Cangiante (Changeling)

Cangiante (Changeling)

Cangiante di Eberron - by Lucio Parrillo

Descrizone

I cangianti sono scaltri mutaforma capaci di mascherare la loro reale apparenza. Sono nati dall’unione di Doppleganger e umani, lentamente diventando una razza a sé stante, lontana dall’albero ancestrale che l’ha generata. Non posseggono la totale capacità di mutare forma dei Doppleganger ma possono effettivamente creare camuffamenti a volontà. Questa abilità li rende consumate spie e criminali: molti cangianti vivono grazie a queste peculiarità. La discendenza dai Doppleganger è evidente nei Cangianti, sebbene questi, al contrario dei primi, posseggano in proprio un genere sessuale definito. Sono in generale creature prudenti e caute, che preferiscono evitare il rischio finché possono. Apprezzano i grandi piaceri della vita, il piacere e la comodità di uno stile di vita salutare quando possono ottenerlo. Evitano scontri diretti, preferendo colpi furtivi e rapide ritirare quando possibile. In conversazione, sono pacati ma hanno il dono di ricavare di solito più informazioni che l’altra parte intende rivelare.

Società e Provenienza

I cangianti non hanno una vera e propria terra di origine a cui fare riferimento. Quelli provenienti dal piano materiale sono prevalentemente originari del continente di Khorvaire, nel mondo di Eberron, dove rappresentano la spina dorsale del mondo criminale; altri provengono dal mondo di Toril, più precisamente dalla parte nord-occidentale del Faerun, dove le cabale di doppleganger sono diffuse (soprattutto nella sotterranea Skullport). I cangianti planari si annidano in seno a comunità di altre razze, ove il più delle volte agiscono come spie ed assassini affiliati a questa o quella Fazione.

Molti Cangianti venerano Fharlanghn nel suo aspetto di viaggiatore. Pochi rappresentanti di questa razza particolarmente dediti alla ricerca della forma perfetta venerano Xan Yae.

Allineamento tipico

Qualsiasi. L’allineamento dei Cangianti varia a seconda dell’idea che hanno di se stessi. Quelli che nascondono la propria natura e temono di venir scoperti tendono alla Neutralità. Quelli che si considerano prima di tutto dei cangianti e che ricercano la forma perfetta tendono alla Legalità. Quelli che serbano dentro di se molteplici personalità tendono invece al Caos.

Dati Tecnici

Fazione tipica: qualsiasi. A seconda delle tendenze i Cangianti potrebbero unirsi ai Predestinati, alla Società del Sensismo e agli Xaositects. La versatilità nell’arte del travestimento di questa razza li rende dei perfetti Anarchici.

Schede e Punteggi


Bibliografia
2. Ken Marable, Gabriel Sorre, 3 ed. Planescape Campaign Setting, chapter 2: Characters & Races, planewalker.com, 2006-08
3. J. Wyatt, K. Baker, L. Johnson, Stan!, Player's Guide to Eberron, Wizards of the Coast & Hasbro, 2006-01
4. J. Decker, M. Sernett, G. F. M. Kestrel, K. Baker, Races of Eberron, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04
5. Perkins, G. F. M. Kestrel, Finch, Dungeons & Dragons 3.5 – Manuale dei Mostri III, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2004-09
6. Keith Baker, Eberron, Ambientazione, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2004-06

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License