Thor

Thor

Scheda: Thor


- Titolo: -
- Epiteti: Il Dio del Fulmine
- Livello di Potenza: ?
- Simbolo: Martello
- Piano di residenza: Ysgard, Ysgard, Asgard
- Genere: Maschio
- Allineamento: Caotico Buono
- Area di influenza: -
- Adoratori: -
- Allineamento dei chierici: NB, CB, CN
- Domini: Bene, Caos, Uragani, Tempeste, Tempo Atmosferico, Ysgard
- Pantheon: Norreno
- Divinità alleate: -
- Divinità nemiche: -
- Arma preferita: -


Non temo la morte. Chi oggi morirà, avrà un posto alla destra di Thor, al banchetto di Odino!1

Caratteristiche

Di temperamento combattivo, l’impulsivo Thor è il potere dei tuoni e dei fulmini, della forza e della guerra; quando le tempeste infuriano per i mondi primievi, i suoi seguaci tirano un sospiro di sollievo poiché ciò significa che il loro dio sta facendo il suo dovere uccidendo i nemici di Asgard. Thor è veramente spericolato, e si caccia facilmente in situazioni pericolose. Ma ha tre cose che lo aiutano ad uscire indenne da quasi tutti gli intoppi: l’astuzia dei suoi compagni d’avventura, la sua incredibile forza di volontà ed il suo possente martello, Mjolnir, una delle più distruttive forze del multiverso.

Relazioni

Thor è uno dei poteri più rispettati di Asgard, poiché, anche se non è molto intelligente, è un amante della vendetta – e ripaga ogni insulto (o presunto tale) in maniera estremamente rapida. Se in molti sgherri questo comportamento è visto come un difetto, in Thor ha guadagnato l’ammirazione di migliaia di mortali.

E’ popolare anche tra il resto del pantheon: gli déi norreni solitamente vanno da lui quando c’è un problema che richiede forza bruta e determinazione da toro. Thor è il marito di Sif, figlio di Odino ed Erda (chiamata a volte Fjorgyn o Jord), padre di Magni e Modi. Come il resto del pantheon, non apprezza Loki, ma i due hanno viaggiato assieme durante una debole alleanza.

Regno

Thor vive assieme a Sif in Bilskirnir, una sala di quercia e metallo che ospita alcuni tra i guerrieri più rudi di tutta Asgard.

Tramiti, adoratori e clero

I guerrieri di Thor cercano di essere esattamente come il proprio patrono, e quindi sono chiassosi e facili all’ira. Non c’è da meravigliarsi che i viaggiatori planari non visitano spesso questo reame. I tramiti di Thor sono Thialfi e Roskva. Servono il dio del tuono perché i loro genitori hanno ferito le due capre magiche che trainano il carro di Thor attraverso il cielo – solo il dono dei due figli potè salvare i genitori dalla furia di Thor. Thialfi può correre più rapidamente di qualsiasi creatura vivente, e Roskva può evocare fulmini contro chiunque le si pari innanzi.

I suoi sacerdoti sono quasi sempre chierici guerrieri; temibili in battaglia grazie ai loro massicci martelli da guerra e alle pesanti armature, si aggregano agli eserciti per combattere sul campo contro le forze del male. C'è chi dice che Thor manchi di saggezza e capacità di pianificare - ma nessuno direbbe una cosa del genere dove un sacerdote del tuono può sentirlo! I chierici di Thor sono sempre vigili e attivi nella difesa delle loro comunità e preferiscono di gran lunga l'azione alla contemplazione. Essi proteggono i deboli e gli indifesi e sono sempre pronti alla battaglia e alle gare di forza. Non si tireranno mai indietro se c'è da combattere anche quando avranno poche speranze di vincere. Sono generalmente facili alle risse ed amanti della tavola e del bere.

Anche i contadini venerano Thor; in quanto potere dei campi coltivati può assicurare un raccolto ricco. Ovviamente, se infastidito, può spazzare i campi con inondazioni e piogge violente, il che sarebbe un disastro per l’inverno.

Dogma

Il culto di Thor crede che una persona si misura da come questa affronta e gestisce le sfide. Niente come la battaglia tempra il corpo e la mente, i membri del culto vengono incoraggiati ad addestrarsi in tutte le arti militari. Nonostante i templi di Thor siono luoghi spartani dove birra, idromele e vino abbondano sempre, essi, all'occorrenza, si trasformano in fortezze inespugnabili.


Bibliografia

(IMPORTANTE! POLICY: Gran parte del testo è liberamente tratto e in parte adattato dalle fonti citate e comunque dalle pubblicazioni Dungeons & Dragons della TSR e della Wizards of the Coast, nonchè dalle traduzioni ufficiali della 25 Edition, oltre ad altre fonti come le pubblicazioni della PAIZO Publishing per Pathfinder, che mantengono i diritti, intellettuali e non, sull'ambientazione e i suoi elementi. Allo stesso modo tutte le immagini sono coperte da copyright e vengono presentate senza alcuno scopo di lucro, corredate di autore e proprietario, e pertanto non sono riproducibili o utilizzabili in nessun ambito commerciale.)

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License