Madre del Nido (Brood Mother)

Madre del Nido (Brood Mother)

Origini

GDR-Off: Dati di gioco

Aberrazione di Taglia Grande
Immunità (Str): Le madri del nido sno immuni alle ragnatele (non possono essere catturate in una ragnatela di ragno oppure nell'incantesimo ragnatela), ai veleni e agli effetti che influenzano la mente.
Veleno (Str): -morso, Tiro salvezza su Tempra (CD 24); danno iniziale 2d6 di Costituzione, danno secondario morte. Il veleno iniettato da una madre del nido è in realtà un minuscolo uovo in un fluido; quest'ultimo provoca la crescita rapida dell'uovo, sotto le giuste condizioni. I corpi delle creature uccise dal veleno della madre del nido si schiudono per far fuoriuscire un ragno mostruoso, già maturo. La taglia del ragno appena nato dipende da quella della creatura da cui è venuto fuori. Il ragno mostruoso che nasce è sempre di una categoria di taglia più piccola della creatura dalla quale è nato. Quindi, un ogre ucciso dal veleno della madre del nido farebbe nascere un ragno mostruoso di Taglia Media. Quando una creatura riesce nel secondo tiro salvezza contro il veleno della madre del nido, significa che il suo corpo ha annullato il liquido e ucciso l'uovo.
Capacità Magiche: 3/giorno - individuazione del caos, individuazione della legge, individuazione del magico, individuazione del male, luci danzanti, luminescenza, oscurità e oscurità profonda. Livello incantatore 14°; tiro salvezza CD 13 + livello incantesimo.
Ragnatela (Str): Le madri del nido tessono ragnatele come i ragni mostruosi. Possono lanciare ragnatele otto volte al giorno. E' simile a un attacco con la rete, ma ha una gittata di 15 metri, con un incremento di gittata di 3 metri ed è efficace contro bersagli di taglia Enorme o più piccoli1. Una creatura intrappolata può fuggire con una prova riuscita di Artista della Fuga (CD 30) oppure può strappare la tela con una prova di Forza (CD 36). Entrambe sono azioni standard. La ragnatela ha 16 punti ferita2.

Aspetto fisico e consuetudini

Una madre del nido appare come un'enorme vedova nera, con una contorta testa di drow. Non ha mani, ma ha due forti e leggere antenne vicine al suo volto, con cui può afferrare ed usare oggetti.

Così come i drider, le madri del nido sono delle reiette della società drow e vengono cacciate senza scrupoli quando vengono scovate. Le madri del nido preferiscono essere lasciate da sole, accontentandosi di generare un enorme numero di ragni mostruosi dalle vittime catturate nelle loro ragnatele.

Combattimento

Le madri del nido preferiscono combattere riparandosi dietro ai propri ragni mostruosi.

Schede e Punteggi completi


Bibliografia
1. Eric Cagle (testo), Anthony Waters (illustrazioni) - Le Punizioni di Lolth, Dragons&Dungeons n° 4, Ottobre 2003

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License