può imparare da loro così come essi possono imparare da lei.


Bibliografia

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License