Procrastinatori (Prolongers)

Procrastinatori (Prolongers)

Procrastinatori - scheda (Setta)

Dati generali

Conosciuti come: Frodatori (Cheaters) Prolungatori (Prolongers)

Leader attuale: no

Membri noti: Verden, Rowan Darkwood

Politica

Sede: no

Piani affini: no

Gerarchia: no

Alleati: no

Sgraditi: no

Simboli

Simbolo: no

Prolonger, un Procrastinatore - by Tony Diterlizzi

I Procrastinatori (Prolongers), o Frodatori (Cheaters), sono una confraternita segreta di tagliacci convinta che la morte sia la Fine, e che la vita, essendo una sola, vada tenuta stretta. E infatti i Procrastinatori si oppongono alla propria fine con ogni mezzo, che si tratti di pozioni della giovinezza, elisir di lunga vita, anelli di rigenerazione, complicate barriere incantate di protezione e via dicendo. Anche se un Frodatore dovesse perdersi, esiste una specie di patto segreto con gli altri membri della Setta, per poter essere riportato in vita con l'uso di anelli dei desideri, bacchette della resurrezione, e ogni altro esotico mezzo per evitare che la sua anima vada persa. La verità è che quando un rosso diventa un Procrastinatore, perde per sempre la propria umanità. Diventa capace di servirsi della essenza vitale degli altri per prolungare la propria esistenza. Va a caccia di vittime particolarmente potenti, ne pianifica l'aggressione con meticolosità e dopo averle prosciugate si sbarazza del corpo della vittima e alza i tacchi.

I Procrastinatori hanno quasi tutti origini umane, rispetto alle altre razze come elfi, nani, gith e così via. Sembra che il terrore instillato dalla consapevolezza della mortalità sia profondamente radicato soprattutto nell'animo degli umani. I Procrastinatori cercano di mantenere nascosta la loro vera natura, in quanto essere scoperti comporterebbe maggiori pericoli per loro. All'apparenza comunque sembrano esattamente come "prima", per cui possono facilmente confondersi nell'ambiente sociale in cui si trovano. Tuttavia hanno dei tratti distintivi. I loro occhi non possono nascondere il peso degli anni, e il loro sguardo è come morto. Inoltre sono sempre nervosi e sulla difensiva, e in definitiva sono profondamente codardi nell'animo.

Nonostante il patto di resurrezione, è difficile definire i Procrastinatori una vera Setta. Ognuno persegue l'immortalità per conto suo, ed è quasi impossibile incontrare più di un Frodatore insieme.

La scoperta della vera identità di un Procrastinatore suscita di solito reazioni forti. I Mercykiller, gli Harmonium e i Credenti della Fonte non hanno nessuna pietà per loro, e i Cinerei li considerano un abominio da dover cancellare dal Multiverso. D'altro canto, diversi membri più estremisti degli Athar, dei Fatici e della Trista Cabala ammirano la loro capacità di lasciare il ghigno alla morte.

Riguardo a come un Procrastinatore possa diventare tale, esistono solo voci; c'è chi parla di un patto oscuro con qualche divinità della Morte, chi ipotizza che i Frodatori abbiano in parte ceduto la loro essenza al Piano delle Ombre, ma si tratta counque di congetture e i diretti interessati di sicuro non si sbottonano sui loro segreti.

Figure di spicco (SPOILER)

Verden, la giovane elfa che gestisce la piccola locanda "All'Iris Azzurro" (Azure Iris), ai piani superiori della più nota sala da gioco di Sigil, la Ruota della Fortuna. Anche il duca Rowan Darkwood ha carpito in gioventù i segreti della Setta.


Bibliografia
1. Per approfondimento vedi "Prolongers" su "www.mimir.net" - vedi la pagina
2. Monte Cook, The Planewalker's Handbook (pag. 56), TSR, 1996-08, (cod. 2620)
3. Ray Vallese, Uncaged: Faces of Sigil (pag. 108), TSR, 1996-03, (cod. 2624)
4. Rich Baker, Planescape Monstrous Compendium Appendix II (pagg. 72-73), TSR, 1995-09, (cod. 2613)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License