Creatura a Mente Vuota (Voidmind Creature)

Creatura a Mente Vuota (Voidmind Creature)

Un grimlock Mente Vuota - by Francis Tsai

Con la stessa intensità con cui amano divorare il cervello delle creature inferiori, i mind flayer sono anche interessati a trovare nuovi modi per creare dei servitori. Molte creature vengono conservate nelle città e nelle comunità degli illithid per condurre ricerche o per fungere da modelli base di nuove, mostruose creature adatte a servire i mind flayer.

Origini

Nelle ere passate, tali esperimenti condussero alla scoperta di un metodo adeguato per creare una nuova razza di servitori, consumando innumerevoli cervelli di creature nel corso delle ricerche. Soltanto quando un illithid propose di lasciare una parte del cervello intatta (quel che bastava a mantenere le funzioni motorie del corpo) la prima Creatura Mentevuota (o Creatura a Mente Vuota) vide la luce. Una Creatura Mentevuota vacilla sulla soglia della morte come risultato del suo processo di creazione, ricevendo potere dal rituale psionico usato per infondere in essa una parvenza di vita.

Processo di creazione

La creazione di una Creatura Mentevuota richiede gli sforzi congiunti di tre illithid, uno dei quali dev'essere il mind flayer che è riuscito ad attaccare tutti e quattro i tentacoli al teschio della creatura. I tre iniziano a divorare alcune parti del cervello del soggetto finché non rimane soltanto la parte che consente alla creatura di muoversi. Nel teschio quasi vuoto, tramite i fori creati dai tentacoli, viene riversata una dose di muco verdastro trasparente, caricato di energia psionica. Quando il cranio della Creatura Mentevuota è di nuovo pieno, i mind flayer riempiono i quattro fori dl teschio con grumi mucosi più densi, che si solidificano rapidamente per fungere da tappi. Alla fine del procedimento, la creatura è pronta e disposta ad obbedire all'orribile volere dei suoi padroni.

Gamma di applicazione del processo

A mente vuota è un archetipo acquisito che uò essere aggiunto a qualsiasi aberrazione, animale, bestia magica, drago, planare1, folletto, gigante, umanoide o umanoide mostuoso vivente (da qui in avanti indicato come creatura base) di taglia da Minuscola a Enorme.

Descrizione ed abilità

Una Creatura Mentevuota è in grado di pensare da sola. Anche se il suo cervello è quasi scomparso, la fanghiglia psionica che ha preso il posto della materia grigia conferisce alla creatura la capacità di funzionare intellettualmente anche meglio di quanto non riuscisse a fare prima della trasformazione. Il processo di vuoto mentale rende anche la creatura più veloce, più forte, più robusta e (cosa assai più importante per i mind flayer) di aspetto immutato fisicamente. Una Creatura Mentevuota assomiglia sotto tutti gli aspetto alla creatura base utilizzata, fatta eccezione per i quattro fori tappati sul cranio (che risultano visibili nel caso di un'attenta osservazione, nel caso se ne presentasse la possibilità), che a volte lasciano colare piccole gocce di fluido verdastro. Essa può inoltre creare, in caso di necessità, un tentacolo utilizzando la fangiglia psionica della propria testa.

Ruolo

Una Creatura a Mente Vuota è una spia quasi perfetta per gli illithid, in grado di tornare a casa e alla sua vita passata con pochissime possibilità di essere individuata, ma pronta a raccogliere informazioni per preparare l'inevitabile assalto degli illithid.

Liberazione

Una Creatura a Mente Vuota è vincolata ai suoi tre padoni mind flayer. Tuttavia, alcune di loro sono riuscite a liberarsi dal controllo dei loro padroni. Se tutti e tre gli illithid legati a una Creatura Mentevuota vengono uccisi, la creatura recupera il suo libero arbitrio, anche se rimane fisicamente alterata. Inoltre, un incantesimo desiderio o miracolo, formulati con molta attenzione possono liberare la Creatura a Mente Vuota dal suo legame e perfino invertire il processo; gli illithid legati alla creatura si accorgono però di questo tentativo e in genere si mettono alla ricerca del loro servitore fuggiasco per catturarlo o ucciderlo direttamente.

Creature a Mente Vuota in Eberron

Le Creature a Mente Vuota sono diffuse in tutto Khyber, e la loro presenza solitamente è strettamente legata ad un'enclave di illithid nelle vicinanze. Gli illithid spesso innestano antenne, mandibole prensili e tentacoli artigliati extra sui loro guardiani a mente vuota, portando all'estremo il loro apetto abominevole ed il loro comportamento ostile. Alcuni mind flayer lo fanno per impressionare i loro pari e i loro rivali, mentre altri cercano di emulare o di superare l'inventiva dei loro signori, i Daelkyr.

Creature a Mente Vuota nel Faerun (Abeir-Toril)

I mind flayer della città sotterranea di Oryndoll (specialmente i membri del credo cittadino di Abysmal) si cimentano nella creazione di Creature a Mente Vuota per terrorizzare tutte le creature diverse dagli illithid che vivono nel Sottosuolo. I Quaggoth sono sicurmente i soggetti più comuni degli esperimenti a mente vuota anche se gli illithod non si stancano mai di creare nuove, orribili varianti di Creature Mentevuota.

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Skip Williams, Dungeons & Dragons 3.5 – Manuale dei Mostri III, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2006

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License