Hala

Hala

Scheda: Hala


- Titolo: -
- Epiteti: -
- Livello di Potenza: ?
- Simbolo: Un anello formato da tredici serpenti, ognuno che divora la coda dell'altro.
- Piano di residenza: Ravenloft
- Genere: Femmina
- Allineamento: Neutrale
- Area di influenza: ?
- Adoratori: -
- Allineamento dei chierici: NB, LN, NM, CN, N
- Domini: Guarigione, Magia, Piante
- Pantheon: Ravenloft
- Divinità alleate: -
- Divinità nemiche: -
- Arma preferita: Pugnale

Simbolo di Hala - autore ignoto


Secondo il testo sacro di Hala, le Storie delle Epoche, nove dei crearono il mondo dalle nebbie informi del caos. Gli dei poi si ritirarono, desiderando che i mortali animassero il mondo con gesta buone e malevole. Ma i mortali erano privi di saggezza, e il mondo fu presto preda di dolore e angoscia. Solo uno dei Nove, la dea Hala, tornò per placare le sofferenze del mondo. Raccolse a sè tredici donne e tredici uomini e insegnò loro i segreti della Trama, un'antica forma di magia. Sfortunatamente, questo tipo di magia è anche conosciuto col nome di stregoneria, e provoca ovunque una paura dovuta alla superstizione. Nonostante la stregoneria non sia malvagia per essenza, si ritiene che sia legata a pericoli occulti. Si ritiene che il contatto con questa forma di magia sia all'origine dei Caliban, e secondo le leggende, chi perde il controllo della stregoneria va incontro a terribili trasformazioni.

I chierici di Hala, che si danno il nome di streghe o stregoni, controllano un numero rilevante di ospizi in tutta Ravenloft, dove offrono riposo e cure a chiunque si presenti al loro cospetto. Ciononostante, la terribile reputazione della stregoneria è dovuta specialmente a queste figure, che sono le sue più note praticanti. La Chiesa di Hala è una fede segreta e molto mistica. Essa non cerca attivamente nuovi membri, e non è la dominante in alcuna regione, benché sia particolarmente diffusa nel Nucleo meridionale. Le streghe di Hala spesso si trovano a dover fronteggiare atteggiamenti di aperta ostilità al di fuori dei propri ospizi. Una strega di Hala abbastanza imprudente da incontrare gli Inquisitori di Tepest potrebbe ritenersi fortunata, nel caso riuscisse a fuggire sana e salva e a non finire sul rogo. Per questo motivo generalmente i devoti ad Hala si dichiarano molto raramente in quanto tali agli sconosciuti.


Bibliografia
1. Hala su ravenloft.altervista.org - vedi la pagina
2. Divinità di Ravenloft su ombradeldrago.altervista.org - vedi la pagina
3. Divinità di Ravenloft su neverwinteritalia.forumfree.it - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License