Plutone

Plutone

Rappresentazione del regno del dio Ade - autore ignoto

L'ingresso del Palazzo del dio Ade - autore ignoto

Descrizione

La terza apatia dell'Ade è uno strato di salici morenti, olivi rinsecchiti e pioppi neri come la pece. È un reame dove nessuno vuole andare e da dove nessuno ricorda perché è venuto. Naturalmente, i supplicanti non hanno alcuna scelta al riguardo.

Di solito la Guerra Sanguinosa non si spinge sino a questa apatia inferiore, anche se uno dei due lati a volte ha tentato un'incursione per recuperare lo spirito di un capitano mortale caduto che possedeva doti tattiche particolarmente acute.

Luoghi notevoli

Mondo dei Morti

Il Mondo dei Morti è racchiuso all'interno di mura in marmo grigio che si snodano per centinaia di chilometri e che sono visibili da una distanza di migliaia. Esiste una sola porta a due ante che conduce oltre le mura grigie del reame: è costruita in bronzo battuto, ed è scheggiata e graffiata dai tentativi degli eroi di oltrepassarla. La porta è sorvegliata da una terribile bestia immonda, un mastino a tre teste Mastodontico composto dai corpi decomposti e contorti di centinaia di supplicanti.

Oltre la porta, l'interno del reame appare molto simile all'esterno. Alberi anneriti, cespugli contorti e terre desolate dominano il paesaggio. Le larve sono ovunque e si contorcono nella polvere; assieme a loro ci sono molti supplicanti grigi, simili a wraith e sul punto di essere del tutto privati di qualsiasi emozione dal decadimento spirituale del piano. Quando anche l'ultimo frammento di emozione viene perduto, la loro essenza diventa tutt'uno con l'apatia di Plutone.

A volte alcuni grandi eroi o amanti disperati del Piano Materiale viaggiano fino a questo strato attraverso un affluente del Fiume Stige o attraverso alcuni portali nascosti nelle crepe di un vulcano. Si recano fino al Mondo dei Morti in quanto credono di poter trovare lo spirito di un amico o di una persona amata e di poterlo strappare a un'eternità priva di speranza.

Oltre alle larve, ai supplicanti sul punto di svanire e agli sporadici mortali più sciocchi, alcuni demoni, yugoloth e diavoli vagano per la terra, in cerca dei bocconi più gustosi.


Bibliografia
1. Bruce R. Cordell, David Noonan, Jeff Grubb, Dungeons & Dragons - Manuale dei Piani, Wizards of the Coast e 25 edition, 2005

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License