Incanterium (Incantifer)

Incanterium (Incantifer)

Incanterium (defunta) - scheda (Setta)

Dati generali

Conosciuti come: Incantifer, Maghi, Bramosi

Leader attuale: no

Membri noti: Alluvius Ruskin

Politica

Sede: Nessuna (un tempo la Torre della Stregoneria)

Piani affini: Nessuno

Gerarchia: no

Alleati: no

Sgraditi: Athar

Nemici: no

Simboli

Simbolo: no

Incantifer, un Bramoso dell'Incanterium - by Tony Diterlizzi

Secoli addietro l'Incanterium era una Fazione che manovrava e complottava contro le altre Fazioni nel kriegstanz. I suoi membri erano conosciuti come Incantifier, i Maghi (Magicians) o i Bramosi (Wanters), ed erano convinti che la magia arcana fosse alla base di tutto. Dominare la magia significava dominare l'esistenza stessa. Dedicavano tutta la loro vita alla ricerca di ogni possibile oggetto magico, ogni frammento di conoscenza arcana su cui riuscivano a mettere le mani; tutto il potere e il sapere veniva accumulato nella Torre della Stregoneria su Sigil, la loro oscura fortezza. Il potere e l'influenza della Fazione erano sempre maggiori, e si arrivò al punto in cui erano loro a suonare la musica che le altre Fazioni ballavano. Finchè non successe qualcosa. Un bel giorno, gli abitanti si Sigil scoprirono che la Torre della Stregoneria era scomparsa dal quartiere Amministrativo. C'era chi ipotizzò che avessero sfidato la Signora, che li aveva spediti tutti ai labirinti, e chi invece pensò che le altre Fazioni avessero trovato insieme un modo per metterli tutti nel registro. Fatto sta che col tempo l'Incanterium venne dimenticato. Ma i suoi membri non sono così persi come tutti pensano.

Di tanto in tanto fanno la loro comparsa dei membri, ora chiamati Incantifer e considerati al massimo come membri di una Setta, ancora alla impossibile ricerca della conoscenza assoluta della magia. Si tratta di figure egocentriche, ambiziose e terribilmente potenti, che a prima vista sembrano umane. Ma gli Incantifer sono ormai stati irrimediabilmente mutati dalla magia; mangiare, dormire, respirare, ormai sono diventate questioni senza importanza per un Incantifer, che si nutre unicamente assorbendo magia. Anche l'aspetto esteriore non ha più importanza, se non nella misura in cui torni utile ad un Incantifer. Di solito si presentano nelle sembianze di vecchi decrepiti, ma dotati di una grazia, agilità e forza sovrumane. Un Incantifer può essere riconosciuto anche dall'argentea fosforescenza che si può intravvedere nel bianco dei suoi occhi.

Personaggi di spicco

La vecchia Alluvius Ruskin, la tiefling che gestisce "Le Antichità di Tivvum" a Sigil, è in realtà una Incantifer.


Bibliografia
1. Monte Lin, F. W. Schneider, Dead Factions in Dragon Magazine #339 (pagg. 32, 37-39), Wizards of The Coast, 2006-01
2. Monte Cook, William W. Connors, The Inner Planes (pag. 52), TSR, 1998-12, (cod. 2634)
3. Monte Cook, Ray Vallese, Faction War (pagg. 14, 103-104, 106-107), TSR, 1998-10, (cod. 2629)
4. Monte Cook, The Planewalker's Handbook (pag. 56), TSR, 1996-08, (cod. 2620)
5. Ray Vallese, Uncaged: Faces of Sigil (pagg. 86, 89), TSR, 1996-03, (cod. 2624)
6. Rich Baker, Planescape Monstrous Compendium Appendix II (pagg. 52-53), TSR, 1995-09, (cod. 2613)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License