Genasi Del Fuoco (Fire Genasi)

Genasi Del Fuoco (Fire Genasi)

Genasi del Fuoco - by Tony Diterlizzi

Collerici e impulsivi, il bianco calore del fuoco brucia nei cuori di questi genasi. Molti sostengono di essere stati forgiati, più che concepiti (ovviamente è solo una metafora).
Figli di umani e creature elementali come gli ifrit o gli spiriti del fuoco, questi genasi vengono spesso uccisi alla nascita dal genitore non umano. La controparte mortale della coppia riesce tuttavia, a volte, a trarre in salvo il figlio in qualche insediamento umano. Questi rari individui si autodefiniscono Signori delle Fiamme, e vivono sicuri nella loro consapevolezza di essere superiori alle banali creature non magiche che li circondano nella società dei mortali.
Il fuoco brucia, arde e distrugge. Le creature inferiori sono terrorizzate da esso, e di conseguenza i genasi del fuoco ritengono loro stessi superiori per nascita - si definiscono incarnazioni di questa terribile energia distruttiva. Non è difficile capire perchè le altre razze amano gli arroganti e irascibili signori delle fiamme ancor meno degli altri genasi. Molti (spesso a torto) li ritengono malvagi per loro stessa natura.
La personalità di questi esseri elementali si mantiene coerente con il loro retaggio - pieni di energia, impulsivi (spesso in modo insopportabile), rapidi nell'agire. Quando parlano lo fanno rapidamente, preferendo l'azione alla discussione.
I genasi del fuoco prediligono abiti e gioielli rossi e neri. Tengono molto all'apparenza e al loro aspetto, ma preferiscono abiti semplici ed eleganti a vestiti troppo elaborati.
L'aspetto fisico di questi individui spesso presenta uno o più dei seguenti tratti:

  • Pelle del colore delle fiamme, o nera come il carbone
  • Capelli rossi o rosso-arancio, in perenne movimento come fiamme ondeggianti
  • Una voce simile al suono di un fuoco che brucia
  • Pelle perennemente calda, persino bollente al tocco
  • Occhi che brillano come braci

Allineamento

La natura arrogante, scontrosa e distaccata dei Signori delle Fiamme rende difficile per loro mantenersi seguaci della causa del bene o del male, cosa che li porta spesso alla neutralità sul piano morale. Per i non-genasi, un genasi del fuoco anche neutrale potrebbe apparire malvagio pur non essendolo: una spiacevole conseguenza della tendenza caotica e distruttiva dell'elemento da cui provengono.
Solitamente sono Neutrali Puri e Caotici Neutrali.

Gallery

Genasi del Fuoco

Genasi dei quattro elementi - by Wayne Reynolds

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Rodney Thompson, Ecology of the Genasi in Dragon Magazine #367, Wizards of the Coast & Hasbro, 2008-09
2. R. Heinsoo, L. Bonner, R. J. Schwalb, Forgotten Realms Player's Guide, Wizards of the Coast & Hasbro, 2008-09
3. E. L. Boyd, J. Jacobs, M. Forbeck, Razze di Faerûn, Wizards of the Coast, 25edition & Hasbro, 2003-03
4. Sean K. Reynolds, The Elemental Planetouched, Using Genasi in Your Campaign in Dragon Magazine #293, Wizards of the Coast & Hasbro, 2002-03
5. James Wyatt, Rob Heinsoo, Compendio dei Mostri: Mostri di Faerûn, Wizards of the Coast, 25edition & Hasbro, 2001
6. E. Greenwood, S. K. Reynolds, S. Williams, R. Heinsoo, Forgotten Realms Ambientazione, Wizards of the Coast, 25edition & Hasbro, 2001-06
7. Monte Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – The Planewalker's Handbook, TSR, Wizards of the Coast & Hasbro, 1996-08 (cod. 2620)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License