Baervan Wildwanderer

Baervan Wildwanderer

Scheda: Baervan Wildwanderer


- Titolo: -
- Epiteti: La Foglia Mascherata
- Livello di Potenza: Divinità Intermedia
- Simbolo: Il muso di un procione
- Piano di residenza: Bytopia
- Genere: Maschio
- Allineamento: Neutrale Buono
- Area di influenza: Viaggi, natura, gnomi delle foreste
- Adoratori: Druidi, gnomi delle foreste, ranger, gnomi delle rocce, imbroglioni
- Allineamento dei chierici: CB, LB, NB
- Domini: Animali, Bene, Gnomi, Vegetale, Viaggio
- Pantheon: Gnomesco
- Divinità alleate: Vedi testo
- Divinità nemiche: Urdlen
- Arma preferita: "Foglia Sussurrante" (mezza lancia)

Simbolo di Baervan Wildwanderer - autore ignoto


Descrizione e consuetudini

Baervan Wildwanderer e Chiktikka Fastpaws - autore ignoto

Baervan Wildwanderer è gentile, pacato e sbarazzino, e la sua propensione per gli scherzi bonari rivaleggia con quella di Garl Glittergold stesso. Sebbere Baervan qualche volta faccia degli scherzi ad altre creature, è difficile a non farselo piacere. Gli scherzi della Foglia Mascherata sono molto più pungenti di quelli tipici del Popolo Dimenticato, e se Baervan vuole mandare un messaggio a qualcuno, lo fa avvalendosi di uno scherzo. Baervan è il patrono degli gnomi delle foreste, cugini rari e schivi degli gnomi delle rocce1.

Clero

La chiesa di Baervan è poco organizzata e consiste principalmente di culti regionali, ciascuno dei quali è abbastanza indipendente. I membri del clero di Baervan si trovano soprattutto nelle comunità di gnomi all'aperto nelle grandi foreste, particolarmente nei villaggi di gnomi delle foreste. Singoli chierici spesso vagano lontano, tipicamente accompagnati da un compagno procione (o da un procione crudele). Tutti i membri del clero della Foglia Mascherata si interessano alla protezione della natura (e degli gnomi che vivono in armonia con essa) e sono coinvolti attivamente nello scacciare le creature malvagie.

Molti chierici e druidi diventano multiclasse come ranger.

Dogma

Le grandi foreste all'aperto attendono quelli del Popolo Dimenticato che ardiscono avventurarsi fuori dalle loro tane. Vaga nelle foreste in cerca di forti emozioni in cerca di siti silvani di grande bellezza. Difendi e proteggi le creature della foresta e i boschi in cui risiedono. Sii sempre curioso e segui la vita, ovunque essa ti conduca.

Preghiere

I chierici e i druidi di Baervan pregano quotidianamente per i loro incantesimi quando la luna raggiunge il suo punto più alto nel cielo.

Relazioni

Baervan tende ad essere riservato, tranne che per la compagnia di Chiktikka Fastpaws, un procione gigante senziente che lo mette sempre nei pasticci. Egli lavora a stretto contatto con le divinità gnomesche non malvagie, particolarmente con Segojan Earthcaller, poiché entrambi questi dei si interessano del mondo naturale. Tradizionalmente le loro aree di influenza sono divise in maniera non rigida fra animali e piante della foresta per Baervan e animali da tana per Segojan. Baervan è amichevole con le altre divinità degli animali e della natura, così come con quelle indocili o esuberanti come Brandobaris, Clangeddin, Silverbeard e Gwaeron. Egli ha pochi nemici a parte Urdlen, sebbene anche il Signore delle Bestie si sia guadagnato l'ira della divinità gnomesca a causa della sua caccia a danno degli gnomi delle foreste.

Riti

Il clero di Baervan si raccoglie mensilmente in radure silvane alla luce della luna piena per danzare, per tirarsi ghiande e per offrire gingilli magici o altri tesori alla divinità. Se un seguace non è stato in grado di acquisire un dono magico nelle ultime tre decadi, può offrire un oggetto di valore qualsiasi, reso temporaneamente magico tramite un qualche trucchetto od orazione (spesso un incantesimo luce).


Bibliografia
1. Eric L. Boyd, Eric Mona, Fedi e Pantheon, Wizards of the Coast & Hasbro 25 Edition, 2005.
2. Colin McComb, On Hallowed Ground, TSR, 1996-09 (cod. 2623). Le medesime informazioni sono riportate anche alla pagina Divinità Gnomesche su www.sigilonline.altervista.org - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License