Drago del Sangue

Drago del Sangue


Il drago del sangue è una creatura legata all'influenza del Terrore Ancestrale noto con il nome di Melpheron.

Descrizione fisica

Questo drago dalle scaglie di un diafano colore perlaceo con ombreggiature cremisi possiede una struttura fisica molto muscolosa ma longilinea. Il suo corpo sinuoso appare in grado di compiere scatti e contorsioni repentine con la massima naturalezza. Gli occhi maligni e le possenti fauci delineano un volto minaccioso e terrificanti. Una cresta a ventaglo corre lungo il collo, il dorso e la coda, piena di nere spine affilate. Un odore aspro avvolge la creatura.

Consuetudini e alimentazione

I draghi del sangue sono tragicamente noti per la loro abitudine di ingurgitare il sangue delle vittime ancora in vita all'interno del loro stomaco ribollente. I draghi del sangue sono più noti degli altri draghi nefandi, dal momento che si incontrano spesso sui campi di battaglia al soldo di qualche esercito umanoide. Si tratta, tuttavia, di alleati assai costosi e pericolosi, pronti a seguire i propri desideri personali non appena si accorgono che i loro comandanti sono in una situazione di debolezza. I loro desideri personali sono il sangue, la gloria e il bottino, quasi sempre in quest'ordine. Si esaltano nell'atmosfera carica di emozioni della battaglia, e ricercano attivamente lo scontro con gli avversari più temibili. Adorano sentire il loro nome sussurrato con terrore, riverenza e ammirazione dalle deboli creature inferiori e si adornano con uno spiccato senso artistico dei più pregiati trofei che siano riusciti a strappare ai nemici sconfitti. Il detto "molti nemici, molto onore" si applica in modo perfetto alla mentalità dei draghi del sangue, che sono famigerati per essersi più di una volta lasciati andare a massacri indiscriminati, senza distinzione tra avversari e presunti alleati, con l'unico scopo di alleviare la loro inestinguibile sete di sangue, sia figurata che letterale.

Tana

Si narra che persino i corridoi e i pavimenti delle tane di queste creature, situate sotto terra o in castelli espugnati, grondino del rosso liquido vitale, mentre macabre composizioni delle spoglie dei nemici più illustri si frammischiano ad enormi cumuli di ricchezze e a segrete in cui decine di umanoidi catturati vivono, implorndo la morte, il loro orribile destino di bevande viventi per il drago.

Allineamento

I draghi del sangue sono sempre di allineamento legale malvagio.

Combattimento

I draghi del sangue vivono il combattimento come una sfida impegntiva e allo stesso tempo come uno spettacolo emozionante. Paradossalmente, sarebbe possibile per degli avversari più deboli riuscire a scampare alla loro furia con più facilità rispetto ad avversari forti, perché questi draghi non amano perdere tempo con creature così insignificanti da non costituire una sfida. Questa regola sarebbe sempre in vigore, a patto che in quel momento non siano assetati di sangue (cosa che si verifica però molto spesso). In combattimento, un drago del sangue tenta di duellare con l'avversario più forte, dopo avere messo rapidamente fuori combattimento gli altri. Combatte utilizzando tecniche elaborate e varie, combinando magia, soffio e attacchi in mischia. Cerca sempre di versare molto sangue, prolungando il più possibile l'agonia dell'avversario, giocando al gatto e al topo con lui, prima di chiudere il combattimento nel modo più spettacolare e sanguinoso possibile. A volte tenta di ghermire un avversario, per poi volare in un luogo inaccessibile, in cui dedicarsi indisturbato alla suzione del suo sangue.

  • Arma a soffio (Sop): I draghi del sangue possiedono un solo tipo di soffio, una linea di sangue rigettato ad altissima temperatura, che infligge danni da fuoco
  • Capacità magiche:
    • 3 volte al giorno - charme su persone (adolescente o età superiore), suggestione (adulto o età superiore);
    • 1 volta al giorno - infliggi ferite moderate di massa (grande dragone), dominare persone (antico o età superiore), eroismo (vecchio o età superiore).
  • Risucchio di sangue (Str): Un drago del sangue può succhiare il sangue di una vittima viva con la sua lingua superando una prova di lotta. Se immobilizza l'avversario, riesce a succhiargli il sangue, infliggendogli 1d4 danni alla Costituzione per ogni round in cui lo tiene immobilizzato.
  • Abilità: Acrobazia, Raggirare e Valutare sono considerate abilità di classe per i draghi del sangue.

Bibliografia
1. Massimo Bianchini, Mario Pasqualotto, Fiorenzo delle Rupi, Marco Picone Nephandum — Creature del Terrore, Extreme Fantasy, 2005

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License