Genasi Dell'Acqua (Water Genasi)

Genasi Dell'Acqua (Water Genasi)

Genasi dell'Acqua - by Tony Diterlizzi

L'infinito accavallarsi delle onde, la schiuma marina negli occhi e tra i capelli, le profondità infinite degli oceani con la loro oscurità e l'insopportabile pressione dell'acqua - tutto questo si trova nei cuori dei Re del Mare.
I genasi dell'acqua sono il raro risultato dell'unione tra i mortali e spiriti acquatici come le nereidi (i genitori più comuni), i marid, o altre creature elementali.
Questi figli dei piani sono visibilmente diversi tanto dal loro genitore mortale quanto da quello elementale. L'indipendenza e l'individualismo sono radicati nei re del mare, che cercano in ogni modo di rendersi unici.
I genasi dell'acqua sono spesso gli orfani del mare. Vengono cresciuti non tanto da uno dei due genitori, quanto da altre benevole creature acquatiche. Spesso la loro famiglia è composta da delfini, balene, sirene o tritoni, ma accade a volte che razze più pericolose come squali, sahuagin o ixitxachitl si prendano cura di queste creature invece di ucciderle per cibarsene. Questi sfortunati neonati vengono cresciuti per diventare potenti servitori di chi li ha allevati.
Chi viene allevato da creature più pacifiche spesso resta con i genitori adottivi per qualche tempo prima di abbandonarsi al mare aperto da solo. Qui, i genasi dell'acqua esplorano e imparano da soli ciò che desiderano imparare. Durante questi periodi di isolamento sviluppano forti personalità, ciascuna diversa da quella di un altro genasi dell'acqua, ma sempre simile nelle sue manifestazioni più estreme. Alcuni manifestano una tendenza eroica e altruistica ai limiti del martirio, mentre altri sono così paranoici e sospettosi da far pensare di essere in preda al delirio. La loro arroganza nasce dal credere fermamente di essere individui inimitabili, unici nei piani - e in un certo senso, hanno ragione.
Tutti i genasi dell'acqua sono anfibi, anche se non hanno branchie visibili. Semplicemente, respirano nell'acqua con la stessa facilità con cui respirano sulla terra ferma. Spesso presentano uno o più di questi tratti fisici:

  • Pelle o capelli verde acqua
  • Occhi neri o blu
  • Un sottile strato di squame sul corpo
  • Capelli che si muovono e ondeggiano come fossero sott'acqua
  • Una voce attutita che ricorda i versi delle creature marine, come il canto delle balene
  • Pelle fredda e molle al tatto

Allineamento

I Genasi dell'Acqua, discendenti di geni, sirene e marid, sono molto difficilmente di allineamento legale. La maggior parte di essi tende a un allineamento parzialmente, se non totalmente, Neutrale, o Caotico Neutrale.

Gallery

Genasi dell'Acqua

Genasi dei quattro elementi - by Wayne Reynolds

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Rodney Thompson, Ecology of the Genasi in Dragon Magazine #367, Wizards of the Coast & Hasbro, 2008-09
2. R. Heinsoo, L. Bonner, R. J. Schwalb, Forgotten Realms Player's Guide, Wizards of the Coast & Hasbro, 2008-09
3. E. L. Boyd, J. Jacobs, M. Forbeck, Razze di Faerûn, Wizards of the Coast, 25edition & Hasbro, 2003-03
4. Sean K. Reynolds, The Elemental Planetouched, Using Genasi in Your Campaign in Dragon Magazine #293, Wizards of the Coast & Hasbro, 2002-03
5. James Wyatt, Rob Heinsoo, Compendio dei Mostri: Mostri di Faerûn, Wizards of the Coast, 25edition & Hasbro, 2001
6. E. Greenwood, S. K. Reynolds, S. Williams, R. Heinsoo, Forgotten Realms Ambientazione, Wizards of the Coast, 25edition & Hasbro, 2001-06
7. Monte Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – The Planewalker's Handbook, TSR, Wizards of the Coast & Hasbro, 1996-08 (cod. 2620)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License