Opposizione (Opposition)

Opposizione (Opposition)

Opposizione - scheda (Setta)

Dati generali

Conosciuti come: Oppositori
Leader attuale: -
Membri noti: -

Politica

Sede: -
Piani affini: Piani Interni
Gerarchia: -
Alleati: -
Sgraditi: Tutti
Nemici: -

Simboli

Simbolo: -

Opposition, un gith della setta Opposizione - by Jeff Miracola

La forza deriva dalle avversità; le avversità derivano dallo scontro; lo scontro avviene con il nemico; il nemico esiste per le nature opposte. Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale ma opposta. Ogni forza, ogni idea, tutto ha un suo opposto. Ogni cosa esistente può essere definita attraverso il suo opposto: quindi sono gli opposti a dare significato a ogni cosa. Senza un opposto, senza una forza che lavori contro qualcosa, quel qualcosa finisce con l'indebolirsi e atrofizzarsi. L'opposto porta conflitto e dal conflitto si possono ottenere conoscenza, potere, sicurezza. I deboli vengono sfoltiti in modo che i forti possano diventare ancora più forti.

Quando un tagliaccio incrocia il cammino dell'Opposizione, farebbe meglio ad aspettarsi il peggio. Di sicuro cercheranno di ostacolarlo e contrastarlo in qualsiasi azione stia svolgendo. L'unica speranza è che gli Oppositori (Opposers) in quel momento siano già occupati nell'intralciare e osteggiare qualcun'altro o qualcos'altro.

I molti aspetti negativi nell'appartenere all'Opposizione sono piuttosto evidenti. Non piacciono a nessuno, e sono considerati belligeranti e ostili (Tutto vero, comunque). Inoltre, nessun Oppositore può sostenere o prendere in considerazione nessun altro credo, opinione o punto di vista che non sia quello dell'Opposizione, tranne che per opporsi al credo di qualcun'altro. Il nero è bianco, a meno che qualcuno non dica che è bianco - nel qual caso sarebbe nero. L'organizzazione di questa setta è particolarmente frammentata. Piccole compartimentazioni all'interno del gruppo lo mantengono diviso, abbastanza da rendere virtualmente impossibile una sua crescita che possa metterlo alla pari di una Fazione di Sigil.

Un suggerimento per i viaggiatori planari che dovessero incontrare un oppositore: non tentate il vecchio trucco dell "usiamo la loro filosofia contro loro stessi", dicendo ad esempio che se davvero si oppone a qualsiasi cosa, dovrebbe opporsi anche a sè stesso e al propiro credo. In genere, la risposta sarebbe "Vedo che hai afferrato il concetto, babbo!" sottolineata da un bel pugno sul naso. Su questo fronte, la loro posizione è che, certo, si oppongono anche alla loro stessa visione, o meglio vogliono che gli ALTRI si oppongano alla loro idea, in modo da renderli più forti. Ogni credo e ogni idea devono essere costantemente messe alla prova e osteggiate.

Ogni compartimento della Setta ha come presidio uno dei Piani Interni, e ovviamente la maggior parte dei seguaci si contano nel Piano dell'Aria, per via della loro impossibilità a sopravvivere negli altri Piani Elementali, molto meno ospitali, per lunghi periodi e senza doversi affidare pesantemente all'uso della magia. Anche se tutti i Piani Interno ricoprono grande importanza per gli Oppositori, di tanto in tanto un frangente dichiara che uno degli elementi è più importante degli altri, provocando - sorpresona - l'opposizione degli altri frangenti. Si tratta comunque di episodi di breve durata, finalizzati più alla ricerca del conflitto che ad una vera convinzione di disparità tra gli elementi. Gli Oppositori sono abbastanza rari nei Piani Esterni. Per quanto apprezzino gli scontri tra credi e allineamenti comuni negli Esterni, preferiscono le palesi e appariscenti manifestazioni di opposizione che si possono riscontrare nei Piani Interni.

I Divini, che credono che tutti siano costantemente messi alla prova, sono in grado di comprendere l'amore per le avversità degli Oppositori. Allo stesso modo, i Fatici e la Trista Cabala concordano sul fatto che la vita sia una perenne lotta e che solo i forti sopravvivono. Alla fine comunque l'Opposizione, per la natura intrinseca della setta, non ha alleati, nè desidera averne. Si oppongono alle convinzioni di tutte le altre Sette, Fazioni, gruppi; in questo sono molto simili agli Anarchici, anche se ovviamente i due gruppi non sono alleati.


Bibliografia
1. Tratto da "Opposition" su "wiki.sigil-planarlegends.com" - vedi la pagina
2. Monte Cook, Planescape Monstrous Compendium Appendix III (pagg. 66-67), TSR, 1998-03, (cod. 2635)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License