Orrori Ancestrali

Orrori Ancestrali


Per capire l'origine della razza aboleth — la più antica del Piano Materiale — bisogna capire che altre entità esistevano da prima degli stessi aboleth1, negli spazi tra la realtà e la possibilità. I loro obiettivi e desideri rimangono alieni e impenetrabili per i comuni umanoidi.

Di queste potenze o entità immani si può immaginare una forma di sopravvivenza come residuo di un'età remota in cui… la coscienza si manifestava con aspetti e forme da lungo tempo ritrattesi davanti all'avanzante marea dell'uomo… Forme di cui solo la poesia e la leggenda hanno conservato memoria, battezzandole col nome di dei, mostri ed esseri mitici di ogni specie…2

Gli Orrori Ancestrali e il Reame Remoto

Alcuni saggi moderni teorizzano che queste creature potrebbero essere la fonte primordiale della dimensione nota come Reame Remoto; altri vegliardi sostengono invece che la loro presenza si limitò a permettere l'esistenza di questa dimensione, che il Reame Remoto sia solo una delle miriadi di loro creazioni.

I barbagrigia si riferiscono collettivamente a queste creature chiamandole Orrori Ancestrali.

Gli Orrori Ancestrali e gli aboleth

Gli aboleth riconoscono il fatto che gli dei sono potenti, ma sanno anche che gli Orrori Ancestrali esistevano prima delle divinità dell'attuale mondo, e sanno che gli Orrori Ancestrali esisteranno ancora quando il mondo sarà giunto al termine. Esse sono oltre l'eternità.

La mente degli aboleth non concepisce il concetto di fede, ma comprende quello di rispetto, e quindi queste creature rendono rispetto agli Orrori Ancestrali. Essi non venerano né ricevono aiuto divino dagli Orrori Ancestrali. Costruiscono grandi statue nelle loro città e modellano i loro edifici con le forme che si suppone assumano queste entità, ma gli aboleth non le pregano né si aspettano nulla da esse. Invero, è dubbio che gli Orrori Ancestrali si rivolgano con maggior favore agli aboleth che verso qualsiasi altra razza. Ciononostante, questo rispetto è ciò che di più simile la razza aboleth abbia ad una religione.

I cinque Orrori Ancestrali più noti

Dei vari Orrori Ancestrali, gli aboleth risparmiano la maggioranza della loro ammirazione e dei loro interessi per una cinquina selezionata. Questi cinque Orrori Ancestrali sono quelli che — per le proprie attività ed i propri viaggi dimensionali — sono più spesso entrati in contatto con il Piano Materiale.

Ognuno dei cinque Orrori Ancestrali più comunemente associati agli aboleth è dettagliato di seguito. Due di loro sono tra i pochi della loro specie che esistono integralmente nel mondo materiale, mentre gli altri sono interessanti per la loro occasionale influenza sul multiverso in generale.

Gli Orrori Ancestrali nella campagna

Come avversari, tutti questi Orrori Ancestrali dovrebbero essere alla pari dei più potenti signori dei demoni o delle divinità stesse; incontrare un Orrore Ancestrale in combattimento dovrebbe provocare sgomento anche nel più grande degli eroi epici. L'uso migliore per queste creature consiste nel tenerle come concetti astratti che si nascondono nell'oscurità avvolgente ai limiti della sanità, terrori perpetui la cui ineliminabile esistenza minaccia la vita in modo terribile.

Origini creative: gli Orrori Ancestrali e Cthulhu

I lettori avranno notato una somiglianza di temi tra gli aboleth, gli Orrori Ancestrali e le varie creature incontrate nelle storie di H.P. Lovecraft. Naturalmente è una cosa completamente intenzionale. Di tutte le principali razze di aberrazioni di Dungeons&Dragons, gli aboleth incarnano al meglio il senso di orrore cosmico e insignificanza dell'umanità espresso negli scritti di Lovecraft. Queste creature sono simili, in particolare, agli Antichi presentati ne Le Montagne della Follia e ne La Casa delle Streghe.

Ugualmente, i cinque Orrori Ancestrali comunemente onorati degli aboleth potrebbero essere Grandi Antichi o Dei Esterni precedentemente ignoti, o forse solo nomi alternativi per entità più familiari:


Bibliografia
1. Baker, Rich, J. Jacobs, S. Winter, Signori della Follia: Il Libro delle Aberrazioni, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License