Eoni Pleroma

Eoni Pleroma


All'interno delle ombre di questa indistinta figura umanoide, sfere e colori turbinosi si mescolano, come se essa contenesse tutto il cielo notturno.

Eone pleroma

Descrizione

Il pleroma è il più potente di tutti gli eoni. Essendo una manifestazione degli atti contrapposti della creazione e della distruzione, un pleroma esiste in uno stato di mutazione continua, la sua forma precisa scorre fra la creazione e l'oblio all'interno delle falde scure della sua cappa vaporosa. Uno che fissasse il proprio sguardo su un pleroma potrebbe passare giorni studiando i continui cambiamenti della sua forma, che rassomiglia moltissimo al movimento dei corpi celesti nell'universo accelerata fino a un ritmo in cui il turbinio delle galassie e il rotolio dei pianeti forma una strana danza.

Ruolo e concezioni

I pleroma vedono i concetti di creazione ed oblio non tanto come processi separati ma piuttosto come due parti di un passaggio ciclico che ogni cosa deve esplorare nel corso della propria esistenza. I pleroma guidano questa progressione, assicurandosi che ogni cosa rimanga bilanciata, in modo tale che qualsiasi cosa sia stata creata possa essere distrutta, e che nulla diventi statico al punto che questi due processi arrivino a fermarsi. Per ogni cosa che raggiunge uno stato di semi-permanenza, ci devono essere molte più cose che non la raggiungono o piuttosto che non possono mai essere ricondotte ad uno stato di permanenza. Anche se i pleroma credono nell'eternità, essi comprendono che l'eternità è ciclica e che l'infinito è qualcosa che ripete se stesso. Di conseguenza, l'eternità e l'infinità sono stati che possono essere cambiati, o alterati, anche se solo di poco. I pleroma mantengono così i cambiamenti che sono necessari a preservare il cosmo dal divenire statico e squilibrato, uno stato a cui essi si riferiscono parlando di apocalisse o di fine di tutto.

I pleroma e la Monade

Fra tutti gli eoni, i pleroma posseggono la più forte connessione con l'entità o il concetto a cui essi si riferiscono con il nome di Monade. Tutti gli eoni credono di essere estensioni di questa entità e sebbene agiscano liberamente ed indipendentemente da essa, agiscono sempre all'interno delle restrizioni della sua volontà o dei suoi bisogni. Questo comportamento non è tanto uno stato di servitù quanto una simbiosi in cui le azioni dei pleroma sono universalmente benefiche sia per loro stessi sia per l'entità di cui sono parte. I pleroma descrivono la Monade come la senzienza del multiverso, da cui tutte le cose sono create attraverso il riciclo di ogni cosa che sia mai esistita.

Consuetudini

Solitamente i pleroma viaggiano da soli. Il loro arrivo in una regione, quasi sempre annuncia qualche tipo di drammatico cambiamento. Essi prestano poca attenzione alle volontà e ai bisogni delle altre creature, e rimangono completamente focalizzati sul loro scopo primario. Essi evitano conflitti di morali, guerre e simili attività, eccetto quando la manipolazione di tali eventi potrebbe aiutare a restaurare l'equilibrio fra la creazione e l'oblio. Se qualcuno si dimostra tanto sciocco da tentare di interferire con il loro lavoro o di influenzarlo, i pleroma si vendicano immediatamente con l'ausilio di tutti i loro significativi poteri e di tutte le loro devastanti abilità fino a quando l'ingerenza è distrutta.

Origini del nome

Il termine pleroma (greco πληρωμα) generalmente si riferisce alla totalità dei poteri di Dio. Il termine significa pienezza, e viene usato sia in contesti gnostici che in contesti cristiani (Colossesi 2,9).

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Jason Bulmahn, Pathfinder Roleplaying Game - Bestiary 2, Paizo Publishing, 2010

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License