Shothotugg, il Divoratore di Mondi

Shothotugg, il Divoratore di Mondi


Massa ondulante di fluido ribollente delle dimensioni di una montagna, il Divoratore di Mondi è uno degli Orrori Ancestrali. [1]

Shothotugg - by Laurellien

Collocazione

Shothotugg divide una qualità con Holashner: è uno dei pochi Orrori Ancestrali ad esistere interamente all'interno del Piano Materiale. Shothotugg staziona a volte in un angolo remoto del piano, fisicamente molto distante dai mondi abitati [1]. Potrebbe trovarsi all'interno di una Sfera di Cristallo, nello Spazio Indomato profondo; l'ipotesi più suggestiva, tuttavia, è che in tali occasioni esso risieda nel misterioso Spazio Remoto, l'estrema propaggine del piano che si estende al di là di ogni Sfera di Cristallo e persino oltre le distese multicolori del Flogisto [2]. I kopru credono invece che Shothotugg viva in grandi bacini sotterranei e nelle fosse più profonde [3].

Consuetudini

Come suggerisce il suo soprannome, Shothotugg è tutt'altro che quieto: questo Orrore Ancestrale viaggia di mondo in mondo attraverso i golfi dello spazio, avvelenando e infestando ogni pianeta che visita. Con ogni distruzione, le forze fondamentali del Piano Materiale si modificano leggermente; con il tempo questi cambiamenti potranno modificare il multiverso in modo sostanziale [1]. I kopru, inoltre, ritengono che Shothotugg sia alla base della stessa esistenza: più precisamente, essi credono che il caotico gorgo incarnato da Shothotugg sia dove ogni cosa ha origine e dove tutto deve tornare [3].

Venerazione o segni di rispetto

Shothotugg viene adorato dai kopru come uno dei genitori di Demogorgon ed incarnazione dell'acqua. [3] Gli aboleth, invece, non lo adorano ma gli portano rispetto riconoscendo la sua potenza ed antichità. [1]

I kopru

Introduzione

Shothotugg è venerato dalla razza kopru, che gli ha conferito l'appellativo di "Grande Gorgo". I miti kopru ritengono che questo Orrore Ancestrale sia, insieme alla misteriosa entità chiamata Prukal, uno dei genitori del Principe dei Demoni Demogorgon. Si batte che Shothotugg abbia concesso ai kopru la loro soprannaturale capacità ipnotica, che essi considerano fra le loro più grandi facoltà. Per questo l'Orrore Ancestrale è associato dai kopru a tale abilità e la simboleggia. Come accennato, inoltre, i kopru ritengono Shothotugg un'incarnazione dell'acqua, una delle due qualità essenziali degli abissi oceanici; l'altro attributo fondamentale delle profondità — l'oscurità priva di luce — è invece personificato da Prukal. [3]

Eventi associati a Shothotugg

Il giorno in cui Shotho'Kopur, la prima città-stato kopru, venne fondata, gli sciamani eseguirono un enorme sacrificio, lasciando cadere tonnellate di tesori e centinaia di vittime in una grande fenditura sul fondo dell'oceano. In cambio, Shothotugg concesse ai kopru la loro abilità di dominare esseri senzienti con il loro sguardo ipnotico ed in questa data inizia il calendario kopru. Al giorno d'oggi, i kopru effettuano ancora sacrifici simili su scale molto più piccole e al di fuori di grandi superstizioni. [3]

Sacrifici a Shothotugg

Durante l'epoca dell'impero kopru, le piramidi adibite ai sacrifici in onore di Prukal erano solitamente costruite sopra una profonda fossa sottomarina, nella quale venivano compiuti sacrifici settimanali nel nome di Shothotugg. Queste fosse erano connesse a spaccature sottomarine quasi senza fondo. Il tesoro gettato nelle fosse era considerato tabù e chiunque avesse provato a recuperarlo sarebbe stato immediatamente messo a morte, si trattasse di un nobile, di un cittadino comune, di uno schiavo o di uno straniero. [3]

Gli aboleth

Shothotugg viene onorato nelle strutture aboleth dal posizionamento di grandi stagni e fontane di liquidi trattati e colorati magicamente che sono molto più pesanti dell'acqua, o da disegni di vortici turbinanti sui pavimenti. [1]

Origini creative

Shothotugg è ispirato ad Azathoth, il più potente degli Dei Esterni concepiti da H.P. Lovecraft. [1]


Bibliografia
1. Baker, Rich, J. Jacobs, S. Winter, Signori della Follia: Il Libro delle Aberrazioni, Wizards of the Coast & Hasbro, 2005-04, p. 28.
2. Contributi di approfondimento da parte dello staff di Planescape.it basati su The Plane of the Unseen Infinity - The Farspace Reality su Spelljammer - Beyond the Moons (spelljammer.org) - vedi la pagina
3. Tito Leali, The Ecology of the Kopru in Dragon Magazine #354, TSR, Aprile 2007, pp. 58-63.

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License