Shyft

Shyft

Stirpeplanari Maeluth, Mechanatrix, Wispling e Shyft - by Kevin McCann

Descrizione

Gli shyft sono creature la cui origine è avvolta nel mistero. Qualcuno sostiene che discendano da una delle razze native del Piano Etereo, qualcun'altro che siano il risultato di strani esperimenti condotti su alcuni schiavi umani dai Magri Eterei, una razza di malvage aberrazioni che si sono adattate a quel piano. Non appartenendo completamente al Piano Materiale né al Piano Etereo, hanno la capacità di muoversi avanti e indietro tra questi due piani. Gli shyft sembrano dei normalissimi esseri umani. In effetti, hanno un aspetto del tutto insignificante e che passa facilmente inosservato. Preferiscono indossare abiti scuri e semplici che non attirino l’attenzione. Gli shyft non sembrano preoccuparsi di essere così tanto ignorati e sfruttano la cosa a loro vantaggio. Sono ottime spie, in quanto possono ascoltare qualsiasi sorta di conversazione dal Piano Etereo e vendere le informazioni raccolte al miglior offerente. Gli shyft sono noti per specializzarsi nell’arte dell’assassinio, nel furto e in altre attività criminali.

Società

A causa della somiglianza con i propri discendenti umani, gli shyft sono difficili da riconoscere ed identificare con precisione ed è probabile che vivano celati in piena vista in mezzo a comunità miste. Che siano primievi o planari, si danno all'avventura per perseguire questa o quella causa o addirittura per mettere alla prova le proprie capacità di infiltrazione e vedere fin dove riescono a spingersi.

Sebbene gli Shyft non siano una razza molto religiosa, alcuni venerano i Poteri legati alla furtività, all’ombra e all’inganno.

Allineamento tipico

Neutrale; gli Shyft fanno quello che è necessario per perseguire i loro scopi. Le attività criminali in cui questa razza eccelle, tuttavia, li spinge più verso il Male che verso il Bene.

Dati Tecnici

Fazione tipica: qualsiasi, ad eccezione degli Harmonium che mal tollerano i metodi furtivi di questa razza. Poiché gli Shyft sono ottime spie, molti di loro trovano spesso posto tra le fila degli Anarchici.

Schede e Punteggi


Bibliografia
2. Cagle, Decker, Jacobs, Mona, Sernett, Thomasson, Wyatt, Abissi e Inferi, Wizards of the Coast, 25 Edition & Hasbro, 2003-04

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License