Mondo degli Spiriti

Mondo degli Spiriti


Il Mondo degli Spiriti è un reame estremamente nitido e focalizzato. I colori sono più luminosi, i suoni sono più distinti e ogni senso è assai più consapevole di ciò che esiste attorno. Alcuni dei suoi abitanti dicono che il Piano Materiale sia solo un pallido riflesso dell'energia del Mondo degli Spiriti. È una dimensione di energie estreme.

Natura del Mondo degli Spiriti

Il Mondo degli Spiriti appartiene a una cosmologia fondamentalmente diversa da quella della Grande Ruota. In questa cosmologia esistono spiriti per ogni cosa, dalla montagna più alta al fiore più piccolo, oltre agli spiriti degli antenati e degli oggetti scomparsi da tempo. Il Mondo degli Spiriti è il piano dove risiedono gli spiriti di tutte le cose, viventi e non viventi.

Il Mondo degli Spiriti è sia coesistente che adiacente al Piano Materiale, che si sovrappone al suo terreno. Una vallata del mondo degli Spiriti corrisponde a una vallata sul Piano Materiale, e là dove esiste una cascata sul primo, esiste una cascata anche sull'altro. Nel caso del Mondo degli Spiriti, tuttavia, la cascata è più alta, la sua acqua è più pura e il suo suono è più piacevole rispetto alla stessa cascata sul Piano Materiale. La cascata del Mondo degli Spiriti sarebbe, con ogni probabilità, la dimora di un elementale dell'acqua che funge da spirito della cascata.

Le creature viventi e le loro strutture, dalle dighe dei castori ai palazzi, non devono necessariamente avere un corrispondente diretto. Tuttavia, là dove una cittadella si erge sul Piano Materiale, una cittadella simile (ma più grande e più forte) potrebbe sorgere sul Mondo degli Spiriti, occupata dagli spiriti dei riveriti antenati del sovrano della cittadella del Piano Materiale.

Tratti del Mondo degli Spiriti

Il Mondo degli Spiriti è dotato dei seguenti tratti:

  • Gravità normale.
  • Senza tempo: Nel Mondo degli Spiriti, le creature non hanno fame e sete, e non invecchiano. I giorni e le notti passano sul Mondo degli Spiriti come sul Piano Materiale. Tuttavia le notti sono nere come la pece e illuminate da stelle scintillanti, mentre il cielo diurno è di un azzurro cristallino striato da grandi nuvole bianche.
  • Dimensioni infinite: A meno che il Piano Materiale non sia dotato del tratto dimensioni finite, nel qual caso anche il Mondo degli Spiriti lo è.
  • Plasmabile Alterabile: Cambiare le cose del Mondo degli Spiriti non ha un'influenza diretta sul Piano Materiale, e i cambiamenti sul Piano Materiale non hanno necessariamente un effetto immediati nel Mondo degli Spiriti.
  • Nessun tratto elementale o di energia: Tuttavia, alcune locazioni all'interno del piano potrebbero disporre di questi tratti. La frgia di un fabbro sul Piano Materiale, ad esempio, potrebbe avere una forgia equivalente nel Mondo degli Spiriti dotata del tratto di fuoco dominante.
  • Allineamento neutrale leggero: Alcune locazioni specifiche potrebbero essere adottate di altri allineamenti; l'equivalente di un cimitero infestato del Mondo degli Spiriti potrebbe essere di allineamento malvagio leggero, ad esempio.
  • Magia potenziata: Tutti gli incantesimi divini sono prolungati e potenziati nel Mondo degli Spiriti. La magia arcana, che proviene dalla conoscenza invece che dalla venerazione vera e propria, non viene influenzata.

Collegamenti al Mondo degli Spiriti e sua collocazione cosmologica

Mondo degli Spiriti e Piano Astrale

Il Mondo degli Spiriti è un Piano di Transizione che sostituisce il Piano Astrale della cosmologia di D&D. A differenza di quel piano, tuttavia, il Mondo degli Spiriti è coesistente con il Piano Materiale, e il movimento sul primo equivale al movimento sul secondo. Se un viaggiatore entra nel Mondo degli Spiriti, cammina per cinque chilometri verso nord e poi ritorna sul Piano Materiale, ricompare a cinque chilometri a nord dal punto di partenza.

Dal momento che il Mondo degli Spiriti sostituisce il Piano Astrale, gli incantesimi che consentono l'accesso al Piano Astrale fanno uso del Mondo degli Spiriti al suo posto.

Mondo degli Spiriti e Piano Etereo

I viaggiatori possono raggiungere il Mondo degli Spiriti attraverso il Piano Etereo, che foma una regione di confine tra il Piano Materiale e il Mondo degli Spiriti. Un personaggio che si trovi sul Piano Etereo può vedere sia il Piano Materiale che il Mondo degli Spiriti: il Piano Materiale è visibile nitidamente, mentre il Mondo degli Spiriti è solo una debole eco. Concentrandosi sull'eco, un viaggiatore può spostarsi verso il lato più lontano del Piano Etereo ed entrare nel Mondo degli Spiriti.

Mondo degli Spiriti e Piano delle Ombre

Il Piano delle Ombre non è collegato al Mondo degli Spiriti, quindi quegli incantesimi che fanno uso del Piano delle Ombre non funzionano sul Mondo degli Spiriti.

Mondo degli Spiriti e altri piani

Il Mondo degli Spiriti conduce verso altri piani, e in particolare verso le dimore dei grandi poteri che governno il funzionamento dell'universo conosciuto. Un viaggiatore del Mondo degli Spiriti può trovare portali verso i grandi palazzi delle divinità, oltre che verso i vari paradisi e inferni. Un viaggiatore in cerca del Duca delle Tempeste, ad esempio, troverà un portale verso il suo palazzo che occupa la stessa locazione generica di un picco avvolto dalle tempeste sul Piano Materiale.

NOTA: Il Mondo degli Spiriti nella cosmologia standard

Benché nel presente testo il Mondo degli Spiriti sia presentato come una mera ipotesi o comunque come un piano estraneo alla cosmologia standard, non bisogna dimenticare che ci sono elementi molto forti a sostegno di una sua esistenza oggettiva e reale. Basti pensare, per citare un illustre esempio, ai draghi lung, i quali possiedono la capacità magica di spostarsi dal Primo Piano Materiale al Mondo degli Spiriti a piacimento. Anche la Burocrazia Celeste, che i draghi lung servono, pare essere strettamente connessa a questo piano. Inoltre, in molti mondi materiali esistono culture strettamente legate al mondo naturale i cui sciamani possono spostarsi con facilità dal Primario al Mondo degli Spiriti. Si presenta, per questa ragione, la necessità di inserire il Mondo degli Spiriti all'interno della cosmologia standard.

A questo riguardo, esiste una pregevole analisi redatta dal misterioso "Saggio di Ogni Cosa" (The Sage of Everything) che tenta di accordare l'esistenza del Mondo degli Spiriti con quella del Multiverso noto. Nello specifico, egli sostiene che il Mondo degli Spiriti costituisca una parte del Piano Etereo.

Per approfondire si veda: Il Mutevole Etereo

Abitanti del Mondo degli Spiriti

Il Mondo degli Spiriti ospita una grande varietà di creature, tra cui folletti, elementali, non-morti, esterni e draghi. Quelle che hanno accesso all'incantesimo spostamento planare visitano il Piano Materiale di loro volontà, gli incantatori usano incantesimi di evocazione per portare altre creature del Mondo degli Spiriti sul Piano Materiale. Altre creature del Mondo degi Spiriti vanno in cerca di portali naturali fra i due piani.

Caratteristiche del Mondo degli Spiriti

Le aree abitate del Piano Materiale sono particolarmente pericolose nel Mondo degli Spiriti, in quanto in questi luoghi risiedono gli spiriti degli antenati. Questi spiriti sono estremamente protettivi verso i loro discendenti; se un assassino si infiltra nel Mondo degli Spiriti per raggiungere la sala delle udienze di un duca, verrà affrontato da uno o più fantasmi degli antenati del duca. Questo è il motivo per cui i sovrani vivono nello stesso palazzo per molte generazioni: per godere della protezione dei loro antenati.


Bibliografia
1. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2005

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License