Khayal

Khayal

Genio Khayal - by Lucio Parrillo

I khayal sono i riservati genii del Piano delle Ombre. Essi hanno un impero di complotti, cospirazioni e congiure che attraversa l'intero piano, e sono coinvolti in macchinazioni contro gli altri genii, specialmente i jann.

Aspetto fisico

Questa creatura sembra un umano dal fisico atletico e muscoloso. La sua pelle è di un grigio scuro e crepuscolare. La sua barba, i suoi pantaloni e il suo gilé sono del nero più profondo. I suoi occhi sembrano vuoti, nulla più che tunnel nella notte più oscura. I khayal hanno solitamente la taglia di umani alti.

Origini

I khayal dimorano lontano dagli altri genii, che essi vedono con vari gradi di antipatia. Sono particolarmente ostili nei confronti dei jann, contro i quali hanno combattuto una guerra nascosta e sporadica per eoni. Mentre i jann sono genii formati da tutti e quattro gli elementi, i saggi ipotizzano che i primi khayal fossero spiriti elementali materializzatisi al di fuori dei quattro elementi. Mancando di qualunque forma, essi vagarono presso la periferia della società dei genii, fino a quando alla fine legarono la loro vacuità all'ombra degli elementi. Che questa teoria sia corretta oppure no, è innegabile che i khayal si considerino a sé stanti rispetto agli altri della loro razza.

Psicologia, allineamento e consuetudini

I khayal guardano dall'alto in basso la maggior parte delle altre razze, compresi gli umani e gli altri umanoidi. Pensano che queste creature siano deboli e si deliziano nel raggirarle. L'inganno è un'arte raffinata fra i khayal, che sembrano avere la disonestà nel sangue. Sono perfetti mentitori, ma la tradizione richiede che se un "essere inferiore" dovesse confrontarsi con un khayal con una prova irrefutabile che quest'ultimo gli ha mentito, il genio sarebbe poi obbligato a portare a termine un servizio per quell'individuo, facendo così penitenza per essere stato smascherato. Certo, alcuni khayal aderiscono a questa tradizione con maggiore devozione di altri. A volte i khayal si offrono di assistere i mortali che li hanno impressionati — spesso con le loro proprie abilità di ingannare — o quelli con cui condividono un obiettivo comune. In tali circostanze, il khayal assume sempre un ruolo di leadership, e potrebbe essere sorpreso che gli altri non lo accettino semplicemente come superiore.

Generalmente i khayal sono di allineamento caotico neutrale.

Linguaggio

I khayal parlano Comune, almeno un linguaggio elementale (Aquan, Auran, Ignan o Terran), e almeno un linguaggio di allineamento (Abissale, Celestiale o Infernale).

Società

La maggior parte dei khayal vive nella Città d'Onice sul Piano delle Ombre. Si tratta di una comunità di pinnacoli a spirale e alti minareti che si protrudono in tutte le direzioni senza sembrar badare alle leggi dell'architettura e della fisica. Il Malik al-Khayal, il Re delle Ombre, governa i khayal dal Gran Palazzo della Fine. I mercati della città sono animati da tutti i tipi di razze e viaggiatori, individui che fanno uso del Piano delle Ombre come di una strada secondaria tra gli altri piani, ma il centro della città è precluso ai non-khayal.

La propensione dei khayal per l'inganno non si estende alla loro propria razza. Ad un khayal non importa nulla di raggirare un umano, un elfo o un membro di una delle altre razze di genii, ma egli non mente mai ad un altro khayal. Il genere non costituisce generalmente un problema fra i khayal; la Città d'Onice fa poche distinzioni tra i suoi cittadini di sesso maschile e quelli di sesso femminile.

Altre comunità di khayal esistono attraverso il Piano delle Ombre. Esse operano su principi simili, anche se i loro sovrani di soliti rivendicano il titolo di emiri. Nessuno ad eccezione del vero re può fregiarsi del titolo di malik.

Combattimento

I khayal sono combattenti coraggiosi e rapidi; certi della loro abilità, si offendono facilmente. Considerano il concetto di "combattimento impaziale" come ridicolo e fanno frequente uso delle loro abilità magiche, di attacchi a sorpresa e di tattiche da imboscata. I khayal sono disponibili a ritirarsi di fronte a una battaglia persa, ma trovano umilante la fuga e serbano rancore contro coloro che li hanno condotti ad essa.

  • Finezza migliorata (Ex): I khayal possono applicare la loro caratteristica di Finezza con le Armi (Weapon Finesse) ad ogni arma che possano brandire con una sola mano, anche se normalmente non è un'arma di luce.
  • Legato alle Ombre (Su): I khayal non possono sopravvivere a lungo fuori dal Piano delle Ombre. Se un khayal trascorre molto più di 24 ore consecutive al di fuori del Piano delle Ombre, gli vengono drenati 2 punti di Costituzione. Per ogni ora addizionale oltre le 24 in cui il khayal rimane lontano dal Piano delle Ombre, gli vengono drenati altri 2 punti di Costituzione.
  • Attacco Furtivo (Ex): Ogni volta che all'obiettivo di un khayal è negato un bonus di Destrezza, o quando l'obiettivo è fiancheggiato dal khayal, qest'ultimo infligge 3d6 punti addizionali di danno.
  • Capacità Magiche (8° livello dell'incantatore):
    • A volontà - candela nera [black candle], passare nelle ombre [pass into shadow]
    • 3 volte al giorno - alba e tramonto [dusk and dawn], vista eclissata [sight eclipsed]
    • 2 volte al giorno - rinforzare [bolster] (DC 15)
    • 1 volta al giorno - corpo d'ombra [umbral body] (durata di 1 ora)

Note

Il termine Khayal, (خيال) significa "immaginazione" in arabo.

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Tratto dalla pagina "Khayal" su forgottenrealms.wikia.com - vedi la pagina
2. M. Sernett, A. Marmell, D. Noonan, R. J. Schwalb, Tome of Magic, Wizards of The Coast e Hasbro, 2006

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License