Cosmologia Olimpia

Cosmologia Olimpia

L'Olimpo

Al centro del mondo sorge un'alta montagna chiamata Olimpo. Questa vetta poderosa si erge così in alto sul mondo che la sua sommità è in realtà un altro piano di esistenza: l'Olimpo, sede degli déi del pantheon olimpico. Con un'unica eccezione, tutte le divinità olimpiche hanno dimora sull'Olimpo, e ciascuna presiede ad un proprio dominio su questo piano. Pochi mortali riescono in effetti a raggiungere l'Olimpo dopo la morte, in particolare coloro che possiedono un legame speciale con una divinità o che sono membri di un culto misterico come quelli di Demetra o di Dioniso.

L'Olimpo non ha un allineamento dominante, dato che è abitato da divinità di allineamenti molto diversi. Possiede, tuttavia, un'energia positiva minore dominante.

Il corrispettivo della Grande Ruota: Reame di Olimpo

L'Ade

Nella cosmologia olimpia, al di sotto del mondo dei mortali (il Piano Materiale) risiede il regno di Ade, che porta lo stesso nome del dio. L'Ade è la terra dei morti, dove la maggior parte delle anime mortali indugia, come ombra inconsistente, finché non scompare nel nulla. L'Ade ha un allineamento malvagio leggero, e un'energia negativa minore dominante.

Il corrispettivo della Grande Ruota: Strato di Plutone

Il Tartaro

Ancora al di sotto dell'Ade si trova il Tartaro, il vasto reame dell'oscurità nebulosa, laddove gli dèi olimpici confinarono i loro progenitori, i Titani, in eterna prigionia. Il Tartaro ha un allineamento malvagio forte.

Il corrispettivo della Grande Ruota: Strato di Orthrys

I Campi Elisi

Lontano, verso ovest, oltre le mtiche terre di Esperia, si trova un quarto Piano Esterno: l'Elisio, o i Campi Elisi. In questa terra benedetta si recano, dopo la morte, le anime di alcuni grandi eroi. I Campi Elisi hanno un allineamento buono leggero.

Il corrispettivo della Grande Ruota: Piano di Elysium

I Piani di Transizione

I Piani di Transizione — nella cosmologia olimpia — sono leggermente diversi dai loro corrispettivi della Grande Ruota. Il Piano Etereo coesiste con il Piano Materiale come al solito. Il Piano Astrale si collega solo all'Olimpo e ai Campi Elisi. Il Piano delle Ombre si collega solamente all'Ade. L'unico modo per raggiungere il Tartaro è l'Ade.

Il corrispettivo della Grande Ruota: Piani di Transizione


Bibliografia
1. Rich Redman, Skip Williams, James Wyatt Dei e Semidei, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, Febbraio 2002 (cod. 978-0-7869-2654-1)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License