Rukanyr

Rukanyr

Rukanyr - Autore ignoto

Il rukanyr è un mostro pesantemente corazzato creato dai maghi kaorti per l'espresso intento di essere utilizzato nella distruzioine di regioni in cui i kaorti hanno paura di entrare.

Descrizione e caratteristiche

Un rukanyr sembra un albero pesantemente corazzato, alto 4,5 metri e privo di foglie, con un grosso ramo che emerge dalla cima e termina in una sfera di spuntoni e spine. Molti rami più piccoli terminano in artigli capaci di afferrare. Tre grandi bocche piene di denti poste su dei fusti si trovano alla base della creatura, in mezzo ad un ammasso di gambe da insetto. Un grande occhio nero privo di iride guarda dal "davanti" della creatura.

I rukanyr parlano il Comune.

Combattimento

Il rukanyr inizia il combattimento con un ruggito dirompente diretto contro i nemici meglio equipaggiati, poi si getta rapidamente in mischia e colpisce tutti i bersagli a portata con i suoi attacchi.

  • Veleno (Str): Un rukanyr rilascia un veleno (Tempra CD 20 nega) con il morso. Il danno iniziale e secondario è lo stesso (2d6 Des). La CD del tiro salvezza è basata sulla Costituzione.
  • Colpo stordente (Str): Chiunque venga colpito dallo schianto del rukanyr deve effettuare un tiro salvezza sulla Tempra con CD 18 o rimanere stordito per 1d4 round. La CD del tiro salvezza è basata sulla Forza.
  • Ruggito dirompente (Sop): Una volta ogni 1d4 round, un rukanyrr può emettere un ruggito devastante da una delle sue bocche. Tutte le creature entro 18 metri dal rukanyr devono effettuare un tiro salvezza sulla Temprta con CD 20 o rimanere assordate per 2d6 round. Inoltre, un rukanyr può prendere di mira una ceatura o un oggetto all'interno del raggio d'azione come punto focale del suo attacco dirompente. La ceatura o l'oggetto subisce 12d6 danni sonori (Riflessi CD 20 dimezza). Se il bersaglio è una creatura, questi danni si applicano all'armatura indossata e ad ogni arma trasportata da essa. La CD del tiro salvezza è basata sulla Costituzione.
  • Guarigione rapida (Str): Un rukanyr recupera i punti ferita perduti al ritmo di 5 per round. La guarigione rapida non fa recuperare i punti ferita perduti a causa della fame, della sete o del soffocamento e non permette al rukanyr di farsi ricrescere o di riattaccare parti del corpo perdute.
  • Spezzare riflessivo (Str): Le piastre di armatura che coprono un rukanyr cozzano l'una contro l'altra durante il corso di un combattimento, creando un rumore inquietante come quello delle cime degli alberi che si toccano quando c'è forte vento. Chiunque colpisca il rukanyr con un attacco in mischia tagliente o perforante deve effettuare un tiro salvezza sui Riflessi con CD 11 per evitare il movimento delle piastre o subire 4d6+5 danni all'arma, che gli verrà inoltre strappata dalla presa. L'arma cade ai piedi dell'attaccante se non è stata spezzata dal danno. La CD del tiro salvezza è basata sulla Destrezza.
  • Stabilità (Str): Un rukanyr è incredibilmente stabile, e non può essere sbilanciato. Riceve un bonus di stabilità +20 alle prove di Forza per evitare le spinte.
  • Abilità: Un rukanyr riceve un bonus razziale di +8 alle prove di Scalare e può sempre scegliere di prendere 10 alle prove di Scalare, anche quando è di frretta o minacciato.

Bibliografia
1. Eric Cagle, Jesse Decker, James Jacobs, Eric Mona, Matt Sernett, Chris Thomasson, James Wyatt Abissi e Inferi — Compendio dei Mostri, Wizards of the Coast & Hasbro, 3 Edition, 2003 (ISBN 0-7869-2780-1)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License