Relazioni aboleth

Relazioni aboleth

Sebbene gli aboleth si ritengano di diritto i sovrani del creato, sono anche logici e realistici. Sono arrivati ad accettare il fatto che il mondo attuale è un posto affollato in confronto alle epoche antiche in cui l'impero primordiale degli aboleth prosperava. Fra le nuove razze odierne ve ne sono di potenti, al punto da poter porre una significativa minaccia agli aboleth in caso dovessero attaccarli.

Alleanze e contese

Gli aboleth si alleano principalmente con altre razze acquatiche. Dato che le loro tane e città sono sempre situate in acqua e sono completamente sommerse, le razze terrestri e aeree si trovano in netto svantaggio quando devono assaltare le dimore degli aboleth. Le razze acquatiche, d'altra parte, non hanno simili problemi. Gli aboleth, quindi, si alleano con le razze acquatiche, con le quali uniscono le risorse per portare guerra alle razze di superficie e difendersi dai loro assalti. Gli aboleth ritengono che, una volta che le razze non acquatiche saranno asservite, potranno concentrarsi sui loro vicini acquatici e riconsiderare le vecchie alleanze a seconda delle necessità.

Rapporti con singole razze

Gli aboleth sono adesso principalmente una razza che abita nei più remoti recessi allagati del Sottosuolo o nelle fosse buie degli oceani più profondi. Queste zone limitano il numero e la varietà delle razze con cui gli aboleth interagiscono regolarmente. Rapporti specifici con altre razze di queste regioni vengono riassunti di seguito. Come regola generale, gli aboleth considerano qualsiasi razza non menzionata qui come adatta alla schiavitù, a essere mangiata o a entrambe le cose.

Drow

I drow, una delle razze del Sottosuolo più numerose e di successo, si trovano a venire spesso in contatto con gli aboleth e i loro alleati. Di solito, questi incontri danno vita a guerre, ma un numero sempre crescente di aboleth e drow trova uno strano e piacevole legame nella venerazione di Ghaunadaur. Dato che l'adorazione di questa terribile divinità è considerata al meglio come eresia e al peggio come tradimento da entrambe le razze, i drow e gli aboleth che venerano Ghaunadaur di solito uniscono le forze per creare città che siano difficili da aggredire tanto dalla terra quanto dal mare.

Illithid

Gli aboleth stringono alleanze con gli illithid più spesso che con qualsiasi altra razza, per due ragioni.

Innanzitutto, gli aboleth e gli illithid hanno mentalità simili: sono caratterizzati da una logica fredda, non possiedono quasi emozioni e sono costantemente affamati di sapere. Inoltre, gli illthid vedono tutte le altre razze come poco più che cibo o schiavi, un punto di vista con cui, naturalmente, gli aboleth si identificano.

In secondo luogo, gli imperscrutabili mind flayer sono la razza che gli aboleth temono maggiormente. Gli aboleth non ricordano la genesi della razza illithid, neppure nelle loro memorie razziali. Per quanto ne sanno gli aboleth, gli illithid sembrano essere comparsi dal nulla, e ciò mette a disagio queste antiche creature acquatiche. Altrettanto incerte, per gli aboleth, sono le vere capacità dei mind flayer. Naturalmente, al ragione di tutto ciò è semplicemente costituita dal fatto che gli illithid sono profughi di un lontano futuro. In un certo senso, aboleth e mind flayer sono estremi cosmici: due razze simili e con simili scopi, una dall'antico passato e l'altra da un futuro condannato.

Ixitxachitl

Gli ixitxachitl sono comunemente alleati degli aboleth oceanici, servendoli in qualità di guerrieri d'élite, in modo simile a quello in cui i kuo-toa servono gli aboleth sotterranei. Si batte che certi gruppi di ixitxachitl aberranti chiamati ixzan si nascondano nei più profondi mari sotterranei; gli aboleth di queste zone danno il benvenuto anche a queste creature nelle loro città.

Kopru

Gli aboleth provano un forte legame con i kopru, una razza acquatica simile alla loro per i poteri di dominazione mentale e l'aver fondato una vasta civiltà poi caduta in rovina. Dove però gli aboleth hanno recuperato la gloria del proprio antico impero molte volte nel corso delle epoche, i kopru devono ancora ricostruire le loro città.

Kraken

Gli aboleth offrono a questi feroci e potenti signori degli abissi una misura di rispetto simile a quella tributata agli stessi Orrori Ancestrali: la volontà dei kraken, infatti, è sufficientemente salda da renderli notevolmente resistenti all'assoggettamento e queste creature sono abbastanza forti da stritolare un aboleth in pochi secondi. Una città aboleth potrebbe cercare di farsi amico un kraken con offerte di alleanza (forse un commercio di schiavi e tesori in cambio di difesa e aiuto) e gli concede ampio spazio; ciononostante, è raro che gli aboleth cerchino di forzare queste potenti bestie: un kraken fuggito dall'assoggettamento è una potenza che pochi aboleth desiderano incontrare.

Kuo-toa

I kuo-toa sono un'ovvia scelta come alleati degli aboleth per molte ragioni. Innanzitutto, sono individualmente molto più deboli degli aboleth e possono essere forzati a servirli. Secondariamente, sono anfibi e possono perpetrare i piani dei loro padroni in superficie. Gli aboleth tengono docili i kuo-toa con i loro poteri di assoggettamento, ma i capi kuo-toa preferiti vengono lasciati nel pieno delle loro facoltà come ricompensa per i buoni servigi. Dato che a maggior parte degli altri kuo-toa rimane assoggettata, gli aboleth non hanno paura che i kuo-toa liberi possano organizzare una ribellione.

Pagine correlate: servitori degli aboleth


Bibliografia
1. Baker, Rich, J. Jacobs, S. Winter, Signori della Follia: Il Libro delle Aberrazioni, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License