Mak Thuum Ngatha, il Verme dalle Nove Lingue

Mak Thuum Ngatha, il Verme dalle Nove Lingue

Mak Thuum Ngatha - autore ignoto

Il Verme dalle Nove Lingue è un'entità del Reame Remoto. A differenza di altre terribili e potenti creature che vivono nel caos informe del Reame Remoto, Mak Thuum Ngatha è interessato al Piano Materiale. Psurlon, tsochari e nilshai rendono omaggio al Verme dalle Nove Lingue, ma tra le altre razze non ha molti sostenitori: solo una manciata di alienisti, cultisti e mostruosità mezze-progenie remote sanno della sua esistenza. Nessuna creatura al di fuori del Reame Remoto è in grado di dire quali siano i desideri o gli obiettivi del Verme dalle Nove Lingue, ma sono certamente avversi a qualsiasi creatura vivente del Piano Materiale.

Simbolo di Mak Thuum Ngatha - by W. England

Nel Reame Remoto esistono diverse altre entità di simile potere e disposizione, alcune con i loro cultisti e seguaci.

Il simbolo di Mak Thuum Ngatha è un glifo a forma di ventaglio con nove righe a voluta.


Bibliografia
1. Baker, Rich, J. Jacobs, S. Winter, Signori della Follia: Il Libro delle Aberrazioni, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License