Daelkyr

Daelkyr


Si dice che queste creature assomiglino a umani particolarmente belli e ben proporzionati; a distinguerli, tuttavia, sarebbero il caratteristico pizzico di follia negli occhi e le armature chitinose sui loro corpi.

Daelkyr, gli Scultori di Carne - by Dave Allsop

Storia

Gli immortali Daelkyr sono creature extraplanari native del regno di Xoriat (il Reame Remoto). Non molto conosciuti nel multiverso ordinario, essi hanno concentrato la loro attenzione sul mondo materiale di Eberron. Probabilmente tale scelta si deve al peculiare rapporto con i Piani che questo mondo materiale può vantare. Essi sono responsabili della maggior parte delle molte aberrazioni presenti su Eberron, fra le quali ricordiamo beholder, dolgaunt e alcune creature simbiotiche. A causa delle loro azioni e abilità, essi sono spesso definiti Scultori di Carne.

Durante l'impero Dhaakhani - diecimila o settemila anni fa - vi fu l'ultima fase di adiacenza fra il mondo di Eberron e Xoriat. Consapevoli di ciò, i Daelkyr tentarono un'invasione planare, rilasciando orde di aberrazioni create da loro nel piano materiale; in questo modo, portarono morte e distruzione nel continente di Khorvaire, nel mondo di Eberron.

Fu necessaria un'alleanza tra i goblinoidi dell'impero Dhaakhani e i druidi orchi appartenenti alla setta dei Custodi dei Portali per respingere l'invasione daelkyr; si riuscì, inoltre, ad eliminare la fase adiacente del piano di Xoriat da Eberron e a sigillare i Daelkyr rimanenti e i loro servitori nel Khyber. Il piano di Xoriat, tuttavia, non venne bandito e un giorno tornerà adiacente ad Eberron.

Almeno sei Daelkyr sono attualmente sigillati in Eberron, anche se devono ancora unire le forze per liberarsi da Khyber o per ripristinare il collegamento tra Eberron e il loro piano natale. Immortali, i Daelkyr sono infinitamente pazienti e - trattandosi dei signori del regno della follia - i loro obiettivi e le loro motivazioni sono insondabili. Si sa, tuttavia, che gli illithid di Eberron - i servitori più fedeli di questi Daelkyr - tramano per liberare i loro signori. A tal fine, usano la loro magia per creare aberrazioni (come Dolgrim o Dolgaunt) o per contaminare i corpi dei loro seguaci, potenziandoli.
Questi Daelkyr rimanenti sono un vero incubo, e gente comune spesso racconta storie di questi esseri alieni, credendo che si tratti di favole senza fondamento e niente di più.

Vedi anche: Daelkyr Mezzosangue

Controversie

Su Eberron, i Daelkyr sono ritenuti i signori del loro piano natale. Questa attribuzione - per quanto i suoi propugnatori eberroniani siano indubbiamente degni di fede - non coincide però con l'opinione secondo cui sono gli Uvuudaum a governare il piano alieno.

Molti vegliardi si arrovellano tuttora sulla questione ma sembra improbabile che Xoriat ed il Reame Remoto siano due piani distinti. Le loro somiglianze, infatti, sono palesi e numerosissime, al punto che difficilmente le descrizioni di questi luoghi possono essere distinte l'una dall'altra. Inoltre, secondo l'eladrin Malyanna, una serva della Sovranità Aboleth di Toril, tutte le cosmologie sono minacciate dallo stesso Reame Remoto. Infine, dato che le leggi naturali e la stessa logica del Reame Remoto (o di Xoriat) risultano incomprensibili, forse non ha neppure senso fare di una eventuale contraddizione un problema.


Bibliografia
1. Tratto dalla pagina "Daelkyr" su eberron.wikia.com - vedi la pagina
2. Tratto dalla pagina "Daelkyr Race" su ddowiki.com - vedi la pagina
2. Tratto dalla pagina "Introduzione - Magia" su www.5clone.com - vedi la pagina
3. Tratto dalla pagina "Introduzione - Cosmologia" su www.5clone.com - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License