Sharakim

Sharakim

Sharakim - by Eric Polak

Origini

Gli Sharakim una volta erano umani. Per lo meno… i loro antenati lo erano. Le leggende affermano che, molto tempo fa, tutti gli umani risiedevano nel villaggio di Desh. Vivevano pacificamente finchè un cacciatore di nome Sharak uccise un sacro cervo: tutti quelli che mangiarono la carne del cervo si ammalarono. Molti morirono, ma altri vennero trasformati in deformate caricature dell’umanità per via del male che avevano compiuto. Gli umani che scamparono alla maledizione si separarono, lasciando Desh per sempre, mentre gli altri si riunirono e diedero origine ad una nuova razza: gli Sharakim (che in un antico dialetto significa i corrotti).

Descrizione

Odiati dagli umani perchè il loro aspetto ricorda il loro peccato, questi umanoidi hanno pelle color grigio o nero carbone, occhi scuri e spessi capelli nero-blu, talvolta venati d’argento o di bianco. Di aspetto e tratti somatici, somigliano parecchio ad orchi dotati di piccole corna, anche se tentano di distinguersi il più possibile da questa malvagia razza vestendosi in modo assai elegante e nascondendo le proprie corna sotto cappelli o cappucci.

Provenienza e consuetudini

Gli sharakim originari del Piano Materiale sono nativi di piccole comunità nascoste alla vista degli umani che danno loro la caccia. Viaggiatori in cerca del proprio posto nel mondo, si danno spesso da fare per diventare grandi eroi del bene, in modo da dimostrare di essere differenti dagli orchi a cui assomigliano e dalle altre razze corrotte. Gli sharakim planari hanno vita più facile, ma in molti sono ancora legati alle vecchie tradizioni e sono originari di comunità miste con altri nemici ancestrali della razza orchesca, come i regni elfici ad Arvandor, nel Piano di Arborea, o le grandi città naniche a Nidavellir e Abellio, rispettivamente nel Piano di Ysgard e in quello di Arcadia.

Caratteristiche

Allineamento tipico: Legale Buono, poiché gli Sharakim adorano mostrare si saper comprendere e obbedire alle Leggi e lottano per apparire generosi e di buon cuore.

Divinità tipica: nessuna in particolare. Visto il loro odio per gli orchi, gli Sharakim detestano anche Gruumsh, il patrono del pantheon orchesco. I pochi Sharakim che scelgono di adorare un dio umano venerano Heironeous.

Fazione tipica: l’amore degli Sharakim per le regole e la legge tende ad attirarli al Credo della Confraternita dell’Ordine. Allo stesso modo questa razza è portata ad unirsi agli Harmonium ed ai Mercykillers1.


Bibliografia
2. E. Cagle, D. Noonan, A. Rosemberg, Races of Destiny, Wizards of the Coast e Hasbro, 2004-12

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License