Primalisti (Primal)

Primalisti (Primal)

Primalisti - scheda (Setta)

Dati generali

Conosciuti come: no

Leader attuale: no

Membri noti: no

Politica

Sede: no

Piani affini: I Piani Interni

Gerarchia: Iniziato, Guardiano della Conoscenza, Signore della Conoscenza

Alleati: no

Sgraditi: no

Nemici: no

Simboli

Simbolo: no

Primal, un Primalista - by John Matson

"Il potere rivelato, è potere perduto", recita il motto dei Primalisti. Non si sa praticamente nulla su questa reclusiva società segreta, con base nei Piani Interni. Al contrario delle altre Fazioni e Sette, i Primalisti non desiderano divulgare ciò che sanno. La Setta è strutturata in tre livelli, gli Iniziati(initiate), che si applicano e vengono messi alla prova per poter accedere ai segreti del secondo livello, quello di Guardiani della Conoscenza (loreward), mentre il titolo del terzo livello, quello di Signori della Conoscenza (loremaster), è detenuto da pochissimi, e al di fuori della Setta non esiste nessuno che sappia chi o quanti siano questi signori. I Primalisti non indossano segni di riconoscimento, usano codici segreti e forse un linguaggio che solo loro conoscono per comunicare tra loro, e fanno di tutto per rimanere invisibili e passare inosservati. Non si sa molto sulle loro conoscenze, a parte che (probabilmente) hanno a che fare con i componenti fondanti dell'esistenza stessa, riconducibili ai Piani Interni. Si sa che con le loro conoscenze sono in grado di manipolare materia ed esistenza, cominciando dal proprio corpo e arrivando a distorcere lo spazio, la materia, la magia.

C'è chi pensa, forse non a torto, che membri dei Primalisti si siano infiltrati in tutte o quasi le comunità che esistono nei Piani Interni, a vari livelli della catena di potere. I Primalisti, prudenti e pianificatori, non lasciano mai i Piani Interni, che sono il punto focale del loro interesse e probabilmente chiave del fatidico buio che custodiscono gelosamente. Non hanno alleati e simpatizzanti.


Bibliografia
1. Monte Cook, Planescape Monstrous Compendium Appendix III (pagg. 74-75), TSR, 1998-03, (cod. 2635)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License