Corellon Larethian

Corellon Larethian

L'epica narrazione che tratta del combattimento fra Corellon e il dio degli orchi è declamata da molti bardi; la narrazione raggiunge il suo culmine quando Gruumsh viene orbato dalla spada del dio elfico.

Secondo una cantata di Sigil, tuttavia, il dio degli orchi avrebbe restituito il colpo con un calcio nei testicoli di Corellon; si batte che sia questo il motivo per cui tutti gli elfi hanno una voce vagamente isterica (e per cui gli orchi indossano sempre stivali chiodati).1

Il dio degli elfi, Corellon Larethian, è caotico buono. E' conosciuto come Creatore degli Elfi, il Protettore, Protettore e Custode della Vita, Signore di tutti gli Elfi. Corellon Larethian è il patrono degli elfi e di tutto ciò per essi ha davvero importanza: la magia, la musica, le arti e l'artigianato, la poesia e la guerra. elfi, mezz'elfi e bardi lo venerano. La sua arma preferita è la spada lunga. Gruumsh, la sua nemesi, è stato orbato da un colpo della sua spada e per questo è chiamato un-solo-occhio.

corellongif.jpg
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License