Drago Blu (Blue Dragon)

Drago Blu (Blue Dragon)

Habitat e tana

I draghi blu sono vanitosi e contraddistinti da un forte senso del territorio. Prediligono le zone calde e aride, con una preferenza per i deserti sabbiosi, ma si possono trovare nelle steppe aride e nelle terre calde e rocciose. Un drago blu protegge il suo territorio da tutti i potenziali nemici, inclusi altri mostri come sfingi, dragonne, e in particolare draghi d'ottone. I draghi blu detestano i draghi d'ottone per il loro atteggiamento frivolo, l'allineamento caotico e la propensione a fuggire via dai combattimenti.

I draghi blu preferiscono insediarsi in vaste grotte sotterranee: più grandi sono, meglio è. Scelgono spesso le loro tane alla base delle scogliere, là dove si accumula la sabbia spazzata via dal vento. Il drago scava nella sabbia per raggiungere le caverne sottostanti. La maggior parte dei draghi blu non si preoccupa di sgombrare dalla sabbia le entrate delle proprie tane; si limita a scavare per entrare o uscire. Molti seppelliscono volontariamente le entrate delle loro tane prima di addormentarsi o quando escono per pattugliare il loro territorio.

I draghi blu che vivono nei dungeon preferiscono le zone piuttosto calde e secche, con terreni sabbiosi o polverosi.

Tratti distintivi dei draghi blu

Un drago blu si nota soprattutto per le sue peculiari orecchie increspate e per un singolo e massiccio corno in cima alla testa piccola e grassoccia. Il corno protrude da una base che ricopre quasi tutta la parte superiore della testa, e di solito ha due punte. La punta primaria è leggermente ricurva e si protende in avanti, con una piccola punta secondaria al di dietro. File di spuntoni fiancheggiano le sopracciglia del drago, e scorrono dalle narici (che si trovano in prossimità dei bulbi oculari) per l'intera lunghezza del capo.

Un drago blu possiede un muso corto, con una mascella inferiore sostenuyta da sopra. Ha anche un gruppo di scaglie a forma di lama sotto il mento, e spuntoni sulle guance. Per la maggior parte, i denti del drago fuoriescono quando la bocca è chiusa.

Le scaglie di un drago blu variano di colore da un azzurro iridescente a un indaco scuro, e risplendono con lustro a causa delle sabbie che soffiano nel deserto. La dimensione delle scaglie aumenta poco con l'età del drago, ma non si può dire lo stesso per lo spessore e la durezza. La pelle tende a produrre suoni simili a deboli scoppiettii o scariche, a causa dell'elettricità statica. Questi effetti si intensificano quando il drago mostra la sua rabbia o sta per attaccare, e producono un odore di ozono e sabbia.

Un drago blu che voli in cielo è facilmente riconoscibile da un drago d'ottone per le sue ali simili a quelle di un pipistrello, ali che possiedono corti pollici alari e una trama screziata. Le falangi alari possiedono giunture nodose, e sono tutte alla stessa altezza, dando così alle ali un aspetto rotondeggiante. Le estremità inferiori delle membrane alari si uniscono al corpo ben prima delle zampe posteriori.

Il drago ha un collo piccolo e grosso. Il capo è quasi privo di caratteristiche, se visto dal basso, ma le orecchie sono ben visibili. La coda del drago è grossa e piatta.

Parametri fisici per taglia

Taglia Lunghezza complessiva Lunghezza corporea Lunghezza del collo Lunghezza della coda Larghezza del corpo Altezza in piedi Massima estensione alare Minima estensione alare Peso
Piccola 2,4 m 1,05 m 0,45 m 0,9 m 0,6 m 0,6 m 4,8 m 2,4 m 20 kg
Media 4,8 m 2,1 m 1,2 m 1,5 m 0,9 m 1,2 m 7,2 m 3,6 m 160 kg
Grande 9,3 m 3,9 m 2,1 m 3,3 m 1,5 m 2,1 m 10,8 m 5,4 m 1.250 kg
Enorme 16,5 m 6 m 4,2 m 6,3 m 2,4 m 3,6 m 18 m 9 m 10.000 kg
Mastodontica 25,5 m 8,4 m 6,6 m 10,5 m 3 m 4,8 m 24 m 12 m 80.000 kg

Abitudini

Il colore vivace dei draghi blu rende queste creature dei bersagli facili da individuare in mezzo ai deserti aridi, in particolare quando il drago si trova a terra. Quando desidera essere meno individuabile, un drago blu scava nella sabbia, in modo che solo la cima del capo rimanga esposta. Questo trucchetto lascia fuori sulla superficie il cospicuo corno del drago, ma da una certa distanza il corno tende ad assomigliare ad una roccia dentellata.

I draghi blu adorano librarsi in volo nella calda aria del deserto, e di solito volano di giorno, quando la temperatura è più alta. Alcuni risultano quasi dello stesso colore del cielo del deserto, e possono risultare difficilmente visibili dal basso.

Tesoro

Nonostante collezionino qualsiasi cosa sembri di valore, i draghi blu prediligono in particolare le gemme, e soprattutto gli zaffiri blu. Ritengono che il blu sia una nobile tinta, e il colore più bello tra quelli esistenti.

Alimentazione

I draghi blu sono carnivori convinti. A volte mangiano serpenti, lucertole e anche piante desertiche per saziare la loro infinita fame, ma preferiscono in particolare le mandrie di animali, come i cammelli. Quando ne hanno la possibilità, si rimpinzano di queste creature, che cuociono con il loro soffio fulminante. Questa predilezione alimentare rende i draghi blu una seria minaccia per le carovane che attraversano il deserto. Questi draghi pensano che le carovane siano una bella collezione di cibo e tesoro, due piccioni da acchiappare con una sola fava.

Società e governo

I draghi blu hanno un innato senso dell'ordine (e loro, almeno a livello locale, si pongono in cima all'ordine stesso). Il drago blu più anziano di una zona agisce come signore supremo di tutti gli altri draghi blu inferiori che vivono nei paraggi. Questo sovrano riceve omaggi dai suoi sottomessi e risolve tutte le dispute, in particolare quelle che coinvolgono l'accoppiamento o i confini territoriali.

Sebbene tutti i draghi blu di una zona siano liberi di sfidare il sovrano per il diritto di comandare, ciò avviene raramente. Un drago bliu scontento del suo sovrano di solito si sposta in un'altra zona dove vi sia un sovrano più consono ai suoi gusti, o addirittura nessun sovrano.

Corteggiamento, accoppiamento e prole

I draghi blu osservano cerimoniali elaborati per quanto concerne il corteggiamento e l'accoppiamento, includendo scambi di cibo e di tesoro, il consenso del sovrano e un annuncio da fare agli altri draghi blu. I draghi più anziani di entrambi i sessi possiedono più di un compagno, ma è raro che vi sia infedeltà. I draghi blu sono di norma genitori attenti e premurosi, e non lasciano spesso le uova senza alcuna custodia.

Caccia e combattimento

Di norma, i draghi blu attaccano dall'alto oppure scavano sotto la sabbia, finché i nemici non siano entro i trenta metri. I draghi più anziani usano insieme a queste tattiche anche le loro capacità speciali, come terreno illusorio, per camuffare il terreno e migliorare la loro probabilià di sorprendere il bersaglio. Quando danno la caccia a prede intelligienti, usano di solito il ventriloquio e la mimica per confondere e dividere i gruppi prima di avvicinarsi per uccidere. Un drago blu fugge da un combattimento solo se viene gravemente ferito, poiché tutti i draghi blu ritengono che la riturata sia segno di vigliaccheria.


Bibliografia
1. Andy Collins, Skip Williams, James Wyatt Draconomicon — il Libro dei Draghi, Wizards of the Coast, 3 Edition & Hasbro, 2003

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License