Grigie Distese dell’Ade (Gray Wastes of Hades)

Grigie Distese dell’Ade (Gray Wastes of Hades)

(Neutrale, Malvagio)

gray waste symbol distese grigie

È il luogo dove il male scaturisce in eterno.
È un piano di apatia e disperazione senza fine.
È il grande campo di battaglia della Guerra Sanguinosa.
1

Le Distese Grigie (Gray Waste), o Grigie Distese dell’Ade (Gray Wastes of Hades) o più semplicemente Ade (Hades). Nessun piano ha un nome più appropriato di questo luogo desertico e privo di ogni colore. I viaggiatori che lo attraversano vengono spesso colti da una schiacciante disperazione, che toglie loro ogni gioia di vivere. Tutte le razze dei Piani Inferiori si trovano in questo luogo, che è anche il maggior campo di battaglia della Guerra del Sangue, l'inconcepibile ed eterna guerra di sterminio tra baatezu e tanar'ri.

Descrizione

"Gray Waste", cartolina dei Piani Esterni - by ronamis (Michael Malkin)

L'Ade è il punto più basso dei Piani Inferiori, a metà strada tra due razze avversarie di immondi disposte a tutto pur di annientare il nemico. Per questo, spesso le pianure grigie vengono oscurate da vaste orde di demoni che si scontrano con armate altrettanto vaste di diavoli che non chiedono e non danno alcuna pietà. Se c'è un piano che definisce la natura del vero Male, sono le Distese Grigie.

Nelle Grigie Distese dell'Ade, il Male più puro e intenso agisce come una potente forza spirituale che trascina e corrompe tutte le creature. Qui perfino la furia ardente dell'Abisso e le trame contorte dei Nove Inferi si inchinano davanti alla pewrdita di ogni speranza. L'apatia e la disperazione pervadono ogni cosa in questo fulcro del Male. L'Ade uccide lentamente i desideri e i sogni di un visitatore, lasciando soltanto il guscio bruciato di cià che un tempo era uno spirito focoso. Quegli individui che passano troppo tempo nell'Ade rinunciano ad ogni cosa a cui tenevano e, alla fine, cedono all'apatia totale.

Movimento e combattimento

Il movimento e il combattimento nell'Ade sono simili al movimento sul Piano Materiale. La natura maligna del piano spinge i combattenti a non fuggire, nemmeno se gravemente feriti. Molti dei combattimenti proseguono fino alla morte.

Il grigiore delle Distese ed i suoi effetti

Le desolazioni delle Grigie Distese sono rese perfettamente dal loro nome: si tratta di terre grigie e vuote. Il terreno è grigio, il cielo è grigio e i supplicanti sono grigi. Il colore non esiste, quindi, come se la visibilità stessa fosse stata sovvertita. Quando i visitatori giungono sul piano, tutto passa dal colore al bianco, al nero o al grigio. Non esiste nessun sole, nessuna luna e nessuna stella: soltanto un livido bagliore grigio emanato dal cielo.

Questo grigiore influenza ben più della visibilità; è un grigiore spirituale. Si fa strada nei cuori di tutti coloro che passano del tempo nell'Ade. Coloro che passano qui più tempo di quanto dovrebbero, come i supplicanti, vengono privati di ogni sentimento. Non ridono, non piangono e anon tengono più a nulla. Tutto ciò che fanno è disperarsi, hanno perduto ogni speranza e non la riacquisteranno mai più.

Diretti effetti del grigiore dell'Ade sono sia il tratto di intrappolamento manifestato dal piano che la malattia chiamata "I grigi". Quest'ultima è un potente veleno spirituale che contamina ogni creatura e che, a differenza del tratto di intrappolamento, non risparmia le creature planari. Solo chi possiede una resistenza agli incantesimi pari a 10 o più ne è immune. Tutti gli altri devono superare un tiro salvezza sulla Volontà (CD 13) ogni ventiquattro ore di permanenza nell'Ade. Un tiro salvezza fallito infligge 1 danno temporaneo al punteggio di Saggezza della vittima. una vittima può essere prodciugata fino a raggiungere un minimo di Saggezza pari a 1 in questo modo. A differenza della maggior parte dei danni ai punteggi delle caratteristiche, il danno alla Saggezza inferto dai "grigi" non guarisce finché la vittima non ha abbandonato l'Ade. Ogni danno alla Saggezza inferto in questo modo rappresenta l'apatia, la disperazione e lo scoraggiamento che crescono nell'anima del personaggio.

Qesto tratto agisce all'unisono con il tratto di intrappolamento dell'Ade. Il danno alla saggezza inferto dai "grigi" rende più difficile il tiro salvezza settimanale per resistere alla perdita di ogni speranza suscitata dal tratto di intrappolamento.

Tratti delle Distese Grigie

L'Ade è dotato dei seguenti tratti.

  • Gravità normale.
  • Tempo normale.
  • Dimensioni infinite: Anche se l'Ade si estende all'infinito, i reami in esso contenuti hanno limiti precisi.
  • Plasmabile divino: Le entità dotate almeno del potere di una divinità minore sono in grado di alterare l'Ade, anche se le potenze che si degnano di regnare quaggiù sono relativamente poche. Per le creature meno potenti, le Grigie Distese sono dotate del tratto plasmabile alterabile; l'Ade risponde normalmente agli incantesimi e agli sforzi fisici.
  • Nessun tratto elementale o di energia.
  • Allineamento malvagio forte: Gli individui non malvagi nell'Ade subiscono una penalità di -2 a tutte le prove basate sul Carisma, l'Intelligenza e la Saggezza.
  • Intrappolamento: Questo è un tratto specifico unico dell'Ade, anche se l'Elysium possiede un suo tratto di intrappolamento simile. Un non planare, finché si trova nell'Ade, prova apatia e disperazione sempre crescenti. I colori si fanno sempre più grigi e meno vivi, i suoni si fanno più sordi, e anche il comportamento dei compagni sembra farsi sempre più insopportabile. Alla conclusione di ogni settimana passata nell'Ade, qualsiasi creatura che non sia planare deve superare un tiro salvezza sulla Volontà (CD 10 + il numero delle settimane consecutive nell'Ade). Fallire il tiro significa che l'individuo è caduto completamente sotto il controllo del piano ed è diventato un supplicante dell'Ade. I viaggiatori intrappolati dal Male intrinseco dell'Ade non possono lasciare il piano di loro volontà e non hanno alcun desiderio di farlo. Le memorie di qualsiasi vita passata scompaiono nel nulla, ed è necessario un incantesimo desiderio o miracolo per riportare i personaggi alla normalità.
  • Magia normale.

Portali e collegamenti planari

Il Fiume Stige attraversa lo strato superiore dell'Ade, e alcuni dei suoi affluenti più piccoli potrebbero addentrarsi ulteriormente nel piano. Come in ogni altra parte dello Fiume Stige, sinistri traghettatori solcano le sue acque, offrendo passaggi verso gli altri piani.

I portali verso gli altri piani sono abbastanza comuni, almeno sullo strato superiore, Oinos. I portali di solito appaiono come dischi colorati turbinanti. I dischi dorati conducono verso Carceri, i dischi d'argento conducono alle Terre Esterne, i dischi di rame conducono verso la Gehenna mentre i rari dischi di platino si aprono sul Piano Astrale. Dal momento che ogni altra cosa sulle Grigie Distese è priva di colore, i dischi-portale risplendono per chilometri.

Abitanti dell'Ade

È possibile incontrare creature corrotte di ogni tipo nelle Grigie Distese.

Divinità e creature leggendarie

Nonostante la palpabile malvagità e la desolazione senza speranza che caratterizzano questo piano, ci sono alcune divinità che l'hanno eletto a propria dimora:

Supplicanti

Altri abitanti

Dal momento che questo è anche il campo di battaglia dei Piani Inferiori, i demoni, i diavoli, gli slaadi, i formian e anche qualche sporadico deva vagano per il piano, spiando per azioni di guerra o dopo aver disertato la propria unità. Naturalmente anche gli yugoloth abbondano, nonostante il fatto che la maggior parte della razza abbia abbandonato questo piano — la loro dimora originaria — in favore del vicino piano della Gehenna.

Anche le streghe notturne sono frequenti nell'Ade. Sono alla perenne ricerca di supplicanti speciali chiamati larve, che usano come forma peculiare di moneta spirituale nei loro affari oscuri con entità e divinità malvagie.

Oltre ai rimasugli della Guerra Sanguinosa, alle streghe notturne e ai supplicanti, l'Ade ospita branchi di incubi infuocati.

Strati delle Distese Grigie(Apatie)

Gli strati delle Distese Grigie sono chiamati Apatie. Una malevolenza spietata in grado di schiacciare lentamente ogni spirito pervade ogni apatia.

Note

Nel mondo primevo di Golarion questo piano è chiamato Abaddon.

Schemi e Mappe delle Distese Grigie

Schema delle distese dell'Ade

Rappresentazione delle Distese Grigie - by Rob Lazzaretti

Rappresentazione del Regno di Hades

Annwn nelle Distese Grigie

Schema della torre di Khin-Oin

Un'altro schema di Khin-Oin - by Jared Blando

GALLERY

"Gray Waste - Oinos", cartolina dei Piani Esterni - by ronamis (Michael Malkin)

LeDistese Grigie - nwn2planescape.com

"The Gray Waste", lDistese Grigie - by IBuro

L'ingresso del Palazzo di Hades

Una fortezza su Oinos - by Adam Rex

Il reame di Hel - by Tony Diterlizzi

Annwn, su Nilfheim - by Tony Diterlizzi

"The Wasting Tower of Khin-Oin", la torre un tempo sotto il controllo di Vadarther - by Dana Knutson

"The Viper Wastes" le distese di Alberi-vipera di Nilfheim - by David C. Sutherland III


Bibliografia
1. Gary Gygax, Advanced Dungeons & Dragons - Player's Handbook, TSR, 1978-06, (cod. 2010)
2. Bruce Barber, Welcome to Hades in Dragon Magazine #113, TSR, 1986-09
3. Jeff Grubb, Advanced Dungeons & Dragons - Manual Of The Planes, TSR, 1987-06, (cod. 2022)
4. David Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. - Planescape Campaign Setting a dm guide to the planes, TSR, 1994-04, (cod. 2600)
5. Colin Mccomb e Dale Donovan, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – Planes of Conflict:Liber Malevolentiae, TSR, 1995-11 (cod. 2615)
6. Colin Mccomb e Dale Donovan, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – Planes of Conflict: A Player’s Guide to Conflict, TSR, 1995-11 (cod. 2615)
7. Monte Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – The Planewalker’s Handbook, TSR, 1996-08 (cod. 2620)
8. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2005
9. Bruce R. Cordell e Gwendolyn F. M. Kestrel, Dungeons & Dragons 3.5 - Atlante Planare, Guida del Giocatore ai Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2007
10. Tratto dalla pagina "Planar Adventures" su "http://paizo.com" - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License