Osyluth o Diavolo d'Ossa (Bone devil)

Osyluth o Diavolo d'Ossa (Bone devil)


Miscuglio orripilante di un insetto saprofago e di ossa di cadavere, questo ossuto diavolo si muove con inquietante andatura vacillante.

Descrizione

excerpt_MM_0819_2.png

Gli imponenti diavoli d’ossa, conosciuti anche come osyluth, raggiungono un’altezza di 2,7 metri, anche se la coda e le ali, terrificanti ma inutili, li fanno sembrare ancora più grossi, e pesano più di 200 kg.

Provenienza e consuetudini

Inquisitori delle razze diaboliche, i diavoli d’ossa si dilettano a torturare i più deboli, siano essi mortali, anime o altri diavoli. Nati da antiche eresie impantanate fra le paludi di Stigia, nel quinto girone dell’Inferno, gli osyluth, fanno rispettare gli ordini e le volontà infernali degli arcidiavoli. I diavoli più potenti prediligono queste terrificanti e sadiche creature per la loro irremovibile devozione alle leggi dell’Inferno ed agli ordini dei loro padroni, dal momento che gli osyluth riportano diligentemente ogni disobbedienza degli altri diavoli, indipendentemente dalla loro posizione, e si applicano
all’arte della tortura come morbosi artisti. I diabolisti rischiano molto nel trattare con queste creature, dal momento che esse nascondono molti segreti infernali dentro i loro spaventosi nidi di tortura calcificati. Questi diavoli si dilettano a viaggiare fino al piano mortale, dal momento che i loro crudeli talenti e servizi a malvagi incantatori spesso consentono loro di recuperare importanti informazioni, che ricordano per secoli prima di comunicarle ai loro diabolici signori.

Combattimento

In battaglia un osyluth utilizza invisibilità rapido dopo ogni attacco per confondere il nemico. Molti utilizzano strane e contorte armi d’osso, ma queste sono più utili per torturare o intimidire che per combattere.

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Jason Bulmahn Dungeons & Dragons Pathfinder - Bestiario, Paizo Publishing, LLC, Wyrd Edizioni, 2009

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License