Faunel

Faunel

"Faunel" - by Dana Knutson

Descrizione

La città portale per le Terre Bestiali sembra una città in rovina in procinto di essere soffocata dalla giungla. Secondo alcune voci, la città di Faunel si espande lentamente. C’è chi dice le rovine provengano dai mondi del Primario Materiale, dove blocchi di edifici abbandonati finiscono per scivolare lentamente qui come parte della metropoli, e che nascondano al loro interno dei passaggi verso i loro mondi di origine.

Abitanti

Nonostante l’aspetto abbandonato, Faunel ha una fitta popolazione di umanoidi, animali senzienti dalle Terre Bestiali, licantropi, mutaforma e altre creature planari, che vivono tra le rovine, nelle caverne o in tende colorate.
I Segnati mantengono una cattedrale in rovina qui, chiamata il Centro dei Sogni Perenni, e molti abitanti aderiscono alla fazione.
La setta della Caccia agli Ignobili si nasconde nelle vicinanze di Faunel. Si tratta di un gruppo intenzionato ad eliminare ogni supplicante delle Terre Bestiali; ai loro occhi, una bestia con la mente di un uomo è un abominio.

Il Portale

Il portale per le terre bestiali si apre in una polla d’acqua, sulle cui rive si erge come guardiano una figura di pietra di dimensioni colossali, dal volto umanoide e gli occhi blu scintillanti; viene chiamata semplicemente Ira. Si dice che un tempo fosse un mortale, che ha commesso un terribile crimine ed è stato bandito qui in questa sua nuova, litica forma. Va a discrezione dell'Ira il luogo dove la gente finirà nelle terre bestiali, così è meglio trattarla con un certo riguardo.

Mappa di Faunel

Mappa di Faunel - by Geneviève "Morgege" Morge, su "Le Rat Crevé"


Bibliografia
1. Jeff Grubb, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – A Player’s Primer to the Outlands, TSR, 1995-04 (cod. 2610)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License