Draghi Cromatici

Draghi Cromatici


I draghi cromatici più noti sono bianchi, blu, neri, rossi e verdi. Ve ne sono, però, anche altre specie meno note e diffuse: si tratta dei draghi cromatici arancioni, gialli, grigi e viola. Sono tutti malvagi ed estremamente feroci. Quando si ha a che fare con un drago cromatico, bisogna sempre essere pronti al peggio.

Le specie di drago cromatico

Più note

Più rare


Bibliografia
1. Andy Collins, Skip Williams, James Wyatt Draconomicon — il Libro dei Draghi, Wizards of the Coast, 3 Edition & Hasbro, 2003

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License