Guardiani (Guardians)

Guardiani (Guardians)

Guardiani - scheda (Setta)

Dati generali

Conosciuti come: Sorveglianti, Protettori

Leader attuale: no

Membri noti: no

Politica

Sede: no

Piani affini: Elysium

Gerarchia: no

Alleati: no

Nemici: no

Simboli

Simbolo: no

Setta dei Guardiani - by Tony Diterlizzi

I membri di questa Setta vegliano sui Piani contro il male in modo da arginarlo per il bene di tutti, proteggendo i virtuosi e i compassionevoli dalla devastazione della malvagità. Tendenzialmente non impongono la loro visione agli altri, difendendo piuttosto chi non è in grado di farlo da solo quando sono altri a voler imporre con la forza la propria ideologia sui più deboli. In veste di sorveglianti i Guardiani, chiamati anche Sorveglianti (Caretakers) o Protettori (Protectors), non si intromettono se non quando risulta necessario per fronteggiare il male. Di principio la loro linea di condottà è di condurre una vita pacifica ed evitare di attrarre inutilmente l'attenzione su di sè, fino a quando non diventi necessario intervenire al profilarsi di un grave pericolo - momento in cui passano all'azione radunandosi per spazzare via senza pietà la minaccia.

Ispirati in principio dagli ideali dei celestiali guardinal, l'organizzazione della Setta ne rispecchia anche la società. Acquartierata sul Piano di Elysium, la Setta ha comunque membri e agenti sparsi in tutto il Grande Anello, su Sigil e in molti mondi del Primario.

I Guardiani annoverano umani, aasimar, bariaur, ma anche alcuni aasimon, baku, cani lunari, mandrie di buraq e diversi guardinal.

Il loro atteggiamento da "non mi immischio" permette ai Guardiani di convivere tranquillamente con la maggior parte delle Fazioni, se si escludono i Doomguard, i depressi e gli Harmonium, che con le loro filosofie di entropia e rigida intolleranza mal si sposano con gli ideali dei Guardiani.


Bibliografia
1. Tratto da "Guardians" su "wiki.sigil-planarlegends.com" - vedi la pagina
2. Per approfondimento vedi "Guardians" su "www.mimir.net" - vedi la pagina
3. Dale Donovan, Planes of Conflict: A Player's Guide to Conflict (pag. 22), TSR, 1995-11, (cod. 2615)
4. Dale Donovan, Planes of Conflict: Liber Benevolentiae (pagg. 7, 48-49, 51), TSR, 1995-11, (cod. 2615)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License