Rallaster

Rallaster

Scheda: Rallaster


- Titolo: Il Dio delle Lame

- Epiteti: Il Dio Impazzito, Il Dio dei Pazzi

- Livello di Potenza: Semidio

- Simbolo: Bocca zannuta stretta intorno ad una lama di rasoio

- Piano di residenza: Pandemonium, Flegetonte (vaga)

- Genere: Maschio

- Allineamento: Caotico Malvagio

- Area di influenza: no

- Adoratori: no

- Allineamento dei chierici: NM, CM

- Domini: Male, Distruzione, Dolore, Follia

- Pantheon: no

- Divinità alleate: no

- Divinità nemiche: no

- Arma preferita: Spada corta


Introduzione e generalità

Rallaster, il Dio delle Lame, è una divinità dedita all'omicidio, alla tortura e al comportamento psicotico. Gli studiosi di religione si riferiscono a lui definendolo "Dio Impazzito" o "Dio dei Pazzi", ma i seguaci di Rallaster considerano il dio completamente sano e comprensibile.

Il simbolo di Rallaster è una bocca colma di zanne stretta attorno a una sottile lama di rasoio e la sua arma preferita è la spada corta. Rallaster viene associato ai domini del Male, della Distruzione e del Dolore. Il suo allineamento è Caotico Malvagio.

Aspetto fisico

Rallaster viene solitamente raffigurato come un umanoide alto, luccicante e dalla pelle d'ebano, privo di capelli e rughe. Esaminandolo più da vicino, il suo corpo si rivela interamente composto da rasoi sanguinanti e unti per preservarne le lame, che sono infatti completamente intoccate dalla ruggine.

Clero

I chierici di Rallaster sono degli psicopatici e degli assassini di massa che si nascondono nelle ombre o si fanno strada anonimamente alla luce del giorno. Molti si essi si comportano in modo assolutamente normale, Mantenendo una seconda identità come aiutanti in un negozio o come artigiani. Sia coloro che si mimetizzano all'interno della società sia coloro che se ne estraniano, tuttavia, traggono un perverso piacere dalla tortura e dall'uccisione delle loro vittime, solitamente in luoghi isolati.

Templi

Rallaster non dispone di molti templi. I suoi seguaci solitamente sono di natura solitaria, e allestiscono dei piccoli santuari solamente ad uso personale. Ogni santuario è dotato di un piccolo altare fatto completamente di rasoi.


Bibliografia
1. Monte Cook, Libro delle Fosche Tenebre, Wizards of The Coast & Hasbro, Ottobre 2002; le medesime informazioni sono riportate anche alla pagina Divinità Infami su sigilonline.altervista.org - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License