Breidablik

Breidablik

Breidablik, la dimora di Balder

Breidablik, Pieno Splendore, è la magnifica dimora di Balder (o Baldur), che rifugge ogni male. Gli standard di bellezza di Balder sono molto selettivi; qui si trovano solo i supplicanti più belli e affascinanti, gli altri vengono allontanati. Si tratta sempre di valorosi guerrieri, ma estremamente vanitosi. Chi ha visitato la Sala Dorata su Arborea, afferma che il suo splendore è paragonabile a quello di Breidablik, anche se si stratta di una bellezza differente, più indomita, piena di vita, sangue e spirito, una bellezza quasi inconscia, noncurante del potere che esercita sui suoi visitatori. Anche se Breidablik appartiene a Balder, il dio della bellezza e del carisma passa molto poco tempo qui; è sempre occupato altrove, a sostenere altre divinità legate alla bellezza e a ricompensare i suoi seguaci. La sua dimora viene amministrata quasi sempre dai suoi saggi consiglieri. C’è un consigliere per ogni aspessto del dio: un guerriero, un saggio e un uomo carismatico.

Caratteristiche di Breidablik

  • L’intera ala est del complesso è adibita a stalla, dove si dice sia nato lo stesso Sleipnir. I cavalli di Balder sono docili, fieri, coraggiosi e leali, ma vengono affidati solo ai devoti servtori del dio o a chi deve compiere una missione in suo nome.
  • In tutta Breidablik si ergono pilastri simili a totem, dove sono intagliate, ricoperte di lamine d’oro e d’argento, le fattezze dei più valorosi e affascinanti seguaci di Balder, che si sono ormai ricongiunti all’essenza del piano. Si dice che i chierici di Balder possano attingere ancora alla loro saggezza qui, lanciando un incantesimo per parlare con i morti.
  • Tutti i boccali e le coppe a Breidablik sono incrostati di gemme e pietre più o meno preziose, e durante i festeggiamenti i brindisi “sono accecanti per il fulgore”, come cantantano i poeti, esagerando un pò.
  • La milizia di Breidablik è l’unica su tutta Ysgard ad indossare un’uniforme, anche se non ce n’è una uguale all’altra. La maggior parte degli einheriar indossa mantelli ricamati d’oro, e porta lance scintillanti decorate d’oro. Nonostante l’aspetto sgargiante, i guerrieri di Breidablik sono forse più temibili degli altri einheriar, in quanto fanno largo uso anche della magia in battaglia.
  • Abiti di qualità, gioielli raffinati e altra squisita merce sono in vendita sui banconi della Sala dei Nani, famosa soprattutto per i suoi boccali cesellati e per i magnifici ricami.
  • I bardi di Breidablik sono senza dubbio il meglio degli skald nordici, cimentandosi in un vasto repertorio che non si limita solo alle gesta eroiche in battaglia. Sono particolarmente ferrati su satira e insulti rivolti agli avversari.

Bibliografia
1. Lester Smith e Wolfgang Baur, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – Planes of Chaos: The Book of Chaos, TSR, 1994-07 (cod. 2603)
2. Lester Smith e Wolfgang Baur, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – Planes of Chaos: The Travelogue, TSR, 1994-07 (cod. 2603)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License