Bariaur

Bariaur

Bariaur nella Foresta di Vipere, Zrintor - by Tony Diterlizzi

Descrizione

Il bariaur è una creatura simile a un centauro dei Piani Superiori, ma non è assolutamente un centauro (non provate MAI a dare del centauro ad un bariaur!). In aspetto, è una combinazione di uomo e ariete o di donna e capra. Il pelo della loro parte caprina è solitamente bianco-rossiccio, rossiccio o marrone chiaro. Approssimativamente di taglia umana, ha il corpo di una grossa capra e il torso e le braccia di un umano. La testa è un misto di umano e animale. I maschi hanno un paio di corna d’ariete, ma le femmine ne mancano (salvo rari casi).

I bariaur tendono ad essere permalosi sul loro aspetto. Di solito indossano camicie, giacche, bluse, vesti e cinture di cuoio, ma questa è una questione di gusto personale più che di decoro. Inoltre tingono, tagliano e radono le loro pellicce per sembrare più attraenti almeno l’un l’altro. L’aspetto è spesso completato con gioielli appesi alle corna o legati nel loro pelo lanoso.

Società

I bariaur sono un popolo spensierato. Ad alcuni sembrano irresponsabili, ma è solo una forte bramosia di viaggiare che li fa sembrare così. Non ci sono città note di bariaur e pochi bariaur creano qualcosa come una casa permanente. Si radunano in branchi della loro razza, con cui attraversano i piani superiori caotici, ma i più spericolati si spostano qua e là da soli o con gruppi di avventurieri. I bariaur sedentari preferiscono una vita pastorale occupandosi dei branchi di pecore, controllando i prati, e agendo come guardiani delle zone selvagge. Questo non vuol dire che non si trovano in città, ma quelli di solito stanno visitando per curiosità o per lavoro.

La maggior parte dei bariaur si trova sulle pianure di Ysgard con popolazioni minori nelle Terre Esterne, attorno alla zona di Glorium. La massa della razza è caotica buona, ma i bariaur personaggi giocanti possono essere di qualunque allineamento, a patto che venga giustificato l'allontanamento dall'indole naturale della razza. I bariaur malvagi sono eccezionalmente rari, e vengono banditi da qualunque gregge. I bariaur sono sociali e amichevoli con gli stranieri, ma non creduloni. Sono noti per essere fieri combattenti, e i bariaur di Ysgard in particolare odiano particolarmente i giganti, spesso perdendo tempo per attaccare queste creature.

I bariaur valutano moltissimo la libertà, ma anche il mantenere la parola data e aiutare gli altri, poiché sanno che questo è il miglior modo per assicurare la sopravvivenza del branco. La religione bariaur ha molte correnti di pensiero: esistono chierici di divinità specifiche ma è diffuso anche il Misticismo, la credenza nell’universalità di tutte le tradizioni religiose. I mistici credono che ci sia una scintilla di verità in tutte le religioni. Lo Sciamanismo si colloca a metà tra queste posizioni. Occasionalmente un bariaur diventa paladino. Questi bariaur si sforzano di mantenere l’ordine e la legge nelle loro menti, ma spesso sono la causa di innovazioni e opere creative nelle chiese a cui appartengono, sotto forma di lavori d’arte o nuovi pensieri filosofici.

E' meglio lottare contro un gigante che non incrociare le corna con un bariaur.1

Hanno il loro linguaggio, scritto con l’alfabeto runico. I loro nomi gli sono dati dai bardi o dai mistici del branco poco dopo la nascita. Tuttavia, nel corso della sua esistenza, mentre il bariaur si guadagna una reputazione, i suoi compagni di branco e i suoi parenti gli daranno un soprannome basato sulle sue azioni o su qualche attributo fisico. Tipici nomi maschili sono Arwuen, Bryne, Ergyl, Ezra, Hargin, Konnor, Ohme, Rahm, Shek, Tirag. Nomi femminili sono Altha, Borna, Ema, Hiamore, Kara, Mokka, Nomala, Tarsta. Alcuni soprannomi sono Velloscuro, Mantobiondo, Gambaveloce, Cornodoro, Sagittario, Zoccolodargento, Pièsicuro, Zoccolidituono.

Tutti i bariaur sono erbivori. Il solo pensiero di mangiare carne è rivoltante per la maggior parte di loro. È comune che un bariaur diventi avventuriero, se non altro per desiderio di vedere di più dei piani. Altri intraprendono la ricerca-di-sé, un viaggio mistico di comprensione e saggezza. Altri ancora possono essere membri di un branco che vede spesso visitatori che hanno deciso di unirsi a un gruppo di avventurieri di passaggio.

Allineamento

La natura spensierata e benevola dei bariaur ben si sposa con l'allineamento Caotico Buono, anche se l'impetuosità a volte li porta sulla strada del Caotico Neutrale, del tutto in linea con il piano da cui provengono. Nell'improbabile eventualità che un bariaur diventi Malvagio, è sicuro che verrà allontanato dalla sua razza e ritenuto "non bariaur" dai suoi un tempo compagno di gregge.

GALLERY

La gallery si trova su di una pagina a parte:

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. B. R. Cordell, G. F. M. Kestrel, Dungeons & Dragons 3.5 – Atlante Planare, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2007
2. James Wyatt, Dungeons & Dragons 3.5 – Libro delle Imprese Eroiche, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2003-10
3. Christopher Perkins, Holier Than Thou, Celestial Monster Classes part I da Dragon Magazine #312, Wizards of the Coast & Hasbro, 2003-10
4. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast, 25 edition & Hasbro, 2001-09
5. Monte Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – The Planewalker's Handbook, TSR, Wizards of the Coast & Hasbro, 1996-08 (cod. 2620)
6. Allen Varney, Dungeons & Dragons 2ed Planescape – Monstrous Compendium Appendix I, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1994-06
7. J. P. LaFountain, T. B. Brown, Dungeons & Dragons 2ed – Monstrous Compendium Appendix, Outer Planes, TSR, Wizards of the Coast, & Hasbro, 1991-01 (cod. MC08)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License