Cancelli Della Luna (Gates of the Moon)

Cancelli Della Luna (Gates of the Moon)

"Gates of the Moon", reame di Selune - by Rob Lazzaretti

lontano dalle violente divinità norrene, accanto al reame di Bast si estende il reame argenteo degli dei della luna, circondato da un mare latteo. Questo è il reame di Selune, dea della luna e delle stelle e di Soma, la metà maschile della luna. Vi si possono incontrare licantropi di ogni sorta, oltre alle messaggere divine, le Lillendi, le creature evanescenti conosciute come argentei e frammenti, e alle schiere di asura al servizio di Soma.

Caratteristiche dei Cancelli della Luna

  • Qui l’alternarsi tra luna piena e luna nuova influenza umori, idee, cose e creature, oltre al reame stesso; durante la luna nuova tranquillità e gioia vengono soppiantate da tristezza, disperazione e angoscia, mentre le creature buone si nascondono e si dileguano lasciando il passo ai licantropi più feroci e ad altri esseri pericolosi. Anche cibo e scorte, abbondanti durante la luna piena, scarseggiano al buio della luna nuova.
  • La luce in questo reame, sia di giorno che di notte, è morbida e debole; I licantropi non sono mai costretti a trasformarsi contro la loro volontà, gli incantesimi legati alla luce non riescono ad arrecare danno e persino un vampiro può passeggiare alla luce del giorno.
  • Si dice che il mare che si estende per gran parte del reame stia lentamente attirando le acque del Fiume Oceanus, arrivando forse un giorno a creare una via di passaggio per gli altri piani.

Le leggende raccontano che qui abbia origine la Scalinata Infinita, e che si manifesti nelle notti di luna piena, quando la bruma si solleva sulle acque.

Luoghi d’interesse

  • Le argentee sale scintillanti della dea Selune sono conosciute come Argentil, e sorgono nel mezzo di un oceano scintillante e spumeggiante, protette da kraken e serpenti marini. A volte, durante la luna piena, le sale accolgono le divinità del piano che giungono per feste e banchetti.

Le servitrici femminili della dea Selune soni i Frammenti, creature incantate che si dice nascano in parti uguali dal fuoco e dai raggi di luna. Mahogany è una grande metropoli, la capitale dei Frammenti, e sorge su di un delta paludoso con baie, canali e insenature nascoste. Le strutture sono costruite con il limo del fiume, ma nonostante l’apparenza la città è molto accogliente, e nota per le maschere e il carnevale della luna nuova.


Bibliografia
1. Lester Smith e Wolfgang Baur, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – Planes of Chaos: The Book of Chaos, TSR, 1994-07 (cod. 2603)
2. Monte Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape - Tales From the Infinite Staircase, TSR e Wizards of the Coast, 1998-05, (cod. 2632)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License