Piano Elementale Del Fuoco (Plane of Fire)

Piano Elementale Del Fuoco (Plane of Fire)

Il Piano del Fuoco - by Raven Mimura

L'intero Piano è un oceano di fiamme letali, che bruciano in tutta la loro varia bellezza senza bisogno di combustibile. Il Piano Elementale del Fuoco è anche conosciuto come il Crematorio, e si può ben immaginare il perchè.

Sopravvivere al Piano del Fuoco

Molti Piani Elementali sono del tutto ostili alla vita che ha avuto origine sul Primario Materiale, ma pochi hanno la ferocia del Piano Elementale del Fuoco nel consumare tutto quello che vi arriva. La maggior parte delle creature non native hanno bisogno della magia per sopravvivere più di qualche doloroso secondo al loro arrivo. E’ però il piano interno dove i maghi possono incontrare maggiori difficoltà con i loro incantesimi, spesso alterati dall’eccezionale calore. Qui esiste tuttavia un sopra e un sotto, e una precisa separazione tra il mare di fiamme e l'atmosfera fumosa al di sopra.

Caratteristiche del piano

  • Sono comuni i miraggi dovuti al calore.
  • Le piogge di cenere ustionante sono violente e frequenti.
  • In alto nel cielo fluttuano vaste nubi invisibili di vapori ustionanti, ad altissime temperature.
  • Non sono rare le detonazioni di grandi concentrazioni di gas infiammabili.
  • Vi sono aree chiamate di fuoco oscuro, indistinguibili ad occhio nudo dal resto del piano, dove le fiamme hanno una anormale temperatura molto bassa; si tratta di zone particolarmente pericolose per le creature di fuoco, a causa delle inaspettate temperature gelide.
  • Imbattersi in sacche di altri elementi è più difficile qui, e principalmente si tratta di cenere, fumo e terra, che si trasforma rapidamente in magma liquido.

Abitanti del Piano del Fuoco

E' un mondo popolato da salamandre e serpenti di fiamma, elementali, azer e giganti del fuoco che hanno eretto le loro fortezze sui rari blocchi di magma solidificato. Eserciti di Tritoni del Fuoco (i Firenewt) contendono i territori solidi agli altri abitanti del fuoco a cavallo dei loro camminatori giganti. Qui si incontrano anche alcune varietà di insetti e di altri animali immuni al fuoco, come le lucertole nere con molte zampe chiamate Waiveras o gli strani roditori glabri detti Scape che si nutrono di rifiuti e sono in grado di teleportarsi. I veri signori del fuoco sono però gli efreet, crudeli schiavisti sotto il dominio del loro Gran Sultano. Paraelementali del Fumo e del Magma, Grue del Fuoco (harginn) e mephit del fuoco, del magma e del vapore sono piuttosto comuni, e si possono incontrare Thoqqua, phaethon, spiriti fiammeggianti, bestie e drachi elementali, draghi rossi e di ossidiana, sciami di cenere, le creature note ai primini come Guardiani Vincolati, elementali del caos (Pyrophor) e dell'Ordine (helion), fati elementali del fuoco, servitori di fuoco, wight di lava, codefiamma, vermi di lava, harssaf, energon elementali xac-yel, falchi del fuoco, rospi del fuoco, uccelli di fuoco, segugi infernali, bruti di cenere, melme di lava, forme di fuoco, i felarchi e le loro controparti nella morte fere, i curiosi infanti di lava, i cacciatori fantasma, i rettiliformi zezir, gnomi del fuoco e magmin, pipistrelli di fuoco, qualche sciame di rast, qualche deva monadico o baatezu.

Kossuth, il Re degli Elementi vive sul piano del fuoco. Anche Imix e Zaaman Rul risiedono su questo piano. C'è chi dice che sia la dimora anche di Hastsezini, della mitologia amerinda.

Luoghi d'interesse e portali

La Città di Ottone - by Eric Deschamps

  • Il Gran Sultano dei genii Efreet è Marrake al-Sidan al Hariq ben Lazan, e risiede nella maestosa Città di Ottone, che sorge su di un gigantesco emisfero di ottone, fluttuante sopra una distesa di ossidiana.
  • Da qualche parte sul piano si erge la più grande delle torri degli azer, chiamata il Crocevia.
  • Kossuth dimora nel cuore infuocato del piano nel suo castello di fiamme guizzanti, la Guglia Scarlatta, dove il calore è tale da tenere lontane anche le altre creature di fuoco.
  • Imix comanda le sue malvagie legioni dalla grande piramide che sorge nel mezzo delle Pianure dei Sogni Bruciati, una distesa di fuoco solido.
  • Forra Ardente [7]: Una grande piattaforma di magma solidificato fluttua al di sopra della superficie del piano. Il terreno si biforca creando una forra dove scorre un fiume di lava detto Fiume Forra e che termina in una spettacolare cascata di fuoco giunto al margine della piattaforma. Vicino alle sorgenti del fiume vive un nutrito insediamento di magmin monaci. Chi fosse tanto folle da “bere” dalla fonte del fiume, sarebbe in grado per breve tempo di eruttare palle di fuoco.
  • Dominio del Rogo: Questa è una zona contaminata dalle oscure energie gotiche del Semipiano del Terrore. La qualifica di Dominio data a questo luogo avvalora la tesi secondo cui si tratta di un semipiano che si trova tra Ravenloft e il Piano del Fuoco e funge da unico collegamento permanente fra le due realtà.
  • I portali per questo piano sono molto rari e difficili da raggiungere, e anche i vortici sul primario si aprono difficilmente. Nello strato più interno di Carceri esiste un grande portale circolare verso il piano del fuoco, costituito da innumerevoli ossa. Si sa di un'altro portale su Gehenna, all'interno della famigerata Torre degli Arcanaloth.

Schemi e Mappe del Fuoco

Mappa di gioco del Piano del Fuoco (Città di Ottone e dintorni) - dagli sviluppatori di UO Planescape Shard

Mappa della Città di Ottone - by Jason Engle

GALLERY

Il Piano del Fuoco in 5a edizione (D&D Next)

Il Piano del Fuoco - nwn2planescape.com

Cittadella nel Piano del Fuoco - by Alan Pollack

La Città di Ottone - by Stephen Fabian

Battaglia nella Città di Ottone - by William O'Connor

Sopravvivere sul piano del Fuoco - by Tony Diterlizzi


Bibliografia
1. Gary Gygax, Advanced Dungeons & Dragons - Player's Handbook, TSR, 1978-06, (cod. 2010)
2. Jeff Grubb, Advanced Dungeons & Dragons - Manual Of The Planes, TSR, 1987-06, (cod. 2022)
3. David Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. - Planescape Campaign Setting a dm guide to the planes, TSR, 1994-04, (cod. 2600)
4. Monte Cook, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape – The Planewalker’s Handbook, TSR, 1996-08 (cod. 2620)
5. Monte Cook e William W. Connors, Advanced Dungeons & Dragons 2nd ed. Planescape - The Inner Planes, TSR, 1998-12, (cod. 2634)
6. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2005
7. Bruce R. Cordell e Gwendolyn F. M. Kestrel, Dungeons & Dragons 3.5 - Atlante Planare, Guida del Giocatore ai Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2007
8. Ravenloft su wikipedia.org - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License