Sillit

Sillit


I sillit sono i capi, pianificatori e organizzatori dei nerra. A meno che affari urgenti non li portino sul Piano Materiale, raramente lasciano il Piano degli Specchi.

Caratteristiche

Fisicamente i sillit assomigliano agli altri nerra. Hanno una forma umanoide coperta da pelle riflettente, e il volto è completamente liscio. A differenza dei varoot e dei kalareem, i sillit preferiscono indossare abiti come eleganti tuniche di seta nera con grandi cappucci.

Combattimento

I sillit non amano i combattimento in mischia e affrontano gli avversari solo se assolutamente necessario. Fanno ampio uso delle loro capacità magiche e della capacità salto negli specchi per uscire dalle situazioni che possono essere evitate, ma se necessario sono in grado di impugnare con letale accuratezza le loro spade scheggia.

Un sillit può essere evocato con l'incantesimo evoca mostri IV.

  • Raffica di schegge (Sop): Un sillit può rilasciare una raffica di schegge tre volte al giorno. Funziona esattamente come la raffica di schegge dei kalareem ma infligge 1d6 danni per livello del sillit (massimo 5d6).
  • Capacità magiche: A volontà: camuffare se stesso, immagine speculare, visione falsa; 3 volte al giorno: fuorviare. 16° livello dell'incantatore. La CD dei tiri salvezza è basata sul Carisma.

Bibliografia
1. Eric Cagle, Jesse Decker, James Jacobs, Eric Mona, Matt Sernett, Chris Thomasson, James Wyatt Abissi e Inferi — Compendio dei Mostri, Wizards of the Coast & Hasbro, 3 Edition, 2003 (ISBN 0-7869-2780-1)

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License