Mappare l'Infinito: Prospettive Cosmologiche

Mappare l'Infinito: Prospettive Cosmologiche

Diversi modi di mappare l'Infinito

.

In quanti modi si può disegnare ogni cosa?
Be', un bel po' in realtà. Nessun viaggiatore planare che conosca il suo mestiere potrà mai dire Sì, questo è il modo giusto per mappare i piani. È certo, però, che ognuno avrà il suo modo preferito per fare ciò. [1]

Lo sforzo di capire l'universo è tra le pochissime cose che innalzano la vita umana al di sopra del livello di una farsa, conferendole un po' della dignità di una tragedia.1

Perché perdere tempo cercando di mappare qualcosa che è fondamentalmente impossibile da mappare? Be', tagliacci, è una questione di filosofia questa. Il modo migliore per capire qualcosa è quello di vedere con i propri occhi. Ognuna delle visualizzazioni che troverete di seguito rappresenta solo un modo di guardare il problema della mappatura dell'infinito. Certo, nessuna di esse è la verità, ma se si considera ciascuna per il proprio merito, si comincerà a capire come stanno le cose. E questa, come vi dirà ogni persona versatile, è la lezione più importante di tutte. [1]

Dunque, qui di seguito c'è una serie di mappe; ognuna di esse ha la propria storia da raccontare. Ci sono anche degli estratti provenienti dai giornali di bordo di tagliacci che hanno viaggiato dove nessun dritto ha mai messo piede. Io riempio i vuoti dove è necessario, sgherri, e spiego perché ogni visione delle cose funzioni. Naturalmente, è sottinteso che se sentite di un altro modo me lo farete sapere, così che io possa diffondere il vostro buio. Capito? Bene… [1]

.


Prospettive cosmologiche per categoria

I seguenti racconti e resoconti possono essere approssimativamente divisi in tre categorie distinte, ognuna comprendente due sottosezioni:

Esplorazioni e teorie

Nuovi Piani e strati

I resoconti di questa sezione introducono nuovi piani — sconosciuti alla cosmologia planare standard — presentandoli come reali parti del multiverso e spesso fornendo argomentazioni a sostegno della loro esistenza. In alcuni casi non vengono trattati interi piani, ma nuove parti o strati finora ignoti di piani conosciuti.

L'Arché del Multiverso

Pur non introducendo nuove contrade planari, i resoconti che seguono tentano di spiegare come il complesso dei piani noti vada interpretato e in base a quali logiche o strutture funzionino l'intero multiverso o alcune sue parti.

Il Primario e gli altri Piani

Corrispondenze planari

Ci sono alcuni mondi del Piano Materiale che si rapportano con i piani in modo diverso dagli altri: in questo senso, spiccano senza dubbio il mondo desertico di Athas e quello di Golarion2. Il mondo di Eberron, invece, sembra fare riferimento ad una cosmologia sua propria. Dato questo stato di cose, non sono mancati i saggi e i vegliardi che hanno tentato di far luce sulla questione, cercando di capire come questi peculiari assetti cosmologici si interfaccino con quello più diffuso.

Cosmologie spelljammer

Visto su grande scala, il Primo Piano Materiale non è affatto vuoto o monotono come qualche beota potrebbe supporre. Al contrario, è vasto e articolato ed al suo interno si trovano elementi e strutture mai osservati in nessun altro angolo del multiverso. Tale è la peculiarità di questo piano, che alcuni vegliardi hanno elaborato teorie cosmologiche atte a descriverne e spiegarne gli arcani.

Cosmologie ipotetiche

Cosmologie divine

Le tre cosmologie divine note sono accomunate dal fatto di fare riferimento ciascuna ad uno specifico pantheon di divinità. Dato che i poteri in questione hanno una propria precisa collocazione all'interno della Grande Ruota e che queste cosmologie alternative presentano decise discrepanze rispetto a quest'ultima, le Cosmologie Divine sono state classificate come mere ipotesi accademiche. Si è ritenuto, tuttavia, di distinguerle da altre ipotesi più "laiche" perché non bisogna dimenticare che la forza delle potenze è immensa: è possibile, quindi, che queste cosmologie contengano un fondo di verità ma che i poteri in questione abbiano deciso di rivelarlo nel modo ad essi più gradito soltanto a pochi fra i loro fedeli.

Sogni cosmologici

Questa categoria contiene ipotesi cosmologiche che non si rifanno a piani realmente esistenti. Al contrario, in questi scritti ci si limita a ipotizzare come cambierebbero le cose assumendo determinate ipotesi. A differenza dei resoconti appartenenti ad altre categorie, qui generalmente non si portano prove per sostenere l'esistenza reale di quanto discusso.

Elenco delle Prospettive Cosmologiche

Appendici

Nuovi semipiani

Fra le nuove contrade planari di cui si batte fra rossi e vegliardi, non mancano i diversi semipiani. Quanto li riguarda, tuttavia, non rientra propriamente nell'ambito delle prospettive cosmologiche. I semipiani, infatti, sono per definizione realtà spazialmente e temporalmente finite. Scoprire o creare nuovi semipiani, inoltre, non mette in discussione la consueta rappresentazione del multiverso. Ciononostante, anche questi lembi di realtà contribuiscono ad arricchire le mappe dell'infinito: per questa ragione, di seguito sono stati comunque inseriti dei rimandi puntuali alle nuove scoperte in fatto di semipiani.

Molti semipiani sono annoverati nel Codice dei Semipiani ma alcuni non rientrano nel testo poiché la loro scoperta è ancora recente o controversa, in attesa di essere definitivamente comprovata e catalogata dai meticolosi Governieri. Fa parzialmente eccezione, a questo proposito, solo l'intersezione planare fra Ravenloft ed i Piani Elementali: benché essa sia stata documentata [23], le approfondite informazioni fornite in merito da Krypter meritano esami esaustivi.

Il Codice dei Semipiani - Spada di Geddon

Bostan, la Sfera Botanica - Malvagio

I Semipiani Elementali di Ravenloft - Krypter

Il Semipiano di Zian - Krypter

La Prigione Semiplanare di Onegas - Krypter

Altri reami e terre dei Piani

Il Palazzo di Avorio e Fiamma - Krypter

La Taverna del Serpente del Mondo - Anonimo

La Terra dello Zenzero Verde - Krypter


Bibliografia
1. Tradotto dalla pagina Mapping the Infinite su "Mimir.net" - vedi la pagina
2. Rich Redman, Skip Williams, James Wyatt Dei e Semidei, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, Febbraio 2002 (cod. 978-0-7869-2654-1)
3. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, Settembre 2001
4. R. Baker, J. Jacobs, S. Winter, Signori della Follia: Il Libro delle Aberrazioni, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04
5. Keith Baker, Ruty Rutenberg, D&D 5 - Wayfinder's Guide to Eberron, Wizards of the Coast, 23 Luglio 2018, p. 20.
6. Jeremy Crawford, James Wyatt, Keith Baker, D&D 5 - Eberron: Rising from the Last War, Wizards of the Coast, 19 Novembre 2019, p. 228 e 232.
7. Trasposto dalla pagina "Ultime News - Sigil - La Città dei Portali - Il Gran Simposio di Cosmologia" [13 Ottobre 2020] su "www.gdr-online.com" - vedi la pagina
8. Trasposto dalla pagina "LogSimposio" [08 Settembre 2020] su "sigilonline.altervista.org" - vedi la pagina
9. Tratto dalla pagina The Spelljammer: A Transitive Plane su "Spelljammer - Beyond the Moons (spelljammer.org)" - vedi la pagina
10. Tratto dalla pagina Knightfall's Spelljammer Cosmonomicon su "Spelljammer - Beyond the Moons (spelljammer.org)" - vedi la pagina
11. Tratto dalla pagina Core Cosmology su "Spelljammer - Beyond the Moons (spelljammer.org)" - vedi la pagina
12. Tratto dalla pagina The Plane of the Unseen Infinity - The Farspace Reality su "Spelljammer - Beyond the Moons (spelljammer.org)" - vedi la pagina
13. Tratto dalla pagina New Planar Pathways su "Mimir.net" - vedi la pagina
14. Tratto dalla pagina The Atomic Theory of the Elemental Planes su "Mimir.net" - vedi la pagina
15. Tratto dalla pagina The Atomic Theory of Magic su "Planewalker.com" - vedi la pagina
16. Tratto dalla pagina Planar Geometry and the Ordial Plane su "Planewalker.com" - vedi la pagina
17. Tratto dalla pagina [Planescape] 27 dimension theory of the multiverse su "Reddit.com" - vedi la pagina
18. Tratto dalla pagina In your 27 dimensional theory of the multiverse, what are your axioms? su "Quora.com" - vedi la pagina
19. Tratto dalla pagina The Hidden Layers of Arborea su "Planewalker.com" - vedi la pagina
20. Tratto dalla pagina Plane of Shadows (Alternate) su "Planewalker.com" - vedi la pagina
21. Tratto dalla pagina Going Up and Going Down su "Planewalker.com" - vedi la pagina
22. Tratto dalla pagina Elemental Plane of Wood su "Planewalker.com" - vedi la pagina
23. Tratto dalla pagina Ravenloft su "Wikipedia.org" - vedi la pagina
24. Tratto dalla pagina Ravenloft Elemental Planes su "Planewalker.com" - vedi la pagina
25. Tratto dalla pagina Reflections of Sigil in other Realities su "Planewalker.com" - vedi la pagina
26. Tratto dalla pagina Codex of Demiplanes su "Planewalker.com" - vedi la pagina
27. Tratto dalla pagina Onegas' Demiplanar Prison su "Planewalker.com" - vedi la pagina
28. Tratto dalla pagina Demiplane of Zian su "Planewalker.com" - vedi la pagina
29. Tratto dalla pagina Bostan, the Botanical Sphere su "Planewalker.com" - vedi la pagina
30. Tratto dalla pagina The Palace of Ivory and Flame su "Planewalker.com" - vedi la pagina
31. Tratto dalla pagina The Howling Abyss su "Spelljammer - Beyond the Moons (spelljammer.org)" - vedi la pagina
32. Tratto dalla pagina The Land of Green Ginger su "Planewalker.com" - vedi la pagina
33. Tratto dalla pagina Alternate Inner Planes Cosmology su "Planewalker.com" - vedi la pagina
34. Tratto dalla pagina The Mutable Ethereal su "Mimir.net" - vedi la pagina
35. Tratto dalla pagina The Far Realm as a transitive plane su "www.planewalker.com" - vedi la pagina
36. Tratto dalla pagina World Tree cosmology su "Forgotten Realms Wiki" - vedi la pagina
37. Tratto dalla pagina World Axis cosmology su "Forgotten Realms Wiki" - vedi la pagina
38. Tratto dalla pagina Mystara su "Wikipedia.org" - vedi la pagina
39. Tratto dalla pagina Mystara Cosmology su "pandius.com" - vedi la pagina
40. Tratto dalla pagina Mystara Cosmology su "www.worldanvil.com" - vedi la pagina
41. Tratto dalla pagina Immortals Set Multiverse su "mystara.thorfmaps.com" - vedi la pagina
42. Tratto dalla pagina Cosmology su "Dragonlance Wiki" - vedi la pagina
43. Tratto dalla pagina BRCS:Chapter four/Gods and religion/Cosmology of Aebrynis su "www.birthright.net" - vedi la pagina
44. Tratto dagli articoli "Pseudo-Elemental Plane of Sand" e "Pseudo-Elemental Plane of Vapor" nella pagina Ramon’s Guide to More Elemental Planes su "daemonsanddeathrays.wordpress.com" - vedi la pagina
45. Tratto dall'articolo "The Multiverse of Unparalleled Madness" nella pagina Troublesome Timelines in Sigil and Beyond su "daemonsanddeathrays.wordpress.com" - vedi la pagina
46. Tratto dall'articolo "Behind the Curtain of Reality" nella pagina Bloody Dark across the Planes – The Editor’s Grim Findings su "daemonsanddeathrays.wordpress.com" - vedi la pagina
47. Tratto dalla pagina Conspiracies and Terrors of Wildspace and More su "daemonsanddeathrays.wordpress.com" - vedi la pagina
48. Tratto dalla pagina The Akashic Records - Planar Location su "dumpstatadventures.com" - vedi la pagina
49. Tratto dalla pagina Ramon’s Guide to Alternate Realities su "daemonsanddeathrays.wordpress.com" - vedi la pagina
50. Tratto dalla pagina Mirrors below Waterdeep – Alternate Realities Continued su "daemonsanddeathrays.wordpress.com" - vedi la pagina
51. Tratto dalla pagina Piani su "golarion.altervista.org" - vedi la pagina
52. Tratto dalla pagina I Piani su "pf2.altervista.org" - vedi la pagina
53. Contributi non ufficiali da parte dello staff di "Planescape.it".

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License