Div Sepid

Div Sepid


Questo mostruoso gueriero cornuto, alto il doppio di un umano, brandisce una lama gigantesca.

Div sepid - by Jason A. Engle

I sepid sono un tipo di div particolarmente brutale. Essi sono spesso immensamente potenti e sono considerati tiranni brutali anche sul loro infernale piano nativo, Abaddon.

Descrizione

I sepid hanno una struttura umanoide e dimensioni simili a quelle dei giganti. Sono alti 3,9 metri e pesano poco più di 750 kg. Esageratamente muscolosi, la loro pelle è solitamente color alabastro; essa è callosa e coperta di spine e punte. Il volto di un sepid è demoniaco, con una testa sormontata da una corona di quattro corna, curvate come uncini per la carne, e una bocca piena di denti taglienti e serrati. Gli occhi non contengono iridi o pupille, conferendo loro uno sguardo particolarmente sneravante.

Ecologia e habitat

I sepid si sono originati nelle profondità di Abaddon, abitando generalmente fortezze ostruite dalla cenere, torri coperte di melma e terreni similmente intimidatori.

Quando sono sul Piano Materiale, i sepid preferiscono caverne profonde e fortezze o castelli abbandonati, specialmente quelli venati di cattiva fama.

Un sepid arrabbiato è una forza con cui fare i conti. I sepid non sono solo benedetti con abilità marziali e con un fisico potente ma sono anche abili incantatori con l'abilità di far piovere una grandinata di detriti sui loro avversari.

Società e consuetudini

Fra gli altri div di Abaddon, i sepid agiscono come tirannici signori della guerra, costringendo i div minori all'obbedienza. A causa dei loro talenti naturali, i sepid sono spesso impiegati da immondi più potenti, che li usano come generali o signori della guerra.

I sepid seminano paura, massacro e disperazione ovunque passino. Fomentano battaglie, incitano ribellioni e vanno in cerca di eroi da uccidere, distruggendo tutto ciò che può infondere speranza alla gente. Armati del loro falchion, i sepid spesso si pongono alla guida delle orride legioni che radunano.

Nel mondo materiale di Golarion, i sepid usano le loro abilità prevalentemente nello stesso modo in cui le usano su Abaddon, costringendo prepotentemente le comunità vicine all'obbedienza. Solitamente, un sepid richiederà un sacrificio regolare da una comunità più debole, aumentando gradualmente le dimensioni del sacrificio fino ache la comunità stessa non sia distrutta. Essi hanno anche guadagnato una reputazione come rapitori di bellissime donne selezionate e poco sorvegliate. In verità, il rapimento è l'ultima risorsa per un sepid; esso preferirà ingannare un amante o scommettere su di lui per tentare di convincerlo ad accompagnarlo e usa la forza solo se tutto il resto fallisce.

Debolezza

Adorano deformare la verità, ma sebbene tutti i div siano dei bugiardi, i sepid si rendono prevedibili facendo sempre l'opposto di ciò che affermano, e gli avversari più saggi possono sfruttare questa conoscenza a loro vantaggio.

Schede e Punteggi


Bibliografia
1. Jason Bulmahn Dungeons & Dragons Pathfinder - Bestiario 3, Paizo Publishing, LLC, Wyrd Edizioni, 2011
2. Tratto dalla pagina "Sepid" su pathfinder.wikia.com - vedi la pagina

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License