Il Dio Paziente

Il Dio Paziente

Scheda: Il Dio Paziente


- Titolo: -

- Epiteti: Osservatore Oscuro

- Livello di Potenza: Semidio

- Simbolo: Bocca circondata da occhi (colori scuri)

- Piano di residenza: Distese Grigie, Plutone (vaga)

- Genere: Maschio o asessuato

- Allineamento: Neutrale Malvagio

- Area di influenza: no

- Adoratori: Beholder, illithid

- Allineamento dei chierici: NM, CM, LM

- Domini: Corruzione, Fame, Male, Oscurità infame

- Pantheon: no

- Divinità alleate: no

- Divinità nemiche: no

- Arma preferita: Mazzafrusto leggero


Introduzione e generalità

Il Dio Paziente, in perenne attesa nell'oscurità, è noto anche con il nome di "Osservatore Oscuro", ed è una creatura strana e aliena. Sussurra in eterno segreti a se stesso e attende a lungo prima di agire. Quando il momento giunge, il Dio Paziente colpisce fulmineamente, distruggendo e consumando ogni cosa sul suo cammino.

Il simbolo del Dio Paziente è una bocca circondata da occhi; esso è sempre disegnato con colori scuri. I domini a cui viene associato sono quelli del Male, dell'Oscurità e della Corruzione, mentre la sua arma preferita è il mazzafrusto. Il Dio Paziente è di allineamento Neutrale Malvagio.

Aspetto fisico

Anche se non è mai stato raffigurato nella sua interezza, il dio viene descritto come dotato di molti occhi, molte bocche e molte braccia artigliate attorno a un corpo rigonfio.

Adoratori

Anche se esistono degli umanoidi che adorano questo strano essere, per lo più sono le aberrazioni a comporre il grosso dei suoi seguaci. Il Dio Paziente è adorato in particolare da beholder e mind flayer.

Templi

I templi del Dio Paziente sono delle torri, solitamente costruite in cima alle colline più alte delle zone isolate; dato che viene spesso adorato da aberrazioni del Sottosuolo come beholder ed illithid, alcune delle sue torri a volte vengono costruite sottoterra. In cima ad ogni torre è situato un altare di pietra, scolpito nella forma di una bocca circondata da occhi e macchiata di rosso scuro, il colore del sangue.


Bibliografia
1. Monte Cook, Libro delle Fosche Tenebre, Wizards of The Coast & Hasbro, Ottobre 2002; le medesime informazioni sono riportate anche alla pagina Divinità Infami su sigilonline.altervista.org - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License