Il Portatore di Legge (The Lawgiver)

Il Portatore di Legge (The Lawgiver)

Scheda: Portatore di Legge


- Titolo: Il Tiranno di Ferro, Il Signore Nero
- Epiteti: -
- Livello di Potenza: ?
- Simbolo: Una lancia di ferro bordata di rombi di bronzo
- Piano di residenza: Ravenloft
- Genere: Maschio
- Allineamento: Legale Malvagio
- Area di influenza: ?
- Adoratori: -
- Allineamento dei chierici: LN, LM, NM
- Domini: Guerra, Legge, Male, Morte
- Pantheon: Ravenloft
- Divinità alleate: -
- Divinità nemiche: -
- Arma preferita: Frusta

Simbolo del Portatore di Legge - autore ignoto


Epiteti e credo

Questa divinità viene chiamata in diversi modi, incluso Il Tiranno di Ferro o Il Signore Nero. I chierici di questa religione ritengono che la rivelazione del vero nome di questo potere porterebbe un mortale alla morte. La sua religione ricompensa la cieca obbedienza e rinforza il concetto di diritto divino dei re. Quelli nati con ricchezze e potere meritano di governare, quelli nati in povertà meritano nient'altro ciò che viene loro dato dai loro padroni in retribuzione per un leale servizio.

Luoghi di culto e clero

Il Portatore di Legge è venerato nel Nucleo sud-orientale. Egli è la divinità patrona in Hazlan e Nova Vaasa. Nell'ultima, in particolare il Principe Othmar usa questa religione per giustificare il proprio regime. I suoi Chierici cercano di mantenere la rigida stratificazione culturale dei Vaasi, ovunque possano. I sacerdoti impediscono alle differenti classi sociali di mescolarsi e la Chiesa impedisce il matrimonio tra razze ed etnie differenti. Tutti i riti devono essere performati in Vaasi, e tutti i Testi Sacri scritti nella medesima lingua.

Il Silenzio del Portatore

Il Portatore di Legge è rimasto silente durante la Grande Congiunzione. Questa momentanea assenza ha creato un piccolo scisma nel clero:

  • Da una parte vi è chi crede che quella assenza sia priva di significato, o una prova di fede.
  • Un'altra, piccola parte dichiara che il Portatore di Legge sia stato in qualche modo incapacitato.
  • Altri, infine, sussurrano che il dio sia morto e che non facciano altro che venerare una infinita litania di vuoti titoli. La chiesa del Portatore di Legge conduce una brutale purificazione di questi eretici.

Bibliografia
1. Divinità di Ravenloft su ombradeldrago.altervista.org - vedi la pagina
2. Divinità di Ravenloft su neverwinteritalia.forumfree.it - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License