Cocito (Cocytus)

Cocito (Cocytus)


Cocito è lo “strato dei lamenti”, ha tunnel più piccoli e stretti e i venti che vi soffiano producono suoni simili a grida e pianti. E possibile perdere il senno a causa di questo suono snervante. Al contrario delle grotte naturali del primo strato, qui i tunnel portano i segni di scalpelli e attrezzi, ma chi possa aver scavato questi tunnel nemmeno gli dèi lo sanno.

Luoghi d’interesse

  • Harmonica: Si tratta di una gigantesca grotta perfettamente sferica, le cui pareti sono disseminate di aperture e cunicoli, ma soprattutto di chilometriche guglie che come in un riccio rivoltato si allungano nell’oscurità verso il centro della caverna.
  • Rupe dell’Ululato (Howler’s Crag): Si dice che dalla cima di questa rupe chiunque possa far giungere un messaggio all’interlocutore desiderato ovunque si trovi.

"Hruggekolohk", il regno di Hruggek - by Dana Knutson

  • Hruggekolohk: Secondo alcuni storditi, Hruggek vivrebbe nell’Abisso. Beh, sono gli stessi che pensano ci viva anche Gruumsh. Hruggek è il dio minore dei Bugbear, e la sua dimora sorge al bivio dove un ventoso tunnel si unisce ad un tunnel più grande. Il reame di Hruggek, relativamente piccolo e isolato, è decorato dai macabri trofei di chi ha osato entrarvi, e qui il dio è servito dagli spiriti dei Bugbear che si sono dimostrati abbastanza crudeli e spietati in vita. I supplicanti vivono sparsi in villaggi sulle rive di una serie stranamente numerosa di pozze e specchi d’acqua stagnanti. Una qualche magia mantiene le acque calde e permette il proliferare di vita animale, di cui vanno a caccia i supplicanti. Le teste mozzate che decorano i dintorni della caverna che funge da dimora di Hruggek sono anch’esse incantate, e ululano, gridano e chiedono pietà incessantemente.
  • Castello Infranto (shattered castle): Dimora attuale del dio folle Cyric, un tempo dio della morte nelle Distese Grigie.
  • Cammino Invisibile [3]: Questo particolare tunnel di Cocito è stato palesemente costruito ad arte e consiste in un ciottolato levigato sospeso, che si sposta abbastanza imprevedibilmente all’interno del tunnel a seconda della gravità. La particolarità è che la zona è incantata con un’oscurità impenetrabile, e se si mette un piede fuori dal percorso, la gravità si inverte bruscamente, facendo precipitare i viandanti dall’altro lato del tunnel. Attraversare il tunnel, si dice, acuisce la capacità di vedere al buio.
  • Santuario di Acererak [3]: Una grande statua, raffigurante un cranio umanoide, sorge di fronte ad un freddo mausoleo di ferro. L’intera lunghezza del tunnel dove si trova è disseminata di altre tombe e cripte ignote, e la zona pullula di non-morti; questo particolare santuario è particolare perchè, compiendo un gesto reverenziale davanti ad esso si può ottenere una certa influenza sui non-morti.

GALLERY

Hruggekolohk (retro poster Pandemonium)- by Dana Knutson


Bibliografia
1. Lester Smith e Wolfgang Baur, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – Planes of Chaos: The Book of Chaos, TSR, 1994-07 (cod. 2603)
2. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2005
3. Bruce R. Cordell e Gwendolyn F. M. Kestrel, Dungeons & Dragons 3.5 - Atlante Planare, Guida del Giocatore ai Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2007

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License