Beholder

Beholder


[Work in Progress]

I Beholder, a volte chiamati sfere dai molti occhi o occhi tiranni, sono grandi aberrazioni che normalmente si trovano nel Sottosuolo. Questi grandi esseri a forma di globo hanno dieci peduncoli oculari e un occhio centrale: ciascun peduncolo è capace di lanciare un raggio magico con un diverso effetto; l'effetto del raggio emanato dall'occhio centrale cambia a seconda della sottorazza. Potenti e intelligenti, i beholder sono tra le più grandi minacce per il mondo.

Ecologia

Caratteristiche fisiche

Beholder_-_Scott_M._Fischer.jpg

I Beholder sono immediatamente identificabili: essenzialmente sono composti da una testa fluttuante rozzamente sferica, con un singolo occhio centrale simile a quello dei ciclopi; esso circondato da dieci steli oculari più piccoli. Oltre a questo, la caratteristica anatomica principale di un Beholder è costituita dalle sue potenti fauci irte di denti. A causa di queste caratteristiche, i Beholder sono talvolta noti come sfere dai molti occhi o occhi tiranni, anche se quest'ultimo nome si riferisce anche ad un tipo specifico di Beholder.

Poiché tutto il loro corpo è ricoperto di occhi, i Beholder hanno la capacità di vedere in tutte le direzioni contemporaneamente, rendendo quasi impossibile tendere loro un agguato; questa caratteristica conferisce loro anche un grado insolitamente elevato di capacità percettiva. Inoltre, i Beholder hanno la capacità di vedere anche negli ambienti più oscuri - in condizioni in cui una creatura umana o affine sarebbe cieca - pur senza la capacità di percepire il colore.

I Beholder sono anche in grado di volare nonostante la mancanza di ali o di caratteristiche fisiche simili: semplicemente essi passano sopra la terra senza sforzo, grazie ad un gas più leggero dell'aria imprigionato in una cavità del loro corpo. Gli effetti di questo volo sono simili a quelle dell'incantesimo arcano levitazione.

Abilità

I Beholder non sono particolarmente forti, ma sono creature intrinsecamente magiche, peculiarità ben evidente da ciascuno dei loro occhi. Fra gli incantesimi che i peduncoli oculari di un Beholder possono proiettare vi sono spesso instillare paura, charme, battere (knock out), pietrificazione, disintegrazione, rallentamento, o uccidere o incantesimi dagli effetti equivalenti. Qualsiasi combinazione di questi è possibile, anche se spesso i Beholder ne utilizzano solo due contemporaneamente. D'altra parte queste creature, che spesso attaccano apparentemente senza motivo, cercheranno il più delle volte di porre fine ad una battaglia il più rapidamente possibile; per questo può accadere che esse scatenino le loro terrificanti capacità tutte in una volta.

Molti, ma non tutti, i Beholder hanno anche la capacità di utilizzare il proprio occhio centrale per proiettare un campo di antimagia che annulla gli effetti di tutte le abilità soprannaturali in un piccolo cono di 150 piedi di ampiezza. Oltre che su incantesimi, preghiere e simili usati dai nemici, questo influisce anche sugli stessi raggi oculari di un Beholder, sopprimendo il loro potere. La diminuita potenza dei suoi raggi oculari, tuttavia, è di rado un ostacolo per un Beholder in fase di attacco, il quale guadagna la possibilità di attaccare i propri avversari con le potenti fauci.

Cultura

I Beholder occupano spesso profonde caverne sotterranee. Sovente queste tane sono scavate dai Beholder stessi, che usano i loro raggi oculari per plasmare l'ambiente circostante per i loro scopi. Spesso questi rifugi sono costruiti in verticale piuttosto che in orizzontale come la maggior parte degli edifici; l'architettura beholder, inoltre, esibisce spesso un gran numero di pozzi verticali che ostacolano coloro che camminano ma possono essere usate con facilità dalle creature volanti.

I Beholder adorano Gzemnid e la Grande Madre.

Psicologia

Creature xenofobe e crudeli, i Beholder sono rapidi ad attaccare i nemici, compresi tutti coloro che non ritengono "come loro". I Beholder, di regola, sono violenti e avidi, bramosi di ricchezze e di potere sugli altri. Un'ulteriore complicazione è data dall'esistenza di molte sottorazze di Beholder poiché ognuna crede di incarnare l'apice della perfezione corporea e vede i Beholder che differiscono da questa immagine anche solo nei dettagli più minuti come nemici ripugnanti e inferiori.

Le menti dei Beholder sono divise in due entità separate. Ognuna di queste entità pensa e agisce di propria iniziativa nonostante entrambe le metà della mente siano legate allo stesso corpo. Nessuna delle due metà della mente di un beholder si fida dell'altra, così esse si nascondono reciprocamente molte cose, creando un rapporto molto paranoico. I Beholder "sani" sono Beholder le cui menti non sono "divise", per così dire: ci sono ancora due entità all'interno del Beholder, ma nessuna delle due nasconde qualcosa all'altra, facendo sì che il Beholder nel suo complesso risulti meno paranoico. Ad ogni modo, è altrettanto probabile che, agli occhi di un osservatore di un'altra razza, la personalità di un Beholder sano appaia folle quanto quella del più paranoico. Poiché ci sono due entità all'interno di un unico Beholder, quando si conversa con una di queste creature, si dovrebbe sempre usare il suo nome completo: in caso contrario, essa reagirà come se si parlasse ad una sola delle due entità.

Salvo ove diversamente indicato, i Beholder sono di allineamento Legale Malvagio.

Sottorazze e creature affini

Nonostante il loro odio per la diversità, o forse proprio a causa di esso, vi è una grande varietà di tipi di Beholder: alcuni di essi sono elencati qui di seguito.

Sottorazze

Bacio di Sangue (Bloodkiss)

250px-Bloodkiss.jpg

Un Beholder Bacio di Sangue è un tipo di Beholder non-morto, simile ad un vampiro; i suoi peduncoli oculari sono stati mutati in bocche che gli permettono di drenare il sangue delle sue vittime. A volte viene identifcato con il Bacio della Morte.

Tiranno della Morte (Death Tyrant)

220px-Death_Tyrant.JPG

I Tiranni della Morte sono una forma non-morta di Beholder, simili agli zombi; essi mantengono alcune capacità magiche innate. Sono spesso usati come guardiani da potenti maghi e non si trovano quasi mai in compagnia di altri Beholder, che li trovano ripugnanti.

Essendo privi di mente, il loro allineamento è Neutrale.

Sfera della Morte

Le Sfere della Morte sono i fantasmi dei Beholder; sono diffuse in particolare nel continente di Faerûn, nel mondo primevo di Toril.

Occhio Antico (Elder Orb)

Questi Beholder sono nati con una longevità sbalorditiva, molto prossima all'immortalità.

Occhio di Fiamma (Eye of Flame)

latest?cb=20100410135644

Una forma insolitamente docile di Beholder i cui membri, sebbene ancora malevoli, sono disposti a servire sotto Beholder più potenti.

Occhio di Gelo (Eye of Frost)

L'Occhio di Gelo è un predatore senza cuore che vive in solitudine; questa sottorazza caccia nei climi glaciali, dove normalmente i Beholder non risiedono.

Occhio Tiranno Finale (Ultimate Eye Tyrant)

Una variante di Beholder enormemente potente con la capacità di stordire i nemici vicini grazie a una più grande gamma di abilità nei loro raggi oculari.

Madre dell'Alveare (Hive Mother)

Le Madri dell'Alveare possiedono l'abilità di dominare magicamente gli altri Beholder.

Creature affini

Non classificabili come veri Beholder, queste creature non condividono la xenofobia della razza; in condizioni normali, tuttavia, la maggior parte di esse si dimostra comunque abbastanza malvagia e crudele.

Bacio della Morte (Death Kiss)

I peduncoli oculari di questa creatura sono rimpiazzati con tentacoli che drenano il sangue. Molto simili ai Baci di Sangue, vengono spesso confusi con essi.

Direttore (Director)

Questi abomini sono le truppe d'assalto dell'alveare fra i Beholder. I Direttori fungono principalmente come combattenti di cavalleria poiché sono in possesso di un legame mentale con particolari animali da equitazione. Il Direttore stesso è estremamente grande (circa 9' di diametro). L'occhio centrale, tuttavia, è proporzionalmentepiù piccolo di quello di un vero Beholder. I Direttori possiedono solo sei peduncoli oculari in cima ai loro corpi, mentre tre tentacoli artigliati sono situati sulla parte inferiore; le creature utilizzano questi tentacoli per guidare le loro cavalcature.

Occhio delle Profondità (Eye of the Deep)

Questa creatura acquatica connessa con i Beholder è coperta da chitina rossastra simile a quella di un'aragosta. L'Occhio delle Profondità possiede due antenne con occhi alle loro estremità e due braccia che terminano in chele simili a quelle di un'aragosta; queste caratteristiche sostituiscono i consueti peduncoli oculari dei Beholder.

Bulbo Oculare (Eyeball)

latest?cb=20070611232902

I Bulbi Oculari sono creature selvagge e minuscole, larghe 8 pollici. Possiedono quattro steli oculari e spesso servono come famigli per gli incantatori malvagi. Hanno una visione a 360 gradi e possono vedere con la scurovisione fino a 18 metri.

I quattro steli oculari dei Bulbi Oculari possono causare gli effetti degli incantesimi Causa Paura (Cause Fear), Stordire (Daze), Mano del Mago (Mage Hand) e Raggio di Gelo (Ray of Frost).

Normalmente i Bulbi Oculari sono di allineamento Neutrale Malvagio e possono essere trovati nel Sottosuolo.

Gauth

Un Gauth, a volte indicato come Beholder Minore, è una creatura ampia 1,42 metri che si nutre di magia e carne. Possiede sei peduncoli oculari, uno dei quali è usato per drenare la magia dagli oggetti, insieme a quattro viticci di alimentazione che spuntano dalla parte superiore del suo corpo. La caratteristica più evidente di un Gauth è che il suo occhio centrale - che stordisce e colpisce la mente dello spettatore - è circondato da una cresta di carne e da tanti piccoli occhi utilizzati per la vista. Un Gauth è una creatura avida e tirannica che cerca di esigere tributi da tutto ciò che stima essere più debole di sé; spesso attacca gli avventurieri soltanto per acquisire la loro ricchezza.

I raggi dei sei peduncoli oculari di un Gauth hanno effetti simili alle magie dissipa magia (dispel magic), infliggi ferite moderate (inflict moderate wounds), raggio di stanchezza (ray of exhaustion), raggio bruciante (scorching ray) e sonno (sleep) o paralisi (paralysis). Essi possiedono anche la capacità di scurovisione fino a 18,3 metri.

Un Gauth ha quattro forti tentacoli lungo la parte inferiore del suo corpo; questa specie vive normalmente presso colline dal clima freddo.

Scavatore (Gouger)

Queste creature sono implacabili carnivori che cacciano Beholder.

Osservatore (Observer)

Un Osservatore misura normalmente sei piedi di diamentro ed è dunque pù grande della media dei Beholder. La sua dura pelle chitinosa è screziata in tonalità di rosa e viola. Possiede sei steli oculari, tre occhi centrali (equidistanti intorno ai loro equatori) e tre piccole bocche (una sotto ogni occhio centrale). Le bocche dell'Osservatore non sono quello che sembrano essere; ognuna è in realtà una ventosa attaccata alla fine di un tentacolo lungo 5 piedi. La creatura ritira normalmente questi tentacoli in modo che la ventosa si appoggi a filo con il corpo. Queste ventose-bocche possono estendersi per attaccare bersagli vicini, e, come i tentacoli del Bacio della Morte, drenano il sangue.

L'Osservatore, a differenza di molte creature affini ai Beholder, non è malevolo; si tratta, tuttavia, di una creatura molto intelligente e priva di qualsiasi tipo di empatia. Gli Osservatori si impegnano in una ricerca quasi ossessiva della conoscenza: essi eliminano senza rimorsi qualunque oggetto o individuo che ostacoli la loro ricerca. Molti Osservatori useranno le loro potenti abilità psichiche per alterare le menti di creature pericolose; come effetto della manipolazione, tali creature agiranno come guardie pedissequamente fedeli al loro padrone Osservatore, proteggendone la privacy.

Normalmente gli Osservatori hanno un allineamento Legale Neutrale e possono essere trovati nelle Terre Esterne, a Mechanus e ad Acheronte.

Sorvegliante (Overseer)

250px-Overseer.jpg

I Sorveglianti sono le più pericolose fra le creature affini ai Beholder: il loro potere rivaleggia con quello delle Madre dell'Alveare. Un Sorvegliante assomiglia a una grande massa di carne amorfa o ad un albero nero con bocche sul suo tronco e occhi sui suoi rami.

I Sorveglianti possiedono poteri simili a quelli di una Madre dell'Alveare e possono controllare le azioni di vari Beholder (da cinque a dieci) o di esponenti delle razze affini ad essi (da cinque a venti). Tuttavia, i Sorveglianti possono controllare solo creature dello stesso tipo. Così, ad esempio, un Sorvegliante potrà controllare Baci della Morte o Direttori ma non una combinazione dei due tipi di Beholder.

Come i Gauth, Sorveglianti vivono normalmente presso colline dal clima freddo.

Spettatore (Spectator)

250px-Spectator.JPG

Gli Spettatori sono creature extraplanari affini ai Beholder, con quattro peduncoli oculari. Alquanto gentili e pacati, sono conosciuti per aver anche formato amicizie con altre creature, una caratteristica unica fra i Beholder e le creature ad essi affini.

I quattro peduncoli oculari di uno Spettatore possono causare effetti analoghi agli incantesimi affaticamento (fatigue), infliggere ferite moderate (inflict moderate wounds), evoca mostri (hold monster), e suggestione (suggestion). Ancora più pericoloso, lo sguardo del suo occhio centrale agisce come l'incantesimo riflettere incantesimo (spell turning).

Normalmente gli Spettatori sono di allineamento Neutrale e possono essere trovati a Mechanus.

Sfregiato da Umbra (Umbrascarred)

Una volta orgogliosi membri della razza beholder, queste creature sono state catturate dai drow Umbragen di Eberron, che le hanno immerse in frementi abissi d'ombra. Questo processo crudele e perverso ha deformato la carne stessa dei Beholder, amputandone i peduncoli oculari e strappando il loro occhio centrale: trasformati in animali selvaggi, non perseguono più fini propri; cercano, invece, di distruggere instancabilmente tutto ciò che vive.

I Beholder in altri media

  • Nel film Grosso guaio a Chinatown, una creatura simile ad un beholder appare come sorvegliante al servizio di uno stregone.
  • Nel manga Bastard!!, il protagonista affronta e sconfigge un mostro simile ad un beholder, ma molto meno potente.
  • I cacodemoni del videogioco Doom e gli occhi fluttuanti di World of Warcraft sono del tutto simili a beholder.
  • Nella puntata 2X11 di Futurama intitolata L'onore ritrovato i protagonisti attraversano un sotterraneo del quartier generale burocrati che è sorvegliato da un beholder dormiente. Solamente l'urto con Bender farà sì che il mostro si svegli, mostrandosi burocrate di livello 11.
  • La traccia numero 3 dell'album "And Justice for all" dei Metallica è intitolata "The eye of Beholder".
  • La traccia numero 7 dell'album "The Maze" di Vinnie Moore è intitolata "Eye of Beholder".
  • Nel videogioco Magicka il primo boss che si affronta all'uscita del dungeon/tutorial è un beholder gauth.
  • Nel videogioco Age of Wonders: Shadow Magic il beholder appare come unità speciale nella razza Tigran.
  • Nel videogioco MMORPG Cabal Online il Beholder è un mob presente in alcune zone della mappa "Porta Inferno".
  • Nel film Disney Ralph Spaccatutto vi è un beholder verde presente durante la riunione dei cattivi.

Vedi anche:


Bibliografia
1. Baker, Rich, J. Jacobs, S. Winter, Signori della Follia: Il Libro delle Aberrazioni, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04
2. James Wyatt, Rob Heinsoo Dungeons and Dragons 3 —Monstrous Compendium: Mostri di Faerûn, Wizards of the Coast & Hasbro, 2001
3. da wikipedia.org (it.) - vedi la pagina
4. da wikipedia.org (eng.) - vedi la pagina
5. da forgottenrealms.wikia.com - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License